© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Come eseguire l’aggiornamento del Bios di un Acer Aspire 7720G

In caso di corruzione del Bios si rende necessario dover eseguire una procedura di recupero d’emergenza.

1. Visto che stiamo parlando di un notebook (Acer Aspire 7720G) la prima cosa da fare è quella di spegnere il portatile e tenerlo scollegato dalla rete elettrica rimuovendo anche la batteria agli ioni di litio.
2. Tramite un secondo computer, di un amico o (fate un pò voi), collegatevi al sito dell’Acer e nell’area di supporto tecnico scaricate l’ultima versione disponibile del Bios.
3. Dal pacchetto dati scaricato estraete il file .Fd e rinominatelo “Icl50hw.fd”.

4. Salvatelo su un supporto mobile quale floppy disk o CD/DvD.
5. Inserite l’unità di massa contenente il file .fd nel portatile da aggiornare (potete anche fare forza con una graffetta sul lettore ottico per inserire il disco).
6. Ora tenendo premuti i tasti Fn ed Esc, occorre dare corrente all’Acer Aspire 7720G inserendo l’alimentazione nella rete elettrica e schiacciate il pulsante d’accensione. In seguito lasciate i tasti Fn ed Esc.
7. Il notebook dovrebbe leggere automaticamente il file .fd. Questa procedura può richiedere un paio di minuti. Non toccate nulla durante questo arco di tempo. Al termine dell’operazione di lettura, il computer si spegnerà automaticamente.
8. Riaccendete il PC, vi comparirà la schermata del Bios. Assicuratevi di settare i parametri operativi corretti ed il gioco è fatto. Il Bios è aggiornato e funzionante.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla