© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Hard disk interno diventa esterno con un semplice box da 25 euro – docking station

 RaidSonic Icy Box Hdd Docking Station

Oggi giorno trasformare un Hard disk interno in uno esterno è un’operazione molto semplice. Basta utilizzare i cosiddetti box esterni.

Sono tutti uguali. Una modesta scatoletta in metallo dotata di una connessione interna Sata (o eSata) ed una esterna Usb 2.0.

Ma perchè bisogna comprare un box esterno quando, ormai a 100 euro, si possono acquistare dischi esterni da 1 Tbyte di capacità?

A quanto pare sembra che la stessa domanda, che io ho fatto a voi, se la siano posta quelli della RaidSonic che hanno cercato di realizzare un box esterno che fosse più versatile. Un accessorio utile a chi maneggia spesso dischi interni (di ogni genere) e lo vuole fare senza montare e smontare ogni volta la propria postazione di lavoro.

Mi viene difficile paragonarli ai “vecchi box esterni”. La stessa casa madre li ha definiti con il neologismo: docking station.

Queste piattaforme sono state ideate per dischi Sata (2,5 e 3,5 pollici) da collegare rapidamente a qualsiasi sistema desktop o portatile.

L’Hard disk andrà inserito come le vecchie cassette del Nintendo e Super Nintendo, ricordate? Dall’alto verso il basso fino al click! che segnala l’incastro della cassetta con il supporto in plastica.

In questo modo è tutto più semplice e rapido. Non si dovranno più infilare interamente gli hard disk all’interno di quelle scatole in metallo.

Nella parte posteriore della docking station della RaidSonic, oltre al pulsante per l’accensione e il filo dell’alimentazione, ci sono un connettore eSata ed uno Usb 2.0 attraverso il quale si potrebbero alimentare gli hard disk da 2,5 pollici (per inserirli bisogna seguire la sagomatura di riduzione in rilievo specifica).

Il funzionamento è immediato. Basta inserire (anche a PC già acceso) un hard disk nel box e, quest’ultimo, verrà immediatamente trovato e letto.

Mi sembra superfluo ricordarvi che una connessione eSata vi permetterà di raggiungere una velocità di lettura e scrittura praticamente simile a quella che avrebbe un disco interno. Cosa che non si verifica con la semplice connessione tramite Usb – 40 MB in velocità.

Visto il prezzo di circa 25 euro, chi spesso “traffica” con gli hard disk interni troverà in RaidSonic Icy Box Hdd Docking Station una soluzione che gli permetterà di operare su qualsiasi workstation senza dover smontare e montare il case.

Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla