© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Accesso Negato – Dispositivo Esterno Non Si Apre

A. Tesla | Chicago – Ciao a tutti,

spero proprio riusciate a risolvere il mio problema.

Possiedo una chiavetta pen drive da 8 GB della Transcend.

Purtroppo, quando la collego al computer, ottengo il messaggio d’errore “G: non è accessibile”, “Accesso Negato”.

Se clicco con il tasto destro del mouse sull’unità e seleziono la voce “Proprietà”, l’unità risulta vuota o, per lo meno, così appare.

Il fatto è che se provo la stessa chiavetta su un altro computer, riesco ad accedere ai dati in essa contenuti e posso anche aggiungerne di nuovi o cancellarne.

E’ un problema del mio computer?
Devo reinstallare il sistema operativo?

Risposta

Reinstallare il sistema operativo ci pare una soluzione alquanto drastica.

Abbiamo risolto problemi del tutto simili in passato.

Quello che consigliamo di fare è di cancellare il file autorun.inf.

Per farlo bisogna accedere prima a Gestione Cartelle e rendere visibili i file che solitamente vengono celati per ragioni di sicurezza.

Utilizzate il programma AutorunExterminator.Trovate una spiegazione su come funzioni in questo articolo:Memory card (Scheda di memoria) che contiene solo “file shortcut” (.lnk o .URL).

Eventualmente procedete con il formattare la chiavetta.
Se non è possibile farlo da Windows, provate da DOS: Impossibile Aprire e Formattare Pen Drive.

Inoltre potete approfondire l’argomento sfogliando l’etichetta Pen Drive Usb.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *