© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Consumo Anomalo Della Batteria Tampone Memoria CMOS

A. Tesla | Chicago – Ciao Alessandro,

non riesco a capire perchè la batteria tampone del mio computer si scarica nel giro di una settimana scarsa quando lascio il PC scollegato dalla rete elettrica.

Prima di ora non mi ero mai accorto di questa situazione che non esito a definire “anomalia” (sempre che lo sia).

Sollecitato da una spinta ecologista, tronco qualsiasi alimentazione superflua.

Ecco che stacco la presa di alimentazione del computer tutte le volte che non lo devo utilizzare.

Ma il problema si complica.

Infatti ad ogni avvio del computer compare la scritta “New CPU installed” e devo impostare i parametri del Bios cliccando su F1 o F2 per caricare quelli di default.
In teoria è pure possibile ignorare il messaggio e riavviare il PC.

Ad ogni avvio del Windows, l’orologio è sballato e conserva l’ora dell’ultimo spegnimento, proseguendola.

Naturalmente ho letto il manuale della scheda madre per vedere se il ponticello Clear Cmos fosse posizionato correttamente.

Ho anche sostituito più volte le batterie affidandomi a marche diverse.

E’ stato tutto inutile. Il problema persiste e non so più dove battere la testa.

Vi chiedo un aiuto.
Grazie.

Risposta

Una primissima considerazione da fare è che quando il computer si trova costantemente attaccato alla corrente elettrica, l’energia necessaria ad alimentare la memoria Cmos e l’orologio viene prelevata direttamente dalla rete elettrica.

E’ solo in caso di assenza di corrente (o esclusione dell’alimentazione previo intervento sull’alimentatore) che la batteria tampone “normalmente” entra in funzione cominciando a deteriorarsi.

Proprio per questo la situazione del nostro lettore NON E’ Anomala.

E’ normale che quando si scollega il PC dalla rete elettrica, l’autonomia della batteria tampone della memoria Cmos si riduca.

Ed è altrettanto scontato che, una volta esaurita la carica della pila, i parametri operativi custoditi dalla memoria Cmos vadano persi causando l’apparizione del messaggio che invita a cliccare F1 o F2, per cercare di ripristinare la configurazione andata persa.

Discorso analogo tocca il processore che potrebbe essere rilevato come un nuovo componente da installare.

Praticamente è come se il computer non ricordasse chi fosse!

Anche il fatto che venga mantenuta l’ora di terminazione è compatibile con la possibilità che la batteria non sia del tutto esaurita e che riesca a mantenere memoria della vecchia ora, ma non riesca ad alimentare l’integrato che aggiorna l’ora in tempo reale.

Ci sentiamo di lasciare a margine una nota nel caso in cui il messaggio “New CPU installed” comparisse anche a batteria tampone carica.

In questa eventualità è probabile che si stia verificando un falso contatto dei piedini o che ci sia un problema al socket che alloggia e fissa il processore alla scheda madre.

Suggeriamo di smontare la CPU, ripulire le superfici di contatto e poi ricollocarla attentamente.

Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla