mercoledì 10 marzo 2010

Cosa fare quando il computer non da nessun segno di vita

Solitamente, quando il computer sembra completamente morto e nessuna lucetta si accende né si ode alcun rumore, lo scenario che ci si prospetta NON è uno dei peggiori.
Non per le nostre tasche!
Con questo non voglio assolutamente dire che si tratterà di una sciocchezza. Potrebbe anche esserci un problema grave e costoso, ma questa eventualità non è così tanto frequente.

Il consiglio che vi do è quello di tracciare una certa procedura con LINEE GUIDA chiare, per controllare (uno alla volta) tutte le componenti chiave del computer. E' proprio quello che mi son proposto di fare in questo articolo. E se vorrete seguire i miei suggerimenti, ne sarò lusingato.

Nota: nel caso in cui abbiate proprio il sentore che la corrente arrivi tranquillamente al computer (e quindi le ventole girano e le lucette son accese), consultate il post generico sul Cosa fare quando il PC non si avvia e cercate una guida che rispecchi la vostra situazione.


Guida: quando il Computer non manifesta nessun segno di corrente

Tutte le operazioni richiedono la vostra massima attenzione per circa 10 minuti o qualche ora. A seconda del perché non arriva elettricità al PC.

1. Cominciamo dalle cose essenziali alle quali non si pensa mai, ma che sono la principale causa di "anomalia" (avrei tante cose da raccontarvi in proposito). Il motivo principale per il quale un Computer non si accende, è che NON LO AVETE ACCESO CORRETTAMENTE. Prima di lanciarvi in una scrupolosa disamina tecnica controllate che TUTTI gli interruttori di alimentazione siano correttamente orientati su "Power ON":

a) Controllate il classico bottoncino che trovate sulla parte frontale del computer.
b) Controllate l'interruttore nella parte posteriore del computer (quello sull'alimentatore).
c) Controllate l'interruttore dell'eventuale ciabatta (elettrica) alla quale è collegato il PC o l'UPS (Gruppo di continuità) o filtro per la protezione da sovracorrente, se li adottate.

2. Controllate che i cavi d'alimentazione siano saldamente inseriti negli appositi ingressi.
Succede non di rado che, spostando il computer o pulendo per terra con lo strofinaccio, le prese - del computer e/o monitor - possano staccarsi (anche di poco) dalle ciabatte o che il cavo d'alimentazione non sia più correttamente inserito.

3. Verificate la correttezza del voltaggio del vostro alimentatore.
Soprattutto quando si effettua un acquisto via internet, può accadere che si compri un alimentatore il cui voltaggio non si sposi con quello italiano (che ricordo essere di 220/230 volt - in America lo hanno di 110v/115v). A seconda del modello (alcuni sono pre-programmati per il paese nel quale verranno usati) vi troverete davanti ad alimentatori che presentono un interruttore (ROSSO) da impostare, a seconda delle necessità, su 115 o 230 Volt.

Avvertenze: l'impostazione errata del voltaggio non solo danneggia l'alimentatore, ma può arrecare seri danni a tutte le altre componenti hardware del computer.


4. Effettuate un "lamp test" per verificare che la presa di corrente funzioni efficacemente.
Senza energia elettrica faremmo un salto indietro nel passato incredibile. Niente corrente elettrica = computer spento. Per verificare se la presa alla quale è collegato il computer funzioni, effettuate un semplice test di verifica della corrente. Nulla di complicato, non vi chiederò di usare un tester, ma di utilizzare un artificio. Per non appesantire l'articolo, ho deciso di approfondire questo argomento in un altro post. Lamp test, scopri come eseguirlo.

5. Test sull'alimentatore.

A questo punto d'indagine sembra quasi chiaro che il vostro computer abbia un serio problema all'alimentatore. Quasi sicuramente dovrete sostituirlo. La spesa non necessariamente sarà eccessiva. Ve la dovreste cavare anche con 40 euro o meno. Ma prima di metter mano al portafoglio, eseguite un test di controllo sull'alimentatore. In questo modo avrete la certezza che sia ROTTO al 100%.
La procedura da intraprendere viene descritta in questo articolo: Alimentatore PC: Verificare la corretta funzionalità dell'alimentatore tramite DUE test.
Naturalmente qualora il test desse esito negativo. Dovrete comprare e sostituire l'alimentatore del computer.

6. Controllare la funzionalità del bottone d'accensione del computer (quello sul frontalino del case).
Non è un'eventualità così frequente. Anzi, direi che il punto di verifica più importante in questo articolo è il 5. Ma può comunque sempre accadere che il bottone d'accensione difetti e (quando l'alimentatore funziona, ma il computer non si accende lo stesso) il PC non riceve quella corrente che lo avvierebbe.
Per questo è necessario fare un piccolo test anche sul pulsante d'accensione e rimpiazzarlo qualora il test fallisse e desse esito negativo.

7. Guai alla scheda madre.
E guai anche per le vostre tasche. Se avete verificato correttamente che i cavi, la presa elettrica, l'alimentatore ed il bottone d'accensione funzionino ottimamente, allora non resta che sostituire la scheda madre. Sicuramente è affetta da qualche problema.
Sostituire la scheda madre non è un'impresa impossibile, però è un'operazione abbastanza lunga (specie per chi è alle prime armi) e delicata. Prima di cominciare a smontare la scheda, siate certi di aver eseguito correttamente tutti i punti precedenti al 7. Dovete esser certi di quello che fate. State per sostituire la scheda madre perché sicuri che DIFETTI!!

Nota: esistono inoltre delle schede chiamate "Power On Self Test" che permettono di confermare eventuali sospetti sulla scheda madre o indicano chiaramente quali altri errori presenta il sistema (ad esempio un processore guasto). Alcune schede si inseriscono direttamente negli slot presenti sulla scheda madre, altre utilizzano delle porte seriali o parallele. Vi permetteranno di apprezzare eventuali errori grazie a dei segnali acustici (beep) o tramite caratteri e codici d'errore.


Qualora a fine operazioni, il computer continuasse a segnalare dei problemi e a non avviarsi correttamente (ma almeno si accende) approfondite il discorso sul Cosa fare quando un computer non funziona più, nel post che vi ho appena lincato.

Vi ricordo, comunque, che nel caso di un computer NUOVO (creato da voi) che non si avviasse, è molto più probabile che ci siano problemi di incompatibilità e NON UN difetto delle componenti acquistate. Valutate ogni possibilità con lungimiranza.

15 commenti:

  1. Ciao ti ringrazio molto per tutte queste informazioni così chiare e veloci!
    Io non rientro perfettamente in nessuna delle categorie da te elencate riguardo il problema del pc che non accende....
    Il fatto è che trovo difficoltà a farlo accendere, ho un pc portatile acquistato nel 2006 non mi ha mai dato problemi fino a ieri quando mi sono accorta che non vuole accendersi o meglio, mentre prima sfioravo il tasto ora devo premere fortissimo e a lungo per ottenere l'avvio e dentro di me penso che una volta o l'altra non riuscirò più nemmeno insistendo, non capisco cosa possa essere successo visto che sono la sola ad usarlo e dunque nessuno può aver creato alcun danno! Inoltre ho notato già da diversi giorni che se n'è andato l'audio! Posso sentire file musicali e in generale i suoni del pc solo con le cuffie perchè le casse del portatile non emettono più alcun suono...
    Si sarà guastato di colpo?
    Ti ringrazio in anticipo se puoi suggerirmi qualcosa.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao silvia,
      si, nn so dirti di preciso cosa possa essere.
      Prova ad eseguire un reset del PC...fai in questo modo.
      Togli l'alimentazione e la batteria dal computer portatile e poi tienei premuto il tasto d'accensione per 30 secondi o più. Poi rimonta il PC e guarda se funziona bene.

      Più probabilmente, però, il problema potrebbe essere legato a qualche virus che ha corrotto dei file di sistema... in questo caso dovrebbe bastarti avere un buon antivirus (si posso anche scaricare delle versioni gratuite per una scansione "una tantum") e il disco di installazione del sistema operativo o il disco di ripristino (solitamente fatto subito dopo l'acquisto).

      In questo sito, vengono spietate tutte queste procedure.
      Fammi sapere se risolvi...altrimenti ti linco un pochino di guide :)

      Questa è una:
      Problemi Col Computer? Schermate Blu D'Errore; Riavvii; Blocchi Improvvisi Delle Schermate; Spegnimenti Drastici E Inaspettati.

      Ciao :)

      Elimina
    2. Il link è rotto scusa, prova questo: Problemi col computer

      Elimina
  2. Ciao Marcello..vedo che sei molto bravo e volevo chiederti se in un hardisk non funzionante c'è un modo per recuperare i dati contenuti? ho tutte le foto di quando è nato mio figlio e il mio errore è stato di non copiarle da nessuna parte. sn solo li. Grazie in anticipo. Paola 90

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è possibile accedere in qualche modo (per esempio usandolo come secondo hard disk o hard disk esterno) all'hard disk, allora è possibile provare.

      Trovi un approfondimento dell'argomento in questa pagina Hard Disk Malfunzionante.

      Tanto per fare due chiacchiere mi viene da raccontarti che persino un grande del cinema come Francis Ford Coppola (mi sembra) ha perso tutti i suoi dati ... materiale girato, etc...ed non c'è stato verso per recuperarli.

      Dicono sia sotto shock ancora ora.

      Purtroppo bisogna stare attentissimi con le unità di massa

      Elimina
  3. ciao marcello ho trovato molto interessante il tuo post...io ho un problema simile e spero che tu sia tanto gentile da potermi aiutare...Ieri sera mi si è spento improvvisamente il portatile forse per un surriscaldamento eccessivo e ora non da più segni di vita. Ho notato che quando inserisco il jack dell'alimentatore non si accende più il led laterale del portatile(acer aspire 6935g) e dal suo interno proviene un bip in alternanza continuo...io temo si sia bruciata la scheda madre ma secondo te può essere un problema del connettore dell'alimentatore che va sostituito?? grazie in anticipo per la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me è successa questa cosa solo che per un HP e non è mio ma di una mia amicaaiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      Elimina
  4. rispondo al lettore con l'acer aspire 6935g.
    Ti dico su già il fatto di ricevere dei beep è diagnostico del problema. Puoi interpretarli facilmente facendo delle ricerche online sul tipo di bios implementato dal tuo pc e poi consultando la tabella dei beep che puoi trovare in questa pagina: capire beep computer.

    in tutti i casi potrebbe anche essere un problema di alimentatore della carica batteria. E' comune specie in case con autoclave e nelle quali la tensione non è sempre costante, ma ha dei picchi.

    Un cavo di alimentazione costa sui 20 euro ... ma puoi provare a chiedere a quale tecnico di provare a vedere se è solo un problema di alimentazione .... Però il fatto che il computer si sia spento all'improvviso, questo non mi fa bene sperare :/

    Una volta ho perso scheda madre e processore ... sempre a causa della tensione di corrente

    RispondiElimina
  5. Ciao, trovo il tuo articolo molto utile, ma non trovo precisamente il mio problema.
    Il computer del lavoro è posizionato in un punto molto polveroso per cui ogni quattro cinque mesi lo devo aprire e togliere la polvere che si è accumulata sotto la ventola del processore. Questa volta dopo avere smontato la ventola, pulita e riposizionata, il computer non si avvia più. Si accende il led della scheda madre e basta. E' un problema di alimentazione o ho danneggiato il computer in qualche modo?

    RispondiElimina
  6. Buonasera!
    Cercherò di essere il più esauriente e prolisso possibile, in modo da non rubarti troppo tempo.
    Dunque, nell'Agosto del 2007, giusto qualche giorno prima di partire per le vacanze, il computer che avevo si guastò a causa di un fulmine.
    Sentendo il temporale avvicinarsi, nonostante usufruissi di un modulo di continuità, per sicurezza staccai la presa dalla rete, scordandomi ahimè di togliere anche il cavo del telefono dal modem interno del pc (la zona dove risiedo allora come ora, non è servita dall'adsl).
    Un fulmine colpì il cavo del telefono, fulminando il modem (la zona del case attorno ad esso si presentava abbruciacchiata).
    Quando ricollegai la presa, il pc non si accese più, ed il led di color verde posto sul retro dell'alimentatore, lampeggiava velocemente.
    All'inizio però non mi ero accorto di questa abbruciacchiatura, per cui pensando si trattasse dell'alimentatore lo sostituii con uno nuovo.
    Il computer non ripartì ugualmente e la luce emetteva la stessa sequenza luminosa.
    A quel punto ne acquistai uno nuovo, problema risolto!
    Recuperai solo l'HD che risultò funzionante.

    A distanza di quasi cinque anni, mi è venuta voglia di riaccenderlo ma il problema chiaramente persiste.
    Ho tolto il vecchio modem, la memoria ram, la scheda video ma il led dell'alimentatore lampeggia come cinque anni fa.
    Se invece stacco i cavi dell'alimentatore dalla scheda madre, il led dell'alimentatore diventa verde e tale resta, ovvero non lampeggia più, penso quindi che il problema risieda nella mother board bruciata.
    Quindi la domanda che ti pongo è: pensi abbia individuato il problema oppure no?
    Ringraziandoti anticipatamente, ti auguro una buona serata!

    Antonio

    RispondiElimina
  7. Rispondo ad antonio.

    Si, è molto probabile che si sia bruciata la scheda madre. E' particolarmente suscettibile agli sbalzi di tensione. Tutto e collegato a lei. E' quella che rischia più di tutti.
    La scheda di rete è integrata o la si può sostituire .... forse hai una piccola possibilità sia partita la scheda di rete ... però io non spererei troppo

    RispondiElimina
  8. Io ho un simil problema....
    accendo il pc ma non da nessun tipo di segno vita. Niente ventole niente luci. Dopo 2 minuti, senza che io abbia fatto nulla si avvia e funziona benissimo.
    Cosa può essere? condensatori della scheda madre andati?

    RispondiElimina
  9. Salve,il mio problema,non è esattamente questo,bensì il mio computer,non si accende,cioè,si accendono le luci,però,se clicco power,mi fa 3 Beep di media lunghezza e uniti e altri Beep lunghi è praticamente infinito (se non spengo completemente,il Beep non va via).
    Spero di essere stata abbastanza chiara nell'illustrazione del mio pobrela,spero che qualcuno,abbia avuto questo stesso problema e sia riuscito a risolverlo nei migliori dei modi e che magari mi possa dare consiglio.
    P.S= Non si è bruciato nulla all'interno del Pc(Chiarisco che è un Pc fisso)so che non è successo nulla del genere,perchè so come verificarlo.
    Spero che qualcuno sia in grado di aiutarmi,grazie in anticipo!! Da Gemma

    RispondiElimina
  10. Salve, io invece ho questo problema al computer:
    la spia dell'alimentatore si accende, l'alimentatore funziona, ma al computer non arriva la corrente e quindi non si accende perchè la batteria è scarica. Ho provato pure a comprare un alimentatore nuovo, ma niente. Prima funziona corrattamente, poi dopo alcuni mesi, arrivava la corrente ad intermittenza, finchè non sono più riuscita a ricarare la batteria.
    Cosa posso fare??
    Grazie anticipatamente Dany

    RispondiElimina
  11. ciao il mio pc non da alcun segno di vita...l ho portato da un amico e lui l ha fatto funzionare dice che non ha problemi...ho notato che nella tastiera non si accende nessuna lucetta. non intendendomi assolutamente di pc vi chiedo....puo essere che se non funziona la tastiera il pc non si accenda????? scusate l ignoranza in materia..ciao

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)