© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Non riesco ad aprire i file contenuti all’interno del Pen Drive

A. Tesla | Chicago – Ecco il problema.

Tutte le volte che inserisco il pen drive all’interno dell’apposita porta Usb del computer (porta, tra le altre cose, funzionante), il sistema operativo vede la periferica mobile e apre la relativa cartella.

Ma il fatto è che non riesco ad aprire le cartelle ed i documenti contenuti all’interno del Pen Drive.
Molti non li vedo neppure.

Cosa posso fare?

Grazie infinite.

Risposta

Il suggerimento che diamo al nostro lettore è quello di assicurarsi che i file e le cartelle non siano in modalità nascosta.

Per farlo, basta inserire il Pen Drive.

Nella barra degli strumenti –> Organizza –> Opzioni Cartella e ricerca -> scheda “visualizzazione” -> contrassegnate la voce “Visualizza cartelle e file nascosti”.

La procedura può variare leggermente da sistema operativo a sistema operativo.
Ma l’imperativo è quello di accedere alla finestra “Opzioni di cartella” e rendere visibili tutti i file che Windows tende a nascondere per ragioni di sicurezza.

Nota: non dimenticate di cliccare su “Applica” e poi “OK”, per rendere effettivi i cambiamenti.

A questo punto, qualora i file posizionati all’interno della chiavetta fossero stati resi invisibili, dovreste vederli.

Per esserne certi provate a:

1) Andate nella finestra all’interno della quale dovrebbero esserci i documenti e le cartelle contenuti nel Pen Drive;
2) Cliccate a caso all’interno della cartella;
3) Pigiate contemporaneamente i tasti “Ctrl ed A”;
4) (Questa operazione vi consentirà di selezionare tutte le cartelle e file all’interno della finestra);
5) Cliccate con il tasto destro del mouse su una di queste cartelle;
6) Nel menù contestuale che si aprirà, selezionate la voce “Proprietà”;
7) Si aprirà una finestra. A metà altezza sono presenti due attributi: “Solo lettura”, “Nascosto”. Fate in modo che la voce “Nascosto” NON SIA SELEZIONATA.
8) Cliccate “OK”, per salvare.

Se questo non bastasse [ …e ti pareva 🙂 ], è possibile che la chiavetta sia affetta da un virus o altro malware. Sarebbe meglio se sottoponeste il Pen Drive ad un’attenta scansione.

Un nome che va forte ultimamente è quello dell’utility: Malwarebytes.
Sembra essere un toccasana per le periferiche esterne.

Scaricatelo nella sua versione gratuita, aggiornatelo e fategli scandagliare il Pen Drive in maniera profonda: “Full Scan”.

In ogni caso proviamo lo stesso a recuperare qualche file attraverso questa procedura.
Eseguitela con molta calma:

1) Lanciate l’esegui attraverso la combinazione rapida dei tasti “Win + R”;
2) Digitate “CMD” (senza virgolette);
3) (Si aprirà il Prompt dei Comandi)
4) Prendete nota della lettera che il sistema ha assegnato alla periferica mobile e date il seguente comando:

J: (E cliccate invio)

Nota: “J” è la lettera assegnata al Pen drive dal sistema operativo.

5) Successivamente digitate:

xcopy/s * [unità di destinazione, ad esempio C] (e cliccate su Invio)

Esempio:

j:>Xcopy/s * c:

6) In questo modo tutti i file contenuti all’interno della chiavetta verranno copiati nell’unità “C”;

Approfondimento
===============================
Un altro articolo a tema potrebbe essere il seguente: Memory card (Scheda di memoria) che contiene solo “file shortcut” (.lnk o .URL).
Ne caldeggiamo la lettura.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Un commento

  1. Ciao
    Mi ho bisogno di un aiuto, non riesco ad aprire un file (documento wordpad dimensioni 56KB) sulla penna usb, gli altri contenuti si aprono.
    Mi si apre una finestra con scritto:Impossibile aprire il documento potrebbe essere danneggiato.

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *