© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Problema Espulsione Dischi Ottici Con Acer Aspire timeline 5810T

A. Tesla | Chicago – Rispondiamo a Maurizio che ci scrive:

Ciao Alessandro,
Premo il tasto di espulsione dell’unità ottica, ma succede il finimondo.
Errori di ogni genere bloccano il sistema operativo e devo spegnere in maniera forzata il computer rischiando di rovinarlo e perdendo i dati non salvati in quel momento.
Il computer non è più in garanzia ed il tecnico “sotto casa” al quale mi sono rivolto voleva cambiare la scheda madre, chiedendomi un pacco di soldi.
Forse credeva di avere davanti un pollo da spennare.
E’ vero che c’è crisi, ma la correttezza verso il cliente dove è finita?
Sono disperato.
Dammi un consiglio.

Per prima cosa possiamo dire a Maurizio che il problema dell’espulsione dei dischi ottici è già stato segnalato da molti utenti che come lui avevano acquistato un Acer Aspire timeline 5810T.

Visto che basta riavviare il PC, perché tutto torni alla normalità, non vediamo il perchè dover sostituire la scheda madre in toto.
Casomai avremmo pensato solo al controller.
In tutti i casi soprassediamo.

Vediamo se abbiamo capito bene quello che avviene sul PC del nostro lettore.

Quando è presente un disco all’interno del lettore ottico e si preme il pulsante per aprire il portello, far scorrere il vassoio e prelevare il disco, accade che l’icona che rappresenta il dispositivo, scompare all’interno della finestra Gestione dispositivi.

Nota
========
Gestione dispositivi si può lanciare sia scrivendo “gestione dispositivi” all’interno del box di ricerca di Windows Vista o Seven che lanciando l’esegui, cliccando contemporaneamente i tasti [Win] e [R], e scrivendo al suo interno “devmgmt.msc” (senza virgolette).

Inoltre non appare più la lettera che il sistema operativo aveva affibbiato alla periferica e che era possibile visualizzare in Explorer o Risorse Del Computer ed il sistema operativo si blocca.

Nota
=======
Si può accedere ad Explorer cliccando contemporaneamente i tasti [Win] ed [E] o dallo Start menù >> Computer

In più sappiamo che l’unità ottica ritorna a funzionare dopo che il computer sia stato riavviato.

Abbiamo raccolto abbastanza dati.
Adesso avanziamo delle ipotesi di risoluzione che possano aiutare Maurizio e molti altri lettori che accusano lo stesso problema.

Soluzione 1

Per primissima cosa ci si potrebbe rivolgere alla funzione di espulsione del disco attraverso Windows stesso al posto di cliccare il pulsante per l’espulsione che è presente sul chassis.

1. Entrate in Computer o Risorse del Computer (potete farlo anche tenendo premuti contemporaneamente i tasti [Win] ed [E]);
2. Cliccate con il tasto destro del mouse sull’unità ottica;
3. Si aprirà una piccola finestra: il menù contestuale;
4. Cliccate sulla selezione “Espelli”;

In questo modo dovrebbe essere possibile aprire il vassoio dell’unità ottica, senza dover ricorrere ad un intervento fisico: Masterizzatore Bloccato: Il Cassetto Non Vuole Aprirsi.

Soluzione 2

Un rimedio a 360 gradi dovrebbe essere l’aggiornamento dei driver Ahci del controller Serial Ata.
Tra poco vedremo come fare.
Però vi anticipiamo che dovrete anche installare la nuova utilità Acer optical Drive Power Management.

1. Recatevi a questo indirizzo acer.co.uk.
Purtroppo il sito è quello inglese. In Italia non abbiamo rintracciato i driver per l’Acer Aspire Timeline 5810T;
2. All’interno dei riquadri verdi selezionate le voci corrette per giungere al Timeline 5810T: Notebook >> Aspire >> 5810T;
3. PRESTATE ATTENZIONE: SELEZIONATE IL SISTEMA OPERATIVO IN USO;
4. Attendete qualche secondo. In basso, sempre nella stessa pagina, spunteranno le voci per il download dei driver. Per trovare quella che si riferisce al controller AHCI è necessario scendere in basso con il menù. La barra è sulla destra. Non è immediatamente visibile;
5. Cliccate sulla scheda “Application”;
6. Lì troverete la voce che fa riferimento all’Optical Drive PM;


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla