domenica 8 maggio 2011

"\Documents and Settings\(utente)"...Accesso Negato - Non Riesco Ad Accedere Ai File E Alle Cartelle Del Secondo Hard disk

A. Tesla | Chicago - Buonasera a tutti,

il mio computer presenta sicuramente dei problemi che non so risolvere. Spero che qualcuno di voi mi possa aiutare.

Per recuperare i file all'interno di un hard disk che era utilizzato come unità principale all'interno di un computer, ho deciso di smontarlo e collegarlo come seconda unità (in slave) su un altro PC.

Dal Bios riesco a vedere esattamente tutt'e due le unità e riesco ad avviare solo il Windows XP presente nell'hard disk principale.

Una volta che il sistema operativo si è avviato, vado in "Computer" -> Accedo al secondo hard disk -> vedo file e cartelle, ma non riesco ad accedervi perchè "sono protetti da password".

Credo che il problema sia dovuto alla password del sistema operativo abilitata nel disco impostato in slave.

Il messaggio d'errore che mi viene dato è il seguente: " F:\Documents and Settings\Lillo is not accessible. Access is denied "; - tradotto - " F:\Documents and Settings\Lillo non è accessibile. Accesso negato "

Naturalmente conosco la password, ma non so dove inserirla.

Aiutatemi, per favore.



Risposta


Suggeriamo ai nostri lettori che si dovessero trovare in questa situazione di fare quanto segue:

1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla lettera che è stata assegnata all'unità incriminata;
2. Dal menù contestuale scegliete la voce "Proprietà";
3. Si aprirà una finestra di dialogo: [Proprietà - Volume (lettera)];
4. Scegliete la scheda "Protezione";
5. All'interno della scheda del punto 4, cliccate su "Avanzate";
6. Si aprirà un'ulteriore finestra: "Impostazioni Avanzate di Protezione per Volume (lettera)";
7. Entrate nella scheda "Proprietario";
8. Controllate che il vostro account sia selezionato, qualora ancora non lo fosse;
9. Mettete il segno di spunta alla voce: "Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti";
10. (Se non vedete questa voce è possibile che dobbiate PRIMA cliccare su "Modifica" e dare le necessarie autorizzazioni);
11. Cliccate "OK" per due volte e chiudete tutte le finestre di dialogo che avete aperto fin qui;


In questo modo si è specificato al sistema che si è i proprietari di tutti i file e le cartelle.


Un'ultima operazione da compiere è quest'altra:

1. Cliccate con il tasto destro del mouse sull'unità in questione e selezionate nuovamente dal menù contestuale la voce "Proprietà";
2. Selezionate la scheda "Protezione";
3. Controllate che il vostro account sia inserito nella tabella "Utenti e gruppi" e concedetegli Pieno Accesso A TUTTO (a seconda del sistema operativo bisogna cliccare su Modifica e dare le successive autorizzazioni);
4. Cliccate su "Applica";
5. (A seconda del sistema operativo potrebbe essere necessario cliccare su Modifica);
6. Contrassegnate con apposito segno di spunta la voce "Sostituisci tutte le autorizzazioni ereditabili in tutti i discendenti che ereditano autorizzazioni da questo oggetto";
7. Cliccate su "Applica" per salvare tutto.


Il problema dell'Accesso Negato dovrebbe essere stato risolto.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)