© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Recensione R-Studio 5.2, Prezzo: $79.99. Opinione: programma per il recupero efficace, ma “difficile” da utilizzare

Questo articolo è un approfondimento della pagina web Recensioni sui Migliori Programmi per il RECUPERO DATI IMPORTANTI – Data (hard disk) Recovery Software e linee guida nel trattamento dei dati persi di cui consigliamo fortemente la lettura, per avere un quadro più completo.

R-Studio…OH MIO DIO…è arrivato il suo turno! R-Studio è sicuramente un programma per il recupero dati adatto a chi ha già raggiunto il Nirvana. E’ abbastanza poco immediato nell’uso ed è molto probabile che la pressione, di chi è in trepida attesa di recuperare dei documenti importanti ed ha speso $79.99, schizzi alle stelle.
Ma le brutte notizie non arrivano mai da sole.
Infatti, seppure il motore di scansione sia efficace, i tempi di attesa per il ripristino di un file sono lunghissimi.
Praticamente una singola scansione dell’R-Studio impiega lo stesso tempo di 23 scansioni di altri programmi più rapidi ad agire.
Ne sconsigliamo l’acquisto?
Di certo non lo incoraggiamo, anche se dobbiamo ammettere che anche R-Studio presenta delle caratteristiche degne di nota.

Per quello, che riguarda le funzione extra messe a disposizione dal software, è possibile creare delle immagini che prevengano eventuali ulteriori disastri del drive, impostare la regione e l’effettivo volume d’intervento. Certamente si sarebbe potuto inserire qualche altra funzione, ma questa scelta avrebbe rischiato di rallentare ulteriormente il buon motore di scansione. Ad ogni modo per “Assortimento di Funzioni ad HOC” abbiamo dato all’R-Studio un voto abbastanza positivo. Il problema sta tutto nella facilità d’uso.

Facilità d’Uso
=======================
Tra i prodotti che abbiamo elencato nella tabella, che trovate in questo articolo di riferimento sul recupero dati, R-Studio è quello che meno di tutti si presta ad un intervento rapido ed accurato.
Appaiono molti boxe con diverse porzioni di testo che non ci appaiono sempre ben comprensibili. Questo complica di molto la buona riuscita del recupero.
Inoltre non sono presenti delle funzioni che ci aiutino a risalire ad un determinato file.
Quello che vogliamo dire è che, a seguito della scansione, è necessario leggere una ad una le voci riportate. Non è possibile fare una scrematura a monte grazie a delle opzioni che cerchino solo per delle immagini o file musicali o video o documenti di una determinata estensione.

Efficacia nel recupero
=======================
Il motore di scansione è generoso e riesce a mettere sottosopra l’intero hard disk alla ricerca del possibile. Ma tutta questa operosità è vanificata dal disordine più totale attraverso il quale i file, che è possibile recuperare, vengono proposti.

Documentazione ed Assistenza
=======================
A mitigare il disastro creato dall’interfaccia grafica ci pensa una documentazione ottima. Sul sito è possibile accedere ad una buona guida.
Ma qualora non trovaste in essa le risposte ai vostri dubbi, potreste sempre cercare tra le domande frequenti o consultare i tutorial.
In fine è sempre possibile contattare direttamente l’assistenza attraverso una email o via telefono (CANADA).

Chi sono? admin

Mi presento.
Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie.
Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l’età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere – del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa – e fuori – si fa quello che dice Lei :)

COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.

In fede,
Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *