domenica 20 giugno 2010

Come riparare Internet Explorer 8: Cosa fare quando il browser si blocca improvvisamente o non vuole caricarsi

Internet Explorer 8 è l'ultima versione del browser proposto dalla casa Redmond. Fino ad ora (il 9 è ancora in fase beta) è il browser più stabile e veloce che Microsoft possa proporre. Inoltre è ricco di molte caratteristiche come la navigazione anonima ed altre estensioni, ricalcando il modello di Mozilla Firefox.

Ad ogni modo gli utenti lamentano defezioni e problemi con Internet Explorer 8. Si tratta principalmente di un'eccessiva lentezza nel caricare le pagine internet e di blocchi repentini e stressanti.


Ma perchè Internet Explorer 8 perde tutto questo tempo nel caricare una pagina Web?


Se avete installato più di un browser e notate una certa lentezza di IE 8, rispetto ad altre case, allora la domanda che vi sarete posti più volte è: Perchè altri browser, come Mozilla ed Opera, sono molto più veloci e fluidi?

Naturalmente non c'è una relazione diretta tra la lentezza di navigazione ed il browser che si sta utilizzando.
E' vero che il browser potrebbe avere la sua parte di colpe. Ma le considerazioni da fare devono essere un pochino più estese. E quindi dovete considerare se è il computer nella sua totalità ad essere lento, se lo è la connessione ad Internet, se potreste aver contratto dei virus, etc...

Ad ogni modo vi dico con assoluta certezza che dal momento in cui si chiede al browser di aprirsi, prima che la pagina principale di ricerca di Internet Explorer si apra passa veramente troppo tempo rispetto agli altri browser.

Ciò avviene perchè Internet Explorer 8 già di suo ha pre-caricati diversi "acceleratori" e plug-in. Queste funzionalità rallentano il browser. E più ne installate peggio andrà. E' matematico. La maggior parte di questi add-on e plug-in devono essere caricati nella memoria elettronica prima di poter navigare. Altri invece vengono caricati in itinere, su richiesta.

Quindi ciò che vi consiglio è di disinstallare tutte quelle estensioni che non utilizzate. Liberatevi del superfluo e ne gioverete in termini di velocità. Per farlo aprite una finestra di Windows Explorer 8 -> Strumenti (lo trovate nella barra dei menù) -> cliccate su "Gestione componenti aggiuntivi". Anche se voi potreste pensare di non aver installato nulla, troverete sicuramente addon che non usate. Sbarazzatevene. Più di questo non potete fare. Se ancora non siete contenti della velocità raggiunta, provate a cambiare browser, tanto son gratuiti.

Adesso dedichiamoci ai blocchi.


Come porre rimedio ai blocchi di Internet Explorer 8


La stragrande maggioranza delle volte il problema di fondo è una sorta di interferenza tra Internet Explorer 8 e l'antivirus o la suite di sicurezza che state utilizzando. Infatti antivirus e/o antispyware, se impostati in maniera scorretta, creano problemi a tutti i tipi di browser (chi più, chi meno) ed anche a programmi che fanno richiesta al sistema di poter condividere dati in Rete.

Per controllare se il problema possa essere il sistema di protezione adottato sul vostro computer, disabilitate antivirus, antispyware e firewall. Quindi provate a connettervi ad Internet ed a navigare solo su siti sicuri. Dopo aver fatto un giro di prova veloce di-sconnettetevi nuovamente e fate fare una scansione approfondita del sistema all'antivirus. Nel frattempo raccogliete i dati ed esaminateli. Se non riuscite a trovare le giuste impostazioni da settare, provate a disinstallare e reinstallare l'antivirus o l'antispyware o la suite di difesa. Se potete cambiarla (nel caso di prodotti gratuiti), fatelo.

Qualora non foste riusciti a risolvere il problema ed a trovare un giusto equilibrio tra antivirus e Internet Explorer 8, leggete e mettete in atto quanto scritto nei punti seguenti:

1. Visto che potrebbe esserci qualche add-on corrotto, provate ad eseguire Internet Explorer 8 senza plug-in installati. Per farlo dovrebbe essere sufficiente fare click con il tasto destro del mouse sull'icona di Internet Explorer e poi cliccare su "Esegui senza add-on" (Run without Add-ons). Nel caso in cui li abbiate già disinstallati tutti, non vi è motivo di eseguire questo step.
Nel caso in cui il browser lavorasse meglio, consiglio di ripristinare uno alla volta le estensioni, fino a trovare quella che causa blocchi o rallentamenti. Poi disinstallatela cliccando Strumenti -> Gestione componenti aggiuntivi -> selezionate l'addon da disinstallare e sbarazzatevene.

2. E' possibile che uno dei processi attivi sul computer entri in conflitto con Internet Explorer 8. Per verificare quanto possa essere attendibile questa proposta dovreste provare il browser in un ambiente neutro. Si tratta di lanciare attraverso l'esegui (win + R) il comando "msconfig", selezionare l'opzione "Avvio selettivo" e poi disabilitare tutti i programmi che si trovano in "Nascondi tutti i servizi Microsoft". Per tutte le specifiche della procedura seguite le indicazioni che trovate in questo articolo: Come eseguire una procedura di avvio pulito per impedire ai programmi in background di interferire con un gioco o un programma in uso.
Se anche così non riusciste a risolvere provate a seguire il prossimo consiglio.

3. Giocatevi la carta del Ripristino. Chiudete tutte le finestra aperte di Internet Explorer 8 e poi apritene una nuova soltanto. Cliccate sulla voce "Strumenti" che potete trovare nella barra dei menù. Dal menù contestuale che si aprirà, selezionate la voce "Opzioni Internet" e, dalla finestra di dialogo, accedete alla scheda "Avanzate". In basso troverete una voce: "Reimposta". Cliccatela. In questo modo le impostazioni di Internet Explorer verranno impostate sui valori predefiniti. E questo si spera possa risolvere i problemi che affliggono il browser.
Se ancora una volta tutto questo non fosse bastato, giocatevi l'ultima carta.

4. Disinstallate e Reinstallate Internet Explorer 8. La prima cosa che dovete fare è disinstallarlo e poi procedere alla sua installazione.

Per disinstallarlo dovete recarvi in Start -> Pannello di controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi -> Selezionate Internet Explorer 8 e poi cliccate su Rimuovi o Disinstalla.
Al termine della procedura riavviate il computer.

In alternativa (a seconda del sistema operativo che utilizzate) potrebbe esser necessario fare come segue, perchè Internet Explorer 8 potrebbe essere installato come aggiornamento di Windows:

a. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, Programmi e quindi Programmi e funzionalità.
b. Nel riquadro sinistro, fare clic su Visualizza aggiornamenti installati.
c. Selezionare Internet Explorer 8 e fare clic su Disinstalla. Autorizzazioni di amministratore necessarie. Se viene chiesto di specificare una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
d. Seguire le istruzioni visualizzate per disinstallare Internet Explorer 8.
e. Al termine, riavviare Windows.

Per la successiva installazione dovete possedere gli eseguibili. Se non li avete, potete scaricarli direttamente sul sito della Microsoft: Internet Explorer 8.

Molti utenti hanno inoltre notato che tutte le volte che aprivano più di 5 schede, il sistema operativo si bloccava. Quindi in questi casi è meglio avviare una nuova finestra di Internet Explorer 8.

Se proprio non riusciste a risolvere, contattate l'assistenza tecnica Microsoft.

1 commento:

  1. Do you people have a facebook fan page? I looked for one on twitter but could not discover one, I would really like to become a fan!

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)