lunedì 28 marzo 2011

Perchè la Ram installata sul mio computer viene letta ad una frequenza diversa?

A. Tesla | Chicago - Alessandro,

Ho installato qualche giorno fa una coppia di moduli Corsair XMS3 Ddr3 che lavorano ad una frequenza di 1.333 MHz.

Purtroppo Windows 7 64-bit, attraverso tantissimi programmi diagnostici, rileva la RAM a 666 MHz.

Come è possibile?
Non ho installato correttamente la memoria di sistema?



Risposta


Prima di affliggersi, è opportuno considerare che la frequenza operativa delle memorie Ddr, Ddr2 e Ddr3 è doppia rispetto alla frequenza del bus della memoria.

Il perchè ciò avvenga è semplice da spiegare.

La tecnologia Double data rate (Ddr) trasferisce i dati sia sul fronte di discesa che su quello di salita del ciclo di clock.

Quindi, ad un singolo clock del bus di memoria a 666 MHz, corrisponde una frequenza operativa di 1333 MHz.


Inoltre la maggior parte dei programmi diagnostici preferisce visualizzare la frequenza reale del bus, trascurando la tecnologia Ddr.

Non c'è stato nessun errore durante la fase di installazione.

La RAM è stata montata egregiamente ed è stata rilevata correttamente.

Semplicemente che:

NELLE SDRAM DDR LA FREQUENZA OPERATIVA E' DOPPIA RISPETTO AL CLOCK DEL BUS DI MEMORIA.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)