© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Audio Che Si Interrompe A Singhiozzo: Perchè Non Riesco Ad Ascoltare La Musica Sul Mio PC Senza Incappare In Problemi?

A. Tesla | Chicago – In questo articolo cercheremo di spiegare perché alle volte l’ascolto della musica viene disturbato.

Lo facciamo su esplicita richiesta di un lettore che ci domanda:

Ciao Alessandro,
credo di avere un problema.
Poi posso pure sbagliarmi.
Quando ascolto della musica, sia che inserisca un CD all’interno del computer che vada su Youtube o compri delle canzoni su Internet, l’ascolto è frazionario.
Non riesco ad ascoltare un pezzo tutto per intero.
La musica si spezza e non riesco mai, ma proprio mai, a cavarmela senza problemi.
Perchè?
Alessandro, ti prego di tirare fuori dalla manica l’asso ed aiutarmi.
Non ce la faccio più.

Risposta

Vediamo di organizzare al meglio la risposta….
Esistono diverse cose che potrebbero causare il problema che affligge il nostro lettore.

Musica Da Disco

(immagine | a2zsurprises.com)

Quando l’audio viene estratto direttamente da un CD inserito all’interno dell’unità ottica del computer e l’audio continuasse ad interrompersi e poi ripartire, il problema è probabilmente a carico della scheda audio installata sul PC.

O sta per rompersi o lo è già o è una di quelle schede audio di basso costo e bassissima qualità.

Diamo tutta questa importanza alla scheda audio perchè essa ha il compito di sgravare il processore dall’estrarre i contenuti musicali da una unità di massa, processarli e poi direzionarli verso gli altoparlanti integrati del PC o le cuffie o delle casse esterne.
Il tutto, lo ripetiamo, senza che il processore venga tirato in ballo.

Suggeriamo, qualora fosse possibile eseguire il test, di sostituire la scheda audio con un altro modello che sapete essere funzionante al 100%.

Le condizioni si complicano un pochino qualora l’audio sia processato direttamente dalla scheda madre.
Logicamente sostituire la scheda madre è il più delle volte pura utopia (sia perchè non sempre si trovano i ricambi e perchè i costi sono elevati ed un utente, che non possegga un laboratorio con pile di materiale da testare, non può veramente pensare di acquistare una scheda madre tanto per prova).
E allora si può utilizzare una piccola astuzia: installare una scheda audio addizionale che vada ad intercettare le fonti audio e le processi lei stessa, bypassando il lavoro della scheda madre.

Musica Da Network

(immagine | tomshw.it)

Invece, se il file musicale che state ascoltando è estratto da un altro computer connesso alla rete o lo si stesse ascoltando “in tempo reale”, mentre lo si scarica da internet, dovete cambiare abitudine.

Prima di ascoltare un file audio, lasciate che quest’ultimo sia stato scaricato completamente sull’hard disk del vostro PC e poi eseguito direttamente da disco fisso.

Se questo semplice accorgimento dovesse funzionare, allora il problema era causato dalla connessione ad Internet poco veloce e con banda insufficiente all’operazione richiesta.

E’ una cosa che capita molto spesso quando si ascoltano dei pezzi, nuovi o stagionati che siano, su Youtube.
Quando ascoltiamo una canzone su Youtube, non facciamo altro che collegare il nostro computer “ad un altro” all’interno del quale è custodita la traccia audio. E, per sentirla, è necessario instaurare una comunicazione tra i due PC.
Più questa comunicazione è veloce, più lo scambio dei pacchetti dati sarà rapido e la musica si potrebbe anche ascoltare senza interruzioni, dopo aver cliccato sul tasto PLAY.
Altrimenti, se la connessione non fosse al TOP, è auspicabile aspettare che il computer, che possiede il file musicale spedisca tutta, pacchetto dopo pacchetto e temporaneamente, la canzone sul PC dal quale la si vuole ascoltare.

In questi casi la connessione ad internet diventa un vero e proprio limite.
Se, ad esempio, avete l’abitudine di ascoltare una particolare stazione radio in streaming, ma avete cambiato gestore o la linea Internet presentasse momentaneamente dei problemi, sarebbe meglio desistere o optare per una stazione radio internet che richieda una banda di connessione il più bassa possibile.

Scarsezza Risorse

(immagine | salesactivist.com)

Un’altra cosa da considerare è la possibilità che un determinato dispositivo o un’applicazione, si impossessino del processore, lo monopolizzino, tanto a lungo che alla fine la scheda audio non riesce a incanalare il suono verso gli altoparlanti abbastanza velocemente.
Ecco che l’audio va e viene a singhiozzo.

In teoria quanto detto sopra non dovrebbe avvenire normalmente perchè è raro che il processore rimanga a lungo in balia delle necessità di una sola periferica o di un particolare programma.

Cliccate contemporaneamente su [Ctrl], [Alt] e [Canc] per lanciare l’applicazione “Gestione attività”.
All’interno della finestra che si aprirà, andate nella scheda Prestazioni e poi cliccate su Monitoraggio risorse.

In questo modo potrete prendere atto se ci sia qualcosa che monopolizza l’attività del computer.

Potrebbe anche trattarsi di un virus.
Dopo aver aggiornato il programma di sicurezza, fate una scansione profonda alla ricerca di virus, trojan e altri malware.

Driver

(immagine | tecnikgeek.com)

Assicuratevi che i driver necessari al PC per gestire le tante periferiche e componenti ad esso collegate siano aggiornati.
Per farlo è possibile recarsi in Windows Update e controllare se siano presenti o meno degli aggiornamenti da installare.

Questo ridurrà al minimo eventuali conflitti logici.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Un commento

  1. ciao a tutti o una web radio mi avvertono che la musica arriva male a singhiozzo coem posso risolvere il probblema ho un server esterno 128k e adsl fastweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *