giovedì 25 agosto 2011

Posso Spostare L'Hard Disk Da Un Computer Ad Un Altro PC E Aspettarmi Che Funzioni?

A. Tesla | Chicago - In questo articolo cerchiamo di sciogliere un dubbio piuttosto diffuso:

è possibile smontare un hard disk, montarlo su un secondo computer (come unità principale di massa) e aspettarsi che le cose funzionino?
Windows si avvierà?



Tutto dipende da quanto siano simili i computer.
Potrebbe funzionare normalmente, come non funzionare affatto.

Per capire il perché dobbiamo tornare indietro nel tempo e pensare al momento dell'installazione del sistema operativo su quel determinato disco fisso, CON QUELLA SPECIFICA configurazione.
L'installazione del sistema operativo avviene sulle peculiari caratteristiche delle componenti hardware che compongono il PC.

In altre parole, mano a mano che la procedura di installazione prende corpo, vengono installati dei driver specifici: modulo wireless, scheda video, scheda audio, chipset, CPU, interfaccia hard disk, unità ottiche, etc...

Ecco perché se il computer, sul quale verrà trasferito l'hard disk, presenta una configurazione compatibile (in termini di driver) al PC vecchio, è molto probabile che Windows si avvierà normalmente, anche se non sono da escludere dei problemi di attivazione stessa del sistema operativo.
Infatti il numero seriale utilizzato per l'attivazione di Windows, compie come una fotografia della situazione e, qualora non riconoscesse più la situazione primaria di operatività, potrebbe non avviarsi.
E l'utente sarebbe costretto a telefonare alla Microsoft, per spiegare l'accaduto e chiedere assistenza.

Detto questo bisogna anche riconoscere la grande capacità di adattamento di Windows.
Basta inserire una chiavetta o un cellulare o una stampante, perché la riconosca al volo e ne istalli i driver.
La stessa cosa potrebbe accadere durante la fase di avvio.
E' infatti possibile che Windows riesca a procacciarsi ed installare da sola quei driver che gli permetterebbero di adeguarsi in un computer dalla configurazione diversa.


Riepilogando, più sono diversi i computer, meno sarà probabile che il PC si avvii dopo il trasferimento dell'hard disk.
Inoltre mettete anche in conto che potrebbero susseguirsi tanti di quegli imprevisti da rendere l'hard disk inutilizzabile e sul nuovo PC e sul vecchio computer.

Quindi, nel caso in cui si voglia utilizzare un hard disk su una nuova configurazione, consigliamo di procedere direttamente con la re-installazione del sistema operativo.
I dati possono sempre essere salvati con dei backup, trasferiti ed utilizzati in seguito.

1 commento:

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)