© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Getac aggiorna il suo notebook B300 Rugged. Portatile indistruttibile

Ad inizio giugno avevamo avuto l’opportunità di parlarvi di un portatile singolare. Uno di quei modelli che potete lanciare dal secondo piano e quasi quasi non riportano neppure un graffio. Getac B300.

Nella recensione di qualche mese fa, ad ogni modo, era ancora presente un processore vecchio. La bella notizia è che adesso Getac si è decisa ad aggiornare la CPU.

E’ stato annunciato un modello che adotterà il prestazionale processore Core i7. Per la precisione l’Intel Core i7-620LM dual-core che lavora a 2.0GHz / 2.8GHz Turbo Boost.
Secondo quanto riportato dalla casa produttrice le prestazioni sono aumentate del 67%. Naturalmente noi non abbiamo avuto ancora il piacere di testarlo.

Però non c’è dubbio che i processori Core iX riescano a far fare ai notebook un salto di qualità notevole rispetto alle vecchie CPU.

Il notebook B300 Rugged è disponibile in due varianti. Una che adotta un monitor da 700NIT ed un’altra da 1400NIT. Proprio quest’ultimo utilizza la tecnologia Getac’s QuadraClear che consente di utilizzare agevolmente il portatile anche sotto i raggi diretti del sole.

Altre caratteristiche alquanto singolari del prodotto in questione sono: la resistenza alle basse temperature (fino a -20 gradi), la possibilità di una batteria doppia che dovrebbe garantire un’autonomia di quasi 22 ore, Gobi 2000 mobile broadband, HDMI, tastiera retroilluminata, 5 anni di garanzia.

La certificazione che ne contraddistingue la resistenza ad urti e sballottamenti, polvere ed acqua è la IP65. Il prezzo resta sempre alto: 2.800 euro circa. Certamente è un prodotto da nicchia. Da esigenze particolari.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *