© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Multi Monitor: Esiste un qualche programma per estendere il Desktop in Windows 7 Starter?

A. Tesla | Chicago – Ci scrive Luciano Finella – Salerno,

Salve ho da poco acquistato un Samsung n150. Sono contentissimo dell’acquisto, ma la mia unica perplessità è che, volendo usarlo per fare del karaoke, ho visto che non si puo’ estendere il monitor, ma solo duplicarlo.
Vorrei sapere se ci sono programmi in rete gratuiti che rendono Seven Starter adatto ad estendere il video. Un pò come ho gia’ fatto con l’immagine del desk-top. Mi premerebbe sapere anche se riesco a visualizzare i video karaoke senza l’inconveniente rallentarsi del sistema o addirittura il crash. Grazie per l’interessamento e a presto attendo una vostra esaudiente risposta.

Risposta

Sfortunatamente chi ha scelto di acquistare un netbook sul quale sia pre-installato Windows 7 Starter non può estendere il desktop su un altro monitor o usando un proiettore.

Ciò è dovuto al fatto che la versione Starter sia stata estremamente limitata perchè possa essere utilizzata con i tanti netbook dal prezzo stracciato.
Questa politica è stata adottata per sottrarre quote di mercato a quello che sembrava poter essere l’unico sistema operativo in grado di girare sui computer portatili dalle prestazioni delicate: Linux.

Nel caso del nostro lettore, il Samsung n150 è dotato di un’uscita video analogica VGA e l’hardware potrà clonare il desktop pre-esistente sulla nuova periferica, MA NON POTRA’ utilizzarle tutt’e due.

Purtroppo per implementare questa funzione, non basterebbe un semplice programmino che vada a modificare il registro di sistema a cuor leggero.

Le alternative attuali sono quelle di creare un disco di ripristino (qualora non lo si avesse) e poi provare ad installare Ubuntu Netbook Edition o Windows 7 Home Premium Edition.

La versione Home Premium di Windows naturalmente richiede che certe caratteristiche tecniche vengano supportate:

  • Processore – Processore da 1 GHz o superiore a 32 bit (x86) o 64 bit (x64);
  • Disco rigido – 16 GB (32 bit) o 20 GB (64 bit) di spazio disponibile su disco;
  • Unità supporto – La creazione di DVD o CD richiede un’unità ottica compatibile;
  • Scheda video – A seconda della risoluzione, la riproduzione video può richiedere memoria aggiuntiva e hardware grafico avanzato;
  • Connettività – Alcune funzionalità richiedono l’accesso a Internet;
  • Memoria – 1 GB di RAM (32 bit) o 2 GB di RAM (64 bit);
  • Schermo – Processore grafico DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o versione successiva;
  • Scheda audio – Per la musica e l’audio è necessario un dispositivo di output audio;

Per consultare le specifiche tecniche del Samsung n150 basta recarsi in questa pagina.

Un’alternativa più sicura potrebbe essere quella di compiere un passetto indietro e di passare a Windows XP .
Tutto quello che abbiamo detto è avvalorato dai dati che si possono consultare in qualsiasi momento in quest’altra pagina.
Come è possibile prendere atto, il “Supporto monitor multipli” non è contemplato in Windows 7 Starter.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla