© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Backup Online: SOS Online Backup ti permette di salvare i tuoi dati in totale sicurezza a partire da 7,89€ al mese

SOS Online Backup è un servizio di salvataggio dati pensato sia per piccoli clienti che per piccole o medie realtà imprenditoriali.

Tra i vari servizi che con il tempo ho testato devo riconoscere che questo è uno dei più completi se non il più completo. Proprio per questo ho deciso di parlarvene.

Oggi, infatti, tutti noi utilizziamo un computer e custodiamo dei file importanti o meno. Ed è proprio a seconda della loro importanza che potremmo prendere la decisione di salvarli in un archivio virtuale (praticamente il salvataggio avverrà su un altro computer non di nostra proprietà) o su supporti fisici. Ma anche i supporti fisici hanno dei grossi limiti ed ho spesso assistito a gente veramente disperata per aver perso irrimediabilmente dei dati importanti. Ed a nulla era valso l’intervento di tecnici specializzati.

Tutto dipende da cosa volete salvare ed il perchè. Tante di quelle volte basta solo soffermarsi qualche istante in più per capire che la soluzione del Backup Online non solo può tornare utile, ma può essere la scelta migliore.

Dopo questo incipit, mi sembra giusto presentarvi il servizio SOS Backup e lo faccio cominciando con i prezzi. Le offerte sono proposte con cadenza annua. Il prezzo deve quindi intendersi come valido per 12 mesi a decorrere dall’acquisto del pacchetto:

2GB: $19.95 (circa 16 euro)
5GB: $29.95 (circa 23 euro)
15GB: $49.95 (circa 39 euro)
50GB: $99.95 (circa 78 euro)

I prezzi sono in dollari perchè la società è americana. Ma questo è il bello di Internet: il poter usufruire di servizi presenti in tutto il mondo. Chi offre il miglior rapporto qualità/prezzo merita d’essere preso in considerazione.

Ad una prima occhiata i 50GB possono sembrare sconvenienti rispetto ad altri pacchetti concorrenti, ma i servizi offerti da SOS non sono minimamente paragonabili a nient’altro presente in giro (esperienza personale):

Protezione continua dei dati
===============
SOS esegue continui salvataggi non appena percepisce un cambiamento in atto all’interno dei proprio database.

Accesso globale
===============
Ovunque ci si trovi è sempre possibile accedere ai propri dati ed utilizzarli.

Accesso con iPhone
===============
In qualsiasi momento è possibile accedere ai propri file salvati con SOS direttamente dal proprio iPhone. Basta scaricare prima un’applicazione creata appositamente.

Backup Locali Infiniti
===============
Una volta acquistato il vostro spazio, potrete utilizzare la banda come meglio volete. Potete eseguire un numero infinito di backup e cancellarli e ri-eseguirli. Tutto senza nessun problema.

Archiviazione profili
===============
Tutte le volte che viene eseguito un cambiamento ai dati, SOS archivia il vecchio profilo e lo rende sempre disponibile nel caso di un maldestro imprevisto.

Condivisione a portata di click
===============
Con un semplice gesto del mouse è possibile condividere i propri salvataggi con chiunque sia in possesso di un indirizzo elettronico (email).

Come funziona il tutto – I salvataggi vengono eseguiti e gestiti attraverso un programmino dedicato. L’applicazione è leggerissima. E’ di soli 11 MB. Per installarla occorre solo un minuto. Una volta creato un account, per accedere al proprio profilo, basteranno il nome utente ed una password appositamente scelti.
Inoltre più computer possono utilizzare lo stesso profilo per condividere dei file, come avviene con un NAS.

Una volta avviato il programma si potrà scegliere tra due interfacce utente:


quella classica (immortalata nell’immagine di sinistra) e quella wizard (sulla destra).
Va da sé che l’interfaccia classica permette un controllo più personale, avanzato sul proprio account. Diciamo che fa più al caso di utenti smaliziati e certi di ciò che fanno.

A differenza di molti altri servizi, SOS non esegue automaticamente i backup. Occorre selezionare manualmente i file che si intende salvare e poi trascinarli o “pescarli” attraverso il menù ad albero delle cartelle.
Una volta selezionata la cartella o il singolo file da salvare, una barra vi mostrerà quale sia lo spazio che avete a disposizione e quindi se l’operazione potrà andare in porto.

Da quel momento in poi quel determinato file o quella cartella verranno tenuti d’occhio dal programma che sarà un collegamento, una sorta di ponte di comunicazione, tra un computer e i server che custodiscono i dati. Per quello che riguarda la cadenza dei backup online è possibile dare una scadenza giornaliera, settimanale o mensile. Mi sa che è possibile anche stabilire salvataggi incrementali con sezioni di tempo scandite in ore.

Un considerazione che alcuni utenti fanno è la seguente: Ma lo spazio dei salvataggi non è infinito!

A questa affermazione io rispondo che ad ogni modo a ogni cambiamento SOS crea un archivio per quel profilo che consente in qualsiasi momento di fare un saltello indietro nel passato per recuperare magari qualche file andato perso. Non importa che il file sia stato cancellato dal computer. Ciò che occorre è chiedere a SOS di vegliare sul quel file e farne una copia di salvataggio tutte le volte che percepisce un cambiamento in atto all’interno del profilo. In questo modo lo spazio non mi sembra più tanto limitato. Inoltre 50 GB sono tanti. Forse il problema sta nel fatto che molti lettori pensano al Backup online come ad uno spazio dove poter fare una copia completa del proprio hard disk. Una cosa che sconsiglio di fare. E’ uno spreco enorme di risorse. Bisogna salvare solo lo stretto necessario. L’indispensabile che scongiuri eventuali imprevisti.

Ribadisco il concetto che questa funzione non l’ho ritrovata in nessun altro servizio. In rari casi è presente, ma è a pagamento.

Poniamo il caso che in particolare vi interessi che SOS curi con attenzione un file. Basterà selezionarlo. Cliccarci di sopra con il tasto destro del mouse e poi selezionare l’opzione “Enable LiveProtect”. Da tale momento in poi SOS veglierà su quel file o cartella, registrandone i cambiamenti.

Un’altra caratteristica che voglio evidenziare è quella che basterà un semplice collegamento ad internet (come quello gratuito di un albergo), per poter accedere tramite qualsiasi browser ad i file tenuti in custodia da SOS. Volendo si possono anche condividere contemporaneamente con altri utenti di cui ci si fida o ai quali si è inviato qualcosa tramite email.

Fase di BackUP – Ma quanto dura eseguire un backup?

Questo dipende essenzialmente da due cose. Primo, la quantità di dati che si vuole trasferire sui server di SOS. Secondo, la velocità della propria connessione ad Internet. Maggiore sarà la banda che il provider, al quale si è abbonati ci concede, più veloce sarà il backup online.

Inoltre, a seconda della connessione ad Internet, SOS (almeno negli States avviene così) spedisce a casa del proprio cliente un hard disk esterno. L’utente fa il travaso di dati meccanicamente. E poi la società mette tutto sui server predisposti al mantenimento ed alla condivisione dei dati. Almeno per l’America questa soluzione è spesso più semplice e veloce di quella che prevede grossi trasferimenti di dati attraverso una connessione lenta e che non smette di impallarsi.

Come funziona il ripristino dei dati – Per recuperare un file salvato sui server di SOS non serva altro che selezionarlo e trascinarlo sulla periferica di destinazione. Questa unità potrebbe essere l’hard disk dal quale era stato fatto in precedenza il backup online o un hard disk esterno o un server o un altro computer. Insomma non ci sono problemi di nessun genere per il recupero dati. L’unica cosa che occorre è il nome utente e la password per accedere al proprio profilo.

Le nostre conclusioni – SOS Online Backup for Home è un esauriente servizio di backup e ripristino. Il pacchetto contiene funzioni avanzate che non molte altre società propongono. Il prezzo di 39 all’anno per 15 GB è molto più caro, in proporzione, di altre offerte. Però la possibilità di archiving/versioning offerta è veramente singolare nel suo genere.

PRO

Aggiornamento automatico dei backup con creazione di punti di ripristino
Backup si eseguono in background
Si può accedere al proprio profilo attraverso tutti i browser
E’ possibile la condivisione dei file con chiunque abbia un email
Backup online a rapporto incrementale

CONTRO
Spazio a disposizione “relativamente” limitato


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla