© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Problema Stampante (laser) Epson Aculaser C1100N: Righe nere verticali non uniformi e difetti di stampa

Quando il prodotto finale di una stampante laser presenta delle defezioni ed artefatti, i possibili imputati sono tre:

1. il tamburo fotoconduttore
2. il blocco fusore
3. il toner

Il tamburo fotoconduttore è un cilindro ricoperto di un materiale che diventa conduttivo se esposto alla luce. In questo modo il cilindro viene reso polare ed attrae le particelle di toner che poi verranno impresse sulla carta. Con il passare del tempo il tamburo è soggetto ad usura e lo strato fotoconduttivo diventa sempre più sottile. Tanto da diventare inefficace. In questo caso occorrerebbe sostituirlo.

Spesso la stampante implementa un contatore che valuta lo stato del tamburo in base al suo utilizzo e suggerisce all’utente il momento più opportuno per cambiarlo. Può comunque capitare che il monito di stato della periferica non rilevi correttamente l’usura del tamburo. Accade soprattutto quando si usa lungo un tipo di carta riciclata (è più ruvida di quella normale), fogli ricchi di polvere o sporchi.

Il blocco fusore è invece composto da una serie di rulli ad alta temperatura attraverso i quali passa il foglio ricoperto di toner che, attraverso il calore dei rulli, viene impresso sulla carta. Ma in presenza di sporcizia o problemi, i fogli si macchiano. Può anche capitare che, a causa del calore, i rulli perdano la loro tipica forma per diventare simili a delle uova. Questo rende il fissaggio del toner poco uniforme.

Altre volte accade che quando una stampante non è usata spesso, il toner potrebbe aver perso il proprio smalto ed essersi solidificato all’interno della cartuccia. In questo caso provate a smontarlo e scuotere energicamente la cartuccia. Se il toner però è vecchio o è stato conservato in luoghi umidi e freddi, è necessario sostituirlo.

Quindi provate prima da soli a scuotere la cartuccia del toner. Poi pensate se vi convenga comprarne una nuova o rivolgersi direttamente ad un centro d’assistenza che possa farvi un preventivo. Purtroppo nel caso di una sostituzione del tamburo o dei rulli, la spesa sarà consistente.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

2 Commenti

  1. Inizialmente ho avuto problemi con alcuno. Nel frattempo, il cambiamento, ma funziona abbastanza bene. Ora deve essere preso per il tutto solo un po 'di tempo.

  2. Scuotere il toner funziona, Grazie
    Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *