martedì 22 dicembre 2009

Programmi per difendere gratis ed ottimamente un computer

Molte persone, spessissimo, vanno a caccia di un ipotetico antivirus perfetto. Farlo non è del tutto sbagliato. Esistono antivirus migliori di altri, ma una sicurezza totale non c'è.

Soltanto il nostro buonsenso coniugato a degli ottimi programmi ci salverà da attacchi e trappole tese dai malware. L'errore più comune in cui casca la maggior parte degli utenti, che si avvicina per la prima volta ad un computer, è quello di snobbare il firewall.

Un buon firewall è d'obbligo! Rappresenta una vera e propria cinta di mura che protegge un PC. Un firewall è una risorsa software o hardware che controlla le informazioni provenienti da Internet o da un altro tipo di rete, bloccandole o consentendone l'accesso al computer, a seconda delle opzioni impostate. Assimilate l'antivirus, invece, ad un corpo di polizia. Ma procediamo per gradi.

Prima di suggerirvi alcune configurazioni (il più leggere possibili), farei un distinguo tra computer che utilizzano un Windows con regolare licenza (è il caso di molti che hanno comprato un portatile) e quelli che (anche a loro insaputa) sfruttano una copia pirata del sistema operativo di casa Redmond.

Nel primo caso suggerisco la via più semplice. Utilizzate il firewall già presente in Windows ed assicuratevi di effettuare regolarmente degli aggiornamenti. Per controllare se il vostro firewall è in azione o disattivato, procedete nel seguente modo: recatevi in pannello di controllo e cliccate su "Attiva/Disattiva Windows Firewall" (se vi venisse chiesto di specificare una password di amministratore o di confermare per procedere, digitate la password o cliccate sulla conferma), fate clic su "Attivato" e successivamente su "OK".

Solitamente Windows Firewall è attivato per impostazione predefinita. Ad ogni modo se voleste disattivarlo per poi installarne uno diverso, lo potete fare sempre dal pannello di controllo cliccando su "Consenti programma con Windows Firewall" e poi selezionando nella scheda "generale" il comando adatto.

Avvertenze: È sempre consigliabile utilizzare un solo programma firewall. Qualora ne fosse attivo più di uno, potrebbero verificarsi conflitti all'interno del sistema.

Una volta che disponete di un firewall funzionante, non vi resta che munirvi di un buon antivirus. Quest'anno per tutti coloro che godono di regolare licenza Windows, c'è una gradita sorpresa: Microsoft Security Essentials.

E' totalmente gratuito e garantisce un'ottima protezione. E' uno dei migliori antivirus del momento (spulciate il post sui migliori antivirus per il 2010). Lo potete scaricare al seguente indirizzo.

Consentite l'aggiornamento del programma di sicurezza, fate fare una scansione veloce della vostra memoria e poi controllate che sia tutto ok direttamente dal pannello di controllo: Controlla stato di protezione del Computer.

Chi, invece, ha una copia farlocca e non autorizzata del sistema operativo, in attesa di provvedere il prima possibile (anche perché Windows ha un costo non indifferente), consiglio vivamente di utilizzare questa configurazione che ho personalmente provato e con la quale il mio Computer ha sempre goduto di ottima salute.

Per quanto riguarda il firewall, farei ricadere la mia scelta su Online Armor. E' gratuito ed ha vinto il premio come miglior firewall del 2008. Vi sto consigliando una vera roccia di roccaforte!


Ad esso affiancate un buon antivirus. Solitamente è possibile utilizzare le versioni di prova delle varie case di suite di sicurezza, ma questo vi comporterebbe il dover disinstallare e reinstallare mensilmente l'antivirus. Premuratevi quindi di usare Avira Antivir. E' totalmente gratuito ed esplica a pieni voti la sua funzione. Potranno darvi noia dei messaggi pubblicitari di Avira stessa che vi consiglia i suoi prodotti, ma sono comunque disinstallabili. Basta cercare la procedura su Internet.

A completare il felice quadretto, nomino lui: Spybot - Search and Destroy, una vera manna quando si tratta di spyware.

Prima parlavi di "BUONSENSO", perché?


Ad inizio articolo ho accennato al buonsenso perché va da se che una condotta scaltra dei propri rapporti col Computer dimezza in partenza possibili grattacapi.

Ad esempio è consigliabile avere un PC già protetto prima di connettersi ad Internet e non il contrario. Cioè, è bene premurarsi di procacciare firewall ed antivirus PRIMA e non dopo, magari accedendo nudi ed indifesi alla rete.

E' importante, inoltre, non inserire mai dati personali su siti che non presentano la protezione https:// - protocollo di crittografia asimmetrica. Non cliccate mai "SI" subito, per partito preso, non appena compare una finestra che riporta il messaggio "..vuoi installare la nuova versione...o similari". Mai nessun antivirus vi chiederà soldi per la rimozioni di un malware, sia esso un programma gratuito che a pagamento. Non aprite gli allegati che vi giungono via posta elettronica, specie se da sconosciuti...etc, etc, etc.

Se il firewall è importante, perché bisogna utilizzare anche un antivirus? Cioè, quali sono le attività che il firewall non può impedire?


Fondamentalmente un firewall non può proteggerci da:

1. Virus nei messaggi di posta elettronica
I virus diffusi per posta elettronica sono allegati ai messaggi che giungono via mail. Un firewall non è in grado di analizzare il contenuto di un messaggio di posta elettronica e quindi non può offrire una protezione contro questi tipi di virus. Gli antivirus servono proprio, e non solo, per analizzare ed eliminare eventuali allegati sospetti dai messaggi di posta elettronica prima di aprirli. E' comunque consigliabile non aprire un file allegato a un messaggio di posta elettronica qualora si abbia qualche sospetto.

2. Frodi tramite phishing
Il phishing è una tecnica che consiste nell'indurre il computer a rivelare, tramite un inganno, informazioni personali o di natura finanziaria, come ad esempio password per accedere a conti bancari. Le frodi tramite phishing sul Web giungono spesso con un messaggio di posta elettronica apparentemente proveniente da un'origine attendibile. Poiché un firewall non è in grado di analizzare il contenuto di un messaggio di posta elettronica, non può essere di alcun ausilio contro attacchi del genere.

1 commento:

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)