lunedì 11 ottobre 2010

Hard Disk Esterno ed Interno allo stesso tempo grazie a degli adattatori: Recensione Seagate FreeAgent GoFlex Ultra-portable Drive

Recentemente Seagate ha rivisitato la sua gamma di hard disk da 2,5 pollici ed allo stesso tempo ha organizzato nuovi strumenti per accessoriarli con nuove porte.

In questo modo i clienti potranno scegliere tranquillamente se usare l'interfaccia USB 3.0 o quella eSATA o FireWire 800 o USB 2.0 o LAN. Basteranno dei semplici adattatori.

In questo articolo vi parliamo del modello da 1 TB.


Quando si compra un hard disk esterno, per poter allargare la capacità di immagazzinamento dei dati, solitamente si hanno a disposizione quei meccanismi di connessione previsti dalla casa madre del disco fisso.

Ciò alle volte è un limite, perchè si vorrebbe utilizzare l'hard disk in maniera più duttile a seconda del sistema con il quale lo vorremmo far interagire.

La soluzione proposta da Seagate è quella di adottare un astuccio o porta Har disk (chiamatelo come preferite) che necessiti solo di una piccola alimentazione ed una porta Sata + un adattatore, per trasformarsi in un prodotto rivoluzionario.

L'adattatore torna utile quando si vuol utilizzare l'hard disk da 2,5 pollici come disco esterno. Mentre la custodia, senza adattatore, si presta benissimo nel trasformare un hard disk da 2,5 pollici in un disco fisso utilizzabile anche su computer in postazione desktop.

Soluzione adorabile e che si presta incredibilmente a mille risvolti. Utile per tipi dinamici sia di natura che per esigenze lavorative.


Nella scatola d'acquisto sono inclusi un programma preinstallato di backup capace di criptare e proteggere al meglio i dati, un adattatore GoFlex USB 2.0 o 3.0, un cavo da 18 pollici 18-inch USB 2.0 o 3.0 ed una guida all'uso.

Grazie ai vari adattatori che si possono richiedere, sarà possibile passare da un'interfaccia ad un'altra: da USB 2.0 a USB 3.0 o eSATA o FireWire 800.

Questo è di grandissima importanza perchè si potrà utilizzare il Seagate FreeAgent GoFlex Ultra-portable Drive come dispositivo di massa collegandolo al televisore o inserendolo in un network costituito da altri hard disk (con una docking station, ad esempio).


Prestazioni


USB 2.0
=================
Con una disposizione dei cavi ed adattatori tipica da Usb 2.0 abbiamo registrato dei valori massimo di trasferimento dati di 30.8 MB/s ed una media di 29.3 MB/s. Si tratta di valori normali per i ponti Usb 2.0. Numeri che comunque difficilmente è possibile replicare su sistemi portatili notebook.

USB 3.0
=================
Utilizzando un adattatore USB 3.0 si riesce realmente a sfruttare la piena potenza del proprio hard disk. Nel nostro caso abbiamo registrato una punta massima di 87 MB/s ed una media di 67.7 MB/s. Si tratta di un risultato rispettabile che tende a perdere un 10 punti di velocità circa, quando si esegue uno stesso test su un computer portatile notebook. Nei dispositivi mobile c'è anche da tenere in considerazione il fattore alimentazione. Qualora l'alimentazione fosse un problema si può usare tranquillamente un adattatore USB 3.0 ExpressCard che sfrutta appunto l'entrata per le schede di memoria per riprodurre una o due porta Usb 3.0.

eSATA
=================
L'adattatore eSATA è un modello di cavo alimentato. Ciò significa che funziona soltanto in presenza di uno slot combo USB/ eSATA. E' proprio la presenza dell'alternativa Usb a portare l'alimentazione alla presa. Una porta eSATA convenzionale non andrà bene.
Per quello che riguarda le prestazioni abbiamo registrato valori di punta di 78.9 MB/s ed una media di 66.1 MB/s. Numeri non troppo distanti dalle prestazioni raggiunte dall'adattatore Usb 3.0.



Il prezzo è sulle 120 euro per il modello da 1 TB. Ma ciò che Seagate si è inventata è veramente rivoluzionario e molto interessante. Potrebbe essere un nuovo modo di vivere l'hard disk e condividere dati. Per qualsiasi altra informazione recatevi direttamente sul sito della Seagate. Cercate Seagate GoFlex.

1 commento:

  1. informazioni interessanti, sopratutto la differenza di velocità nelle porte utilizzate. sto valutando l'acquisto di un hard disk esterno e questo mi pare proprio ciò che fa per me! ok il prezzo non è dei più competitivi, ma visto il fatto che è uno strumento moderno (usb 3.0)non è eccessivo.
    grazie per le informazioni! ottimo sito!

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)