© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Cambiare Puntatore Mouse: Come Trovare ed Impostare o Evidenziare Nuovi Cursori per il Mouse del Computer

In questo articolo imparerete a cambiare il puntatore del mouse. Se la freccetta non vi piace più e volete qualcosa di diverso come un evidenziatore o una zona tondeggiante che risalti il contenuto di un testo o un cursore simile a quelli del Mac, etc, visionate quanto segue. A seconda dei sistemi operativi in uso, il percorso da intraprendere potrebbe richiedere delle modifiche. In ogni caso troverete ugualmente una traccia affidabile.

Come si cambia il cursore del mouse in Windows

1. Recatevi allo Start Menù e successivamente alla voce Pannello di Controllo.

2. Fate clic su “Aspetto e temi” o “Aspetto e personalizzazione” (o nella cartella Mouse, se avete un menù a visualizzazione classica).

3. “Personalizzazione”.

4. All’interno della finestra personalizzazione troverete la voce “Puntatori del mouse” che consente di selezionare un puntatore del mouse diverso e di modificare l’aspetto che il puntatore assumerà quando si fa clic o si seleziona un elemento.

5. Alla voce “combinazione” potrete visionare e scegliere i set di cursori predefiniti. In basso, invece, alla voce “personalizza” potrete selezionare e modificare l’aspetto di un puntatore a seconda dell’azione in uso.
Se ad esempio volete modificare il cursore del mouse nel suo aspetto generico, non dovete far altro che selezionare la voce “Selezione normale” e poi cliccare su “Sfoglia” per definirne i contorni. Forse l’immagine sulla destra sarà più esplicativa. Cliccateci sopra per ingrandirla.

Nota: quando scaricherete nuovi puntatori, perchè compaiano anch’essi nell’elenco di selezione, scegliete l’opzione “Tutti i file” in Tipo file. Naturalmente perchè i file eventualmente scaricati o creati possano essere selezionati, dovete inserirli nella cartella giusta. La cartella in questione è “Cursor” e la trovate nella cartella “Windows” che a sua volta si trova nell’unità “disco locale C:/” (dove è installato il sistema operativo) alla quale potete accedere dalla voce “Computer” (Il vecchio “Risorse del computer”) che troverete allo Start Menù presente sul desktop del vostro computer. Vi faccio un esempio pratico nel video che potete visionare qui in basso. Comunque mi son preso la briga di scrivere tutte le informazioni necessarie perchè anche voi possiate riuscire a cambiare il vostro puntatore del mouse con estrema facilità.

Come creare dei puntatori per il mouse personali grazie a dei programmi

Qualora i cursori predefiniti messi a disposizione dal vostro sistema operativo fossero troppo seriosi o comunque poco funzionali alle vostre esigenze, potete sempre crearvene dei vostri in totale autonomia.

Per farlo naturalmente potete avvalervi di appositi programmi. Tre di questi programmi sono:

  • RealWorld Cursor Editor.
    E’ un programma del tutto gratuito (al momento in cui scrivo) che consente di creare puntatori per il mouse partendo da zero o da immagini pre-esistenti che vorreste utilizzare come traccia o fonte di ispirazione. Potete scaricarlo al seguente indirizzo.

  • Cursor Workshop.
    E’ un ottimo programma, ma è a pagamento anche se potete scaricare la versione di prova valida per 30 giorni con la quale sbizzarrire la vostra fantasia e creare anche cursori animati. Potete scaricare la versione trial in questa pagina.
  • Cursor Maker.
    E’ un programma gratuito che non mi ha impressionato particolarmente. Vi consente abbastanza facilmente di catturare delle immagini presenti sul vostro desktop e di trasformarle in cursori. Potete scaricarlo al seguente indirizzo.

Dove posso trovare dei set di puntatori già belli e fatti

Coloro che invece non vogliono proprio mettersi lì con pazienza a creare un puntatore per il mouse tutto loro, è possibile un’altra strada. Scaricare dei cursori già realizzati da qualcuno e poi caricarli nella finestra “Puntatori del Mouse” come descritto poco sopra.

Degli ottimi set di puntatori li trovate su www.totallyfreecursors.com. Al momento in cui scrivo, una volta entrati nel sito lincato, trovate sulla sinistra diverse categorie di cursori disponibili (Animals, Comics, Holidays, etc.). La lingua non è un problema. Anche se non conoscete l’inglese, navigate su sito ed una volta che avrete trovato il puntatore dei vostri sogni, cliccateci di sopra per poi cliccare nuovamente sulla scritta “Download (il nome del puntatore)”. Nella finestra riuscirete a valutare meglio la scelta grazie ad una sorta di anteprima del cursore.

Una alternativa la trovate al seguente indirizzo. Si tratta di una collezione di puntatori creati con il programma gratuito RealWorld Graphics.

Come Evidenziare il Puntatore del Mouse

Creare una zona luminosa attorno al puntatore del mouse è veramente facilissimo e non dovete scaricare e spostare niente! Vi basterà fare come segue:

1. Recatevi in “Pannello di Controllo”.
2. Aspetto e personalizzazione (o nella cartella Mouse, se avete un menù a visualizzazione classica).
3. Personalizzazione.
4. Puntatori mouse.
5. Entrate nella scheda “Opzioni puntatore”.
6. Selezionate il box che riporta la seguente dicitura “Mostra posizione del puntatore quando si preme il tasto CTRL”
7. Salvate i cambiamenti.

Da questo momento in avanti tutte le volte che schiaccerete il tasto CTRL, il puntatore del mouse si illuminerà così da poter indicare meglio parti del testo durante una presentazione, ad esempio. Qualora il vostro sistema operativo utilizzasse una tecnica che non vi aggrada (come cerchi concentrici che lampeggiano, al posto di illuminarsi in maniera definitiva), allora valutate la possibilità di auto crearvi un cursore (magari sempre evidenziato) che si adatti alle vostre necessità. Potete sempre utilizzare il programma gratuito citato sopra: guardate il video.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla