mercoledì 3 agosto 2011

Problemi Col Computer? Schermate Blu D'Errore; Riavvii; Blocchi Improvvisi Delle Schermate; Spegnimenti Drastici E Inaspettati

A. Tesla | Chicago - In questo articolo cercheremo di analizzare il perchè un determinato PC vada in contro a crash ripetuti senza che ci sia un apparente motivo e senza alcun preavviso.

In passato abbiamo già trattato questo argomento con diversi articoli specifici.
Questa volta, però, è nostra intenzione creare un articolo d'approfondimento generico che possa aiutare i neofiti del PC a gestire riavvii improvvisi, spegnimenti senza preavviso, etc...

Prima di andare avanti vogliamo precisare che all'interno della parola crash facciamo rientrare queste categorie di problemi:

  • Schermate Blu D'Errore;
  • Riavvii;
  • Blocchi Improvvisi Delle Schermate;
  • Spegnimenti Drastici E Inaspettati;

Esaminiamo una ad una le possibili cagioni di un crash del PC:





Calore

Lo abbiamo già detto più volte.
Il calore è il nemico numero uno del computer e la causa principale di crash improvvisi del PC.

In molti casi il surriscaldamento del sistema è dovuto ad una otturazione momentanea o permanente delle vie di reflusso dell'aria.
In tal modo essa non riesce a circolare, ristagna e le componenti si surriscaldano.

Abbiamo utilizzato le parole "Otturazione momentanea" e "permanente".
Con la locuzione "otturazione momentanea" ci riferiamo a situazioni in cui l'utente non fa caso al fatto che la presa d'aria del computer (quasi sempre portatile) sia ostruita.
Eppure basta poggiare il laptop sulle gambe o sul letto perchè il sistema di raffreddamento sia fortemente indebolito.

"L'otturazione permanente" è, invece, spesso dovuta a polvere e altri corpuscoli che si sono ammassati all'interno del Computer complicando di molto la circolazione dell'aria calda che, in questo modo, aumenta la sua temperatura di minuto in minuto.

Da non trascurare è la possibilità che le ventole non funzionino come dovrebbero.
Ecco che anche in questi casi l'aria non circolerebbe come dovrebbe e le componenti sensibili del PC vedrebbero aumentare la propria temperatura d'esercizio fino a quando il sistema non si riavvia o si spegne per cercare di proteggere processore, scheda madre e le altre componenti, da una fine impietosa e (spesso) onerosa per le tasche dell'utente.

Ecco degli approfondimenti per poter correre ai ripari nel caso in cui sospettiate che il vostro computer vada troppo spesso in contro a surriscaldamenti:

  1. Come controllare che il COMPUTER sia alla giusta TEMPERATURA
  2. SpeedFan: Programma per misurare la temperatura della CPU del computer ed altre componenti. Modificare la velocità delle ventole per ridurne il rumore
  3. Consigli per ottenere il massimo da un notebook: cernita dei migliori “trucchi” da utilizzare sui computer portatili
  4. Come rimuovere la polvere all'interno di un computer portatile notebook





Malware

Una seconda causa di malfunzionamento del PC è strettamente connessa alle infezioni virali che il computer può contrarre durante il suo funzionamento.
Onestamente negli ultimi anni i malware che causano disastri al computer si sono ridotti.
Questo perchè i malviventi che li utilizzano hanno maggiori interessi nel tenere i computer operativi con azioni silenziose, piuttosto che farsi scoprire.

In tutti i casi il rischio di contrarre una di quelle infezioni, che non ti fanno avviare neppure Windows, esiste.
Tra i virus più famosi ricordiamo: Sasser e Blaster.

Per questo consigliamo la lettura di questi articoli:

  1. Rimuovere Virus, Trojan E Altri Malware Da DOS
  2. Quando Eseguire Una Scansione Antivirus?
  3. Sicuri Su Internet: Regole Per Mantenersi Alla Larga Da Virus, Trojan E Altri Problemi
  4. Cosa Fare In Caso Di Problemi Ed Emergenze Dovute Al Mal-Funzionamento Di Windows
  5. Può un hacker vedere i file e le cartelle del mio computer?





Hardware

Oltre alle due motivazioni addotte sopra, una terza causa di crash è dovuta a problemi hardware di una o più componenti del computer.

Infatti il malfunzionamento di una componente non per forza di cose deve essere un evento catastrofico di portata biblica.
Anche il continuo riavviarsi di un PC può essere legato ad esempio al:

  • Cattivo funzionamento dell'alimentatore;
  • Cortocircuiti;
  • Ventole Mal-funzionanti;
  • Ram Danneggiata;
  • Conflittualità Hardware (nel caso di nuovi componenti aggiunti);
  • Processore Difettoso;
  • Scheda Madre Danneggiata;
  • Scheda Video fuori posto;
  • Scheda Audio Non Funzionante;

Non entrate nel panico perchè tra poco vi metteremo al corrente della nostra tecnica risolutiva per problemi simili e, MOLTO CONFORTANTE, nel caso in cui il computer sia affetto da un problema serio, l'utente dovrebbe sentire dei Beep (poco dopo l'accensione del PC) che forniscono all'operatore la diagnosi esatta di ciò che non va.

Approfondimento
====================
Bios: Come interpretare i beep del computer e capire il loro codice


Una menzione particolare deve essere rivolta all'hard disk perchè può creare una commistione di problemi a causa della sua importanza nell'eseguire questo o quel programma.
Quindi se, ad esempio, un disco fisso presentasse dei settori danneggiati, le informazioni contenute in quei settori sarebbero difficilmente accessibili.
A seconda dei dati registrati in quei settori si potrebbero presentare diversi problemi.
Uno potrebbe essere l'impossibilità di eseguire Windows perchè alcuni file importanti per la sua stabilità sarebbero assenti o corrotti.

Ma il problema potrebbe anche riguardare dei particolari driver (che fungono da interpreti tra le componenti installate nel PC ed il sistema operativo che deve gestirle), etcc.

Per fortuna questo genere di problema è preannunciato da:

  • Notevole rallentamento di accesso alle informazioni contenute nel disco;
  • Avvisi in Pop_UP di Settori Danneggiati;
  • Avvisi "CRC";





Software

Un altro problema che potrebbe causare dei crash improvvisi del computer è a carico dei programmi normalmente utilizzati.
Ne parliamo alla fine perchè non è una cosa molto ricorrente. Però esiste.
In particolar modo accade che, quando dei driver sono errati o corrotti, comincia tutta una catena di errori che POSSONO portare instabilità all'interno del sistema.





Cosa Fare? Ecco Il Nostro Piano D'azione

1. Controllare che le prese d'aria NON SIANO ostruite;
2. Controllare che il Computer NON SIA eccessivamente sporco di polvere che potrebbe ostruire le ventole;
3. Controllare la temperatura di esercizio del processore (Un buon programma è Real Temp);
4. Controllare lo stato di esercizio della RAM (Suggeriamo programmi come Memtest86 o Windows memory Diagnostic);
5. Controllare l'Hard Disk ed i suoi settori (Un buon programma è SpinRite);
6. Controllare che la versione del Bios sia la più aggiornata;
7. Controllare che il sistema operativo e i driver dei dispositivi collegati al PC siano correttamente aggiornati (Programma Che Cerca, Installa Ed Aggiorna I Driver Utili Al PC);
8. Eseguire una scansione profonda dell'intero sistema con un antivirus aggiornato (nel caso in cui Windows NON SI AVVIASSE, approfondire l'argomento con questo articolo: Rimuovere Virus, Trojan E Altri Malware Da DOS);
9. Se i problemi sono cominciati dopo un recente cambiamento, prendere in considerazione di ritornare alla configurazione precedente per esser certi che il cambiamento sia la causa del crash;

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)