© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Programmi che gestiscono automaticamente il backup del computer. Norton Ghost 15.0 e Perfect Image 12 Professional

Un hard disk esterno è utilissimo, non soltanto per custodire dei dati sensibili o per fare spazio all’interno di un PC, ma anche per effettuare periodicamente dei backup che potrebbero occupare molti giga di spazio. I programmi che andremo a vedere sono consigliati ad una utenza che preferisce disporre di un solo programma per gestire i propri backup e dischi di ripristino. Con un pò di inventiva si può far tutto anche senza acquistare dei programmi. Bisogna solo esser zelanti e sfruttare le tante funzioni presenti sul proprio sistema operativo. Ma non divaghiamo.

Due programmi molto interessanti, sia nelle funzionalità che nel prezzo, sono Norton Ghost 15.0 e Perfect Image 12 Professional.

NORTON GHOST 15.0 – Ghost è stato uno dei primi programmi capaci di creare un’immagine del contenuto di un disco o di una partizione in ambiente Dos/Windows.
L’ultima versione ha cercato di migliorare la propria interfaccia. I comandi sono stati resi più semplici e, nel complesso, il risultato è veramente funzionale.

Per tenersi al passo con i tempi la Norton ha aggiunto un supporto per la masterizzazione su dischi Blu-ray e (oserei dire finalmente) il cold imaging: una funzione del programma che consente al NORTON GHOST di fare il backup della partizione di un disco di sistema avviando il computer con il CD del programma. Quindi non sarà necessario installare a priori nessun componente del software.

Un’altra interessante caratteristica è la funzione ThreatCon che segnala il livello di pericolo corso dall’utente a causa della diffusione di malware particolarmente dannosi. Cioè il programma non eseguirà dei backup (inutili se il sistema è infetto) se il livello di guardia del Norton è da codice rosso.

Naturalmente il software vi permette anche di creare dei dischi di ripristino con cui avviare il sistema in casi d’emergenza. La procedura si basa sulle più recenti librerie runtime di Windows ed è quindi consigliabile disporre di un computer con almeno 512 MB di RAM. Meglio 1GB.

Norton Ghost 15.0 supporta Bitlocker, una tecnologia voluta da Microsoft per la cifratura dei dischi e delle partizioni. In tale modo il programma può creare tranquillamente dei backup delle partizioni cifrate, quando sono sbloccate. Eventualmente è anche possibile inserire una password ad i propri backup tramite algoritmo Aes con chiave a 128, 192 o 256 bit.

Purtroppo a differenza di un altro programma che abbiamo descritto qualche tempo fa (Acronis True Image 2010) non prevede il ripristino del backup su un qualsiasi hardware. Soluzione veramente utile nel caso in cui il computer fosse in guai seri…irreparabili.
Però è supportata la conversione dei backup in una macchina virtuale basata sulle tecnologie VMware e Microsoft. Inoltre il programma di Symantec si integra con Google Desktop che consente di indicizzare le immagini di backup presenti in locale e risalire velocemente a dei documenti conservati all’interno dei file di salvataggio. Il costo del programma è di circa 69,99 euro. Mi è parso un pò eccessivo.

PERFECT IMAGE 12 PROFESSIONAL – Questo software è stato realizzato dalla casa Avanquest ed è veramente molto indicato per chi trovandosi alle prime armi con il computer, desidera tenere sotto controllo i propri backup.

E’ possibile effettuare dei backup sia su dischi locali che di rete. Ma anche su CD, DVD, Blu-ray e Pen drive Usb.

E’ possibile anche generare un disco di ripristino nel caso necessitasse in futuro un avvio d’emergenza usando la procedura guidata Recovey Media Builder. Il programma è veramente ben tradotto in italiano. La creazione di un punto di ripristino è personalizzabile. Per evitare che le immagini di backup possano essere rimosse o danneggiate, Image 12 Professional crea una partizione sicura che non è accessibile direttamente dalle altre applicazioni.

La procedura guidata abilita anche un menù d’avvio che appare per alcuni secondi prima dell’avvio di Windows (è possibile disabilitarlo o attivarlo a piacimento) tramite il quale si può lanciare Perfect Image per ripristinare il sistema, qualora il sistema operativo non ne volesse sapere di avviarsi normalmente.

Alla fine di ogni backup il software tiene traccia delle immagini create. Le stipa in una sorta di database. Eventualmente si può anche aggiungere manualmente al database creato delle altre immagini generate (dallo stesso programma) su altri computer.

Il prezzo del programma è di 49,00 euro. Un buon prezzo. Perfect Image 12 Professional è già compatibile con Windows 7. La configurazione consigliata per utilizzarlo prevede almeno 128 MB di RAM (meglio se il doppio o di più), una CPU da 300 MHz e 120 MB di spazio sul disco di sistema.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla