© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Messaggio Errore: “BOOTMGR is compressed. Press CTRL-ALT-CANC to Restart”

A. Tesla | Chicago – In questo articolo rispondiamo ad un lettore anonimo che ci scrive:

Ciao Alessandro,
credo di aver combinato un guaio con il computer.
Ho trovato su Internet una guida che mi suggeriva di impostare come prima unità di Boot il mio hard disk.
Ho anche disabilitato il controller “onboard FDC”.
Però, dopo aver fatto tutto questo, incappo nell’errore “BOOTMGR is compressed. Press CTRL-ALT-CANC to Restart”.
Questo messaggio d’errore viene ripetuto e ripetuto e ripetuto.
Sono terrorizzato.
Cosa posso fare?

Risposta

Non sappiamo che guida si sia seguita, ma solitamente questo errore compare quando si comprime l’hard disk per far spazio.

E’ giusto che l’utente abbia impostato il disco fisso come prima unità d’avvio, se il sistema operativo è stato installato sull’unità di memorizzazione di massa.
Per quanto riguarda la voce “onboard FDC”, quest’ultima è legata a doppio filo con il controller del Floppy.

Ne gestisce l’abilitazione e può essere disabilitata SOLO SE non è presente un Floppy Disk installato sul proprio PC.

Ecco cosa fare per aggiustare le cose:

1. Accedete al Bios e modificate le priorità d’avvio impostando al primo posto del Boot Device Priority l’unità ottica DVD;
2. Inserite il disco di installazione del sistema operativo nell’unità DVD e inizializzate il sistema da disco;
3. Cliccate su “Ripara il tuo computer”;
4. Cliccate su “Carica Driver” – “Load Driver”;

5. Aspettate che l’operazione finisca e poi andate in Explorer, cliccando [Win] + [E];
6. Si aprirà la finestra “Computer”;
7. Tra le voci “unità disco rigido” cliccate con il tasto destro del mouse sulla partizione che precedentemente avevate compresso e, dal menù contestuale scegliete la selezione “Proprietà” (Con tutte le probabilità del caso si tratterà della partizione di sistema nella quale è installato il sistema operativo);
8. Deselezionate la voce “Comprimi unità per risparmiare spazio sul disco”;

9. Salvate i cambiamenti;
10. Riavviate Windows;


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

2 Commenti

  1. Ottima guida. Mi ha aiutato a risolvere il problema anche se non avendo un DVD di win7 installato sul PC ho usato un vecchio disco di VISTA che ha funzionato egregiamente. GRAZIE!

  2. Salve!
    Senta anche a me è successo lo stesso problema,ho compresso l'hard disk per fare spazio, ma ho subbito annullato l'operazione, fin lì tutto bene, ma quando ho spento il notebook il giorno dopo avviandolo è comparsa questa scritta sulo sfondo nero:
    XCUAZ is compressed
    Press Ctrl+alt+del to restart
    Grazie! Attendo risposte:))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *