© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Scansioni dello scanner sempre più lente

In questo articolo andremo ad analizzare una situazione che spesso e volentieri si presenta a molti possessori di scanner: la digitalizzazione dei documenti avviene in tempi sempre più lenti e prolissi.

Dopo le prime scansioni, le successive richiedono molto più tempo. Alle volte si finisce per aspettare anche un intero minuto prima della scansione.

In questo caso occorre esaminare la situazione.

I driver della propria periferica sono aggiornati? Recatevi sul sito internet della casa produttrice e cercate dei driver recenti.

La potenza del processore ed il quantitativo di RAM sono adeguati per le operazioni che si richiede di svolgere allo scanner? Consultate i requisiti minimi di sistema della vostra periferica.

Potrebbero verificarsi dei problemi sul lato software? Magari un sistema operativo impallato, dal registro di sistema ingombrante e macchinoso potrebbe essere la causa di tutto.

In questo caso consigliamo una scansione con uno dei programmi che trovate in questo articolo o la re-installazione del sistema operativo: Pulizia del registro di sistema: Programmi per ottimizzare il registro e risolvere i problemi che affliggono Windows.

Quello che non ci torna è il rallentamento della velocità che si verifica durante l’utilizzo dello scanner. Cioè: perchè le prime 3/6 scansioni avvengono normalmente e le altre no?

Una possibile causa potrebbe essere dovuta al surriscaldamento del processore.
Se il dissipatore non funziona come dovrebbe ed il Tdp (thermal design power) non è granché, allora la temperatura potrebbe superare facilmente i limiti previsti al momento della realizzazione della CPU.
Messa in questi termini i conti tornano.
Infatti il processore, per prevenire eventuali guasti, rallenta progressivamente la propria velocità di elaborazione dati.

Visto e considerato il fatto che l’elaborazione di immagini ad alta risoluzione è un processo che richiede una certa mole di calcoli, il processore potrebbe entrare in temperatura e surriscaldarsi dopo le prime scansioni. Il resto è già noto: lo scanner rallenta enormemente durante la digitalizzazione.

In questi casi è opportuno verificare l’efficienza delle ventole e che il dissipatore non sia ostruito.

Lettura suggerita
=================
Come controllare che il COMPUTER sia alla giusta TEMPERATURA.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla