© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Notebook Samsung RF710, Prezzo e Prestazioni

A. Tesla | Chicago – Il Samsung RF710 è senz’altro un buon sistema multimediale da 17 pollici. A circa 900 euro ci si porta a casa un processore dual core Core i5-460M, 4 GB di RAM DDR3, un hard disk da 640 GB (54 rpm) ed una scheda grafica discreta come la Nvidia GeForce GT 330M.

Ma la versione della quale parleremo a breve presenta un costo non indifferente di €1,340, perchè è un modello decisamente al top.
Nel nostro caso il prezzo è lievitato perchè la configurazione prevede 6 GB di RAM ed un hard disk dalla capacità di 1 TB.
Inoltre, per quello che riguarda la scheda grafica, abbiamo a che fare con una GeForce GT 420M, capace di supportare la DirectX 11.
Infine, il cuore del notebook è il processore quad-core Intel Core i7-720QM.

Insomma, le premesse per divertirci ci sono tutte. Volete scoprire che valori abbiamo registrato nei test?
Continuiamo nella lettura.

Fatte le premesse di cui sopra, appare evidente che il Samsung RF710 sia un computer multimediale solido che farebbe la felicità di molte persone.
Cominciamo dalla qualità costruttiva. E’ molto buona anche se non eccellente e se il pannello posto a protezione dello schermo attira facilmente a sé macchie d’unto e ditate.

La dotazione di porte è ottima.
Sono presenti: un Multi-in-one card reader, VGA, RJ-45 Gigabit LAN, HDMI, 2 x USB 2.0, 2 x audio, 2 porte USB 3.0, Kensington lock.
Le interfacce sono una delle cose che ci dicono immediatamente se il computer è “giovane” e rivolto al futuro.

Siamo contenti della presenza di due porte usb 3.0. Se ne trae notevole vantaggio durante il trasferimento dati. Questa interfaccia, infatti, riesce ad esercitare la propria funzione ad una velocità fino a 100 volte superiore rispetto alla classica 2.0.
In tutti i casi avremmo lo stesso preferito la presenza di una porta eSata e Firewire nel caso in cui si avessero in casa dei dispositivi da collegare in tal modo.

Tastiera e touchpad sono di qualità impeccabile.
Le emissioni di rumore sono minime, ma quando si pretende tanto dal PC questo riscalda.

In particolare il valore più alto (ci riferiamo alla temperatura) registrato è stato di 51.6 °C, nell’angolo in alto a destra presente sul retro. Tutti i restanti settori, invece, erano piuttosto freschi.

La silenziosità del notebook è certa. Il valore più alto riscontrato attraverso uno strumento posto a 15 centimetri di distanza dalla sorgente è stato di 39.3 dB.

Il monitor, purtroppo, non è di qualità eccelsa.
Il Samsung RF710 adotta un monitor da 17.3 pollici con un rapporto d’aspetto di 16:9. La risoluzione nativa è di 1600 x 900 pixel. Si tratta di un valore accettabile anche se su un 17 pollici non avremmo affatto disdegnato la 1080p.
In ogni caso la diagonale di 43.94 centimetri consente all’utente di gestire al meglio le finestre aperte con il proprio sistema operativo e di gestire al meglio pagine web e documenti word.

La luminosità massima, che abbiamo registrato, ha raggiunto il valore di 254 cd/m². La media si è fermata a 248.8 cd/m².
A differenza di molti notebook il valore registrato è sufficiente perchè il computer portatile possa essere utilizzato con una certa serenità all’aperto. Peccato che una parte di questo sforzo vada vanificato a causa dell’adozione di tipo glossy, che rende il display particolarmente sensibile alle sorgenti luminose. Ecco, quindi, che bisogna stare il più lontano possibile da fonti dirette di luce a causa dei fastidiosi riflessi che si specchierebbero sul monitor.

Il livello del nero non è affatto interessante: 1.64 cd/m². E ci fa intendere che lo sarà ancora meno il contrasto: rapporto tra la massima luminosità e la minima. Il valore che abbiamo registrato è stato di 155:1. E’ assolutamente inconsistente per godere al massimo di film, foto ed altri contenuti multimediali.
In parole povere lo schermo non è esaltante nei colori.

Chiudiamo l’argomento criticando anche gli angoli di visualizzazione. Purtroppo sono sotto la media. Quelli verticali cominciano a soffrire di sovrapposizione e vanno in contro a sbiaditezza a partire dai 10/15 gradi. Quelli orizzontali, invece, trai i 40 e 45.
Insomma condividere lo schermo non è proprio impossibile, ma neppure così semplice.

Le prestazioni del Samsung RF710 sono veramente molto confortanti e non poteva essere altrimenti vista la dotazione hardware. Il processore Core i7-720QM, anche se in uno stato iniziale lavora alla frequenza di 1.60 GHz, è capace di raggiungere il valore di 2.80 GHz. E’ tutto merito della funzione Turbo Boost, che in questi mesi abbiamo imparato a conoscere.
In più oltre ai 4 core “reali” ne possono essere associati altri 4 virtuali grazie alla tecnologia Hyperthreading.

Naturalmente è possibile giocare anche se la risoluzione nativa di 900p manda in affanno la scheda grafica ed abbassando la risoluzione, per via dell’interpolazione, vi è un degrado della qualità visiva.
E’ possibile divertirsi anche con i titoli più recenti. Ma è sconsigliato impostare un livello dei dettagli superiore “al medio” indiscriminatamente. Potrebbe andare bene con alcuni videogiochi, ma malissimo per altri.

Per il resto non basta far altro che scoprire i grafici che abbiamo messo a seguire.

La batteria ha un’autonomia risicata di circa 2 ore e 10 minuti. Il test è stato eseguito impostando la luminosità dello schermo al 70% ed aggiornando ogni 60 secondi una pagina web di riferimento.
Sconcertante è stato il test che ha visto il Samsung RF710 impegnato nella lettura di un DVD. Il computer portatile è rimasto acceso per soli 76 minuti.


CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: Intel Core i7 720QM 1.6 GHz
Scheda Grafica: NVIDIA GeForce GT 420M – 2048 MB, Core: 500 MHz, Memory: 800 MHz
RAM: 4096 MB + 2048 MB DDR3 (1066 MHz)
Hard disk: Samsung HM500JI, 500GB 5.400rpm
Monitor: 17.3 pollici 16:9, 1600×900 pixel, Samsung LTN173KT01000, glossy: Sì
Unità ottica: TSSTcorp DVDWBD TS-LB23A
Connettività: Marvell Yukon 88E8059 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000MBit), Broadcom 802.11n (abgn), 3.0 Bluetooth
Batteria: 48 Wh Ioni Litio, 4400 mAh, 6 celle
Dimensioni: 41 x 416 x 276 mm
Peso: 2.9 kg
SO: Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit
Prezzo al dettaglio: 1340 Euro (prezzo indicativo che può cambiare in base alle richieste del mercato) controlla se è in catalogo e scopri le offerte su UniEuro o quelle Euronics. Nel caso in cui il prodotto non fosse ancora presente sul mercato italiano, consultate il seguente retailing con prodotti presenti in Inghilterra. Una volta che avrete scelto un oggetto, selezionate la destinazione di spedizione ed il prezzo verrà ri-calcolato adeguatamente. Naturalmente se il venditore ha previsto questo genere di spedizione. Tutto è molto semplice anche se in inglese. Il garante del servizio è Amazon

LE PORTE

  • Lato frontale: Multi-in-one card reader
  • Lato posteriore: USB 3.0
  • Fianco sinistro: VGA, RJ-45 Gigabit LAN, HDMI, 2 x USB 2.0, 2 x audio
  • Fianco destro: Unità ottica, USB 3.0, Kensington lock slot


In conclusione il Samsung RF710 merita in:

…Batteria –> un 62/100
…Interfacce comunicazione –> un 74/100
…Lavorazione –> un 85/100
…Monitor –> un 65/100
…Peso –> un 74/100
…Prestazioni Gioco –> un 77/100
…Prestazioni Software –> un 89/100
…Rumore –> un 88/100
…Tastiera –> un 84/100
…Temperatura –> un 81/100
…Touchpad –> un 87/100

…MEDIA → 78,7/100


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla