sabato 27 febbraio 2010

Installare XP Mode: Creare un ambiente XP in Windows 7 Home Premium e/o Vista

L'XP Mode è un ambiente virtuale che riproduce su sistemi operativi diversi da Windows XP, una situazione praticamente identica al vecchio (ed ancora usatissimo) sistema operativo. In questo modo la casa di Redmond ha trovato una soluzione ad ogni genere di incompatibilità che qualunque applicazione sviluppata per Windows XP potrebbe avere con i nuovi Windows. Ma Windows XP mode è una funzionalità disponibile solo per le versioni Professional, Enterprise e Ultimate di Windows 7 che, attraverso Microsoft Virtual PC, mette a disposizione una versione (già attivata) di Windows XP aggiornato al Service Pack 3.
Ecco perché, qualora lo voleste e foste in possesso di Windows 7 HOME o Windows Vista, è necessario provvedere ad una installazione "fai da te".


Creare un'XP Mode su Windows 7 Home Premium e Vista

Nota: il corretto funzionamento dell'XP Mode richiede un processore di almeno 2 Ghz, che includa il supporto alla virtualizzazione X86 (AMD-V oppure Intel VT) opportunamente attivato nel BIOS, e almeno 2 Gb di RAM.

Prima di procedere vi serviranno:

1. Una copia di Windows XP (se prima lo utilizzavate ed ora che avete effettuato il passaggio lo rivorreste con voi, sicuramente avrete il disco di installazione e relativa KEY).
2. Il gratuito VMware Player, per una veloce ed efficace virtualizzazione del sistema.


Cominciamo:

1. Scaricate ed installate VMware Player. Il download è gratuito, ma è richiesta una semplice registrazione al sito produttore.

2. A fine installazione RIAVVIATE il computer.

3. Al riavvio, lanciate VMware Player e preparatevi ad installare il Windows (XP).

4. Prendete il disco d'installazione ed inseritelo nella vostra unità ottica.

5. A questo punto, nella finestra di VMware Player, cliccate su "Create a New Virtual Machine".


6. VMware rileverà automaticamente il vostro CD di Windows XP e lo installerà con Easy install. Una procedura che richiederà solo 5 semplici click. Cliccate su "AVANTI" (Next) per continuare!

7. Quando vi verrà richiesto, inserite il codice prodotto (il seriale di Windows XP), il nome e la password (se ve ne volete servire) del vostro account.

8. Ad un certo momento vi verrà chiesto quanto spazio volete destinare al sistema che state per installare. Di default viene suggerita la cifra di 40 GB, ma potete indicare la cifra che preferite. Tanto alla fine lo spazio che realmente occuperete sull'hard disk sarà di circa 1.4 GB. Continuate ad andare "AVANTI" fino a quando comparirà una finestra di riepilogo nella quale cliccherete "Finish" per cominciare l'installazione. Per circa 20 minuti potrete liberamente dedicarvi ad altro. Fino ad istallazione completata.


9. Quando il tipico desktop di Windows XP comparirà davanti ai vostri occhi, VMware Player cercherà di eseguire automaticamente l'istallazione degli "VMware Tools", per integrare l'XP virtuale con il vostro computer.
A seconda che questi strumenti debbano essere aggiornati o meno, cliccate su "Update Tools" o "Install Tools", per andare avanti.

Nota: se vi venisse chiesto di specificare una password d'amministratore o di confermare, digitate la password o confermate.



Una volta che i VMware Tools sono stati scaricati o aggiornati, dovrebbero eseguirsi automaticamente in XP.
Se ciò non dovesse accadere cliccate su Start Menù -> Risorse del Computer -> doppio click sul driver che riporta la nomenclatura "VMware Tools" (Periferiche con archivi rimovibili - Devices with Removable Storage). Installateli con una configurazione standard - "Typical setup".

A fine istallazione riavviate il Windows XP. L'installazione è ultimata. Non resta che integrare questo ambiente virtuale con il computer (Windows 7) per ottenere lo stesso effetto (se non migliore) dell'XP Mode. Procediamo.


Integrare il Windows XP virtuale (di VMware Player) in Windows 7 o Windows Vista


La particolarità (il gran vantaggio) dell'XP mode è che è perfettamente integrata in Windows 7. Si gestisce con la stessa facilità di un programma qualsiasi e, in più, è possibile utilizzare sia l'uno che l'altro ambiente indifferentemente. Si può copiare una cartella sul desktop di Windows 7 ed incollarla in XP o salvare (sia con l'uno che con l'altro sistema operativo) dei file nella medesima cartella.

Per ricreare questo rapporto così perfetto, fate nel seguente modo:

1. Lanciate l'ambiente Xp che avete appena creato e, in alto, cliccate su "VM" e poi su "Enter Unity".


In questo modo sarà possibile accedere a qualsiasi programma, ed in qualsiasi istante, mediante la modalità XP, grazie ad un "XP Mode Start Menu". Come da immagine che segue. Praticamente, quando con il cursore del mouse passerete sopra lo Start Menù di Windows 7, un nuovo bottone ("Windows XP Mode") spunterà proprio sopra l'Orb di Windows 7.
Utilizzare un programma tramite un sistema operativo o l'altro sarà facilissimo e rapido.
Funzionerà sia con Windows 7 Home Premium che con Windows Vista.
Potrete utilizzare i due ambiente a 360 gradi. Potrete anche usare delle periferiche rimovibili (Pen drive) nell'XP mode.

Cliccate su "VM" -> "Removable Devices" -> selezionate il nome della vostra periferica -> cliccate su "Connect".



Nota: le finestre virtualizzate presentano il logo del programma VMware che potrà essere rimosso cliccando su "VM" -> "Settings" -> "scheda Options" -> sulla sinistra selezionate "Unity" -> deselezionate le opzioni “Show borders” e “Show badges”.



Un'ultima cosa da modificare è la possibilità di salvare i documenti della modalità XP non all'interno della macchina virtuale, ma direttamente nelle apposite cartelle del Windows principale (Windows 7). Nella cartella Documenti, ad esempio. Ma potete farlo con qualsiasi cartella, naturalmente anche più di una, ma solo una alla volta.
Fate così:

Cliccate ancora una volta su "VM" -> "Settings" -> scheda "Opzioni" (Options) -> sulla sinistra selezionate la voce "Condividi cartelle" (Shared Folders) -> selezionate "Sempre ATTIVO" (Always enabled) e la voce immediatamente sotto "Map as a network drive in Windows guests" -> cliccate su "Add" (si trova in basso).

Partirà una procedura guidata (Wizard) che vi farà scegliere il percorso dove destinare i salvataggi realizzati con l'XP Mode.
Assicuratevi alla fine, prima di cliccare su "Finish", che la voce "Enable this share" sia selezionata.


A questo punto cliccate sullo Start di Windows XP -> cliccate con il tasto destro del mouse sulla cartella Documenti -> dal menù contestuale selezionate la voce "Proprietà" -> Cliccate su Sposta (Move) e selezionate la cartella che avete scelto di condividere.

La troverete in "Risorse del computer" -> "Cartelle condivise su vmware-host" - o una cosa simile - (Shared Folders on ‘vmware-host’).


Una finestra di dialogo vi chiederà se avete intenzione di trasferire immediatamente tutti i file dalla cartella di XP alla nuova destinazione in Windows 7. Date il consenso ed avete terminato la procedura di installazione dell'XP Mode su Windows 7 Home Premium e/o Windows Vista.

8 commenti:

  1. Istruzioni perfette e chiare. Grazie mille ho risolto un milione di problemi

    RispondiElimina
  2. Va quasi tutto bene. Non riesco però a fare riconoscere all'xp la pen drive: clicco su Vm - rmovable devices ma non compare la periferica ma solo: cd, floppy, network adapter, printer e sound card che sono tutte cliccate e abilitate.
    Inoltre non compaiono su xp i programmi installati su windows 7. Non devo mica reinstallarli tutti su xp?
    Gradirei una risposta se possibile.
    Grazie.

    RispondiElimina
  3. Per quello che riguarda i programmi devi considerare che

    1.alcuni sono incompatibili con l'uno o l'altro sistema operativo
    2.l'xp mode è sempre un ambiente operativo diverso. Considera XP e Seven come due stanze di uno stesso appartamento che hanno in comune la cucina. Se tu vai a conservare tutto in cucina, allora sai che lo troverà anche il coinquilino, altrimenti no. Se il programma che cerchi di lanciare è installato in cartelle che non sono in comune è praticamente illogico che Windows XP esegua programmi di cui non trova traccia. Prova ad installarli nuovamente sul nuovo sistema e fammi sapere.

    Per l'USB proviamo a verificare lo stato delle cose. Devi essere l'amministratore del computer. Collega il Pen drive alla porta e

    1.Vai in Gestione dispositivi o periferiche.
    2.Fai doppio clic sulla categoria di dispositivi appropriata e quindi cerca la voce relativa al dispositivo con il quale si verifica il problema.
    3.Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla voce relativa al dispositivo USB e quindi scegli Proprietà
    4.Fai clic sulla scheda Generale e controlla se nella casella Stato dispositivo sono segnalati problemi relativi al dispositivo e, in particolare, al driver.


    Scartiamo a priori che la porta USB possa essere difettosa o che il Pen drive non riceva sufficiente corrente.
    Quindi proviamo a verificare se le porte e gli hub USB funzionano correttamente.

    1.Apri Gestione dispositivi o periferiche una seconda volta
    2.Fai doppio clic su Controller USB (Universal serial bus) e verifica se tutte le porte, gli hub e i controller USB funzionano correttamente. Tutti gli eventuali dispositivi che non funzionano correttamente saranno preceduti da un segno esclamativo giallo.
    3.Se Gestione dispositivi indica che vi sono dei problemi, verifica la disponibilità di driver aggiornati.
    a) In Gestione dispositivi individua il dispositivo che desideri aggiornare e quindi fai doppio clic sul nome del dispositivo.
    b) Fai clic sulla scheda Driver, fai clic su Aggiorna driver e quindi segui le istruzioni.

    Una volta ho avuto a che fare con un problema simile con la “reale XP Mode” ed ho risolto nel seguente modo:

    1.Ho lanciato l'esegui (Win + R)
    2.Digitato “devmgmt.msc” e dato l'ok
    3.Cliccato sulle periferiche Usb virtualizzate e disinstallato i drivers. Poi ho chiuso la macchina virtuale e l'ho riavviata. I drivers dovrebbero installarsi da soli.
    4.Se così non fosse esegui la stessa procedura e poi apri la scheda drivers e cerca degli aggiornamenti per installarli manualmente

    Non sono sicuro che funzioni però prova.

    RispondiElimina
  4. Ho seguito le istruzioni ed in effetti il tutto procede, ma nel "xp mode" che ho installato sul mio 7ven pro compare e funziona in automatico anche l'antivirus installato (kaspersky), che viene immediatamente condiviso senza che si debba fare alcunchè, mentre con questa procedura non avviene: avete qualche suggerimento? Grazie

    RispondiElimina
  5. Ho seguito le istruzioni ed in effetti il tutto procede, ma nel "xp mode" che ho installato sul mio 7ven pro compare e funziona in automatico anche l'antivirus installato (kaspersky), che viene immediatamente condiviso senza che si debba fare alcunchè, mentre con questa procedura non avviene: avete qualche suggerimento? Grazie

    Ciao, il discorso è analogo al commento sopra il tuo. Potresti provare a condividere la cartella nella quale sono installati i dati relativi al programma di sicurezza e poi cercare di lanciarlo dalla modalità virtuale. Per evitare di combinare guai irreparabili, crea un punto di ripristino con un bel backup. Devi praticamente creare un collegamento tra il "programma installato" e l'icona che cerca di accedere ai dati presente sulla XP Mode.

    RispondiElimina
  6. salve .
    avevo chiesto aiuto tramite email al staff con questo messaggio .


    salve.
    ho installato i file sopra e …. devo dire che xp virtuale funziona con dei software datati,il problema putroppo ce lò con lo scanner che non lo vede ma è installato anche lui ma non c’è verso , la cosa strana è che avviando WINDOWS xp mode e andando su gestione periferiche ci sono i classici punti interogativi come se non fosse installati dei driver che questi si chiamano VIRTUAL PC INTEGRATION DEVICE ho provato anche con il cd della scheda madre ma non ne vuole sapere .
    come posso risolvere il problema ?
    apparte a acquistare un scanner nuovo ?
    grazie .


    o risolto il problema cliccando sul pulsante USB
    e poi COLLEGA scusate ma mi era sfuggito .
    quello che mi è rimasto strano quegli 3 driver con il punto interogativo giallo , ma cmq funziona tutto ok .
    grazie

    RispondiElimina
  7. Certi programmi in Windows mode non mi vedono laret di cui sono client....non mi vede pure floppy disk esterno connesso con usb e zip 100 Iomega in porta parallela..
    Se sai dirmi qualcosa....

    Grazie

    RispondiElimina
  8. intanto ci provo, anche se devo far girare un programma di gestione aziendale (in rete) molto costoso che su 7 da problemi.
    spero che non avrò problemi nell'inserimento/salvataggio di voci/gestione archivio visto che tutti i dati verrano salvati su server.

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)