© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Perchè la Ram installata sul mio computer viene letta ad una frequenza diversa?

A. Tesla | Chicago – Alessandro,

Ho installato qualche giorno fa una coppia di moduli Corsair XMS3 Ddr3 che lavorano ad una frequenza di 1.333 MHz.

Purtroppo Windows 7 64-bit, attraverso tantissimi programmi diagnostici, rileva la RAM a 666 MHz.

Come è possibile?
Non ho installato correttamente la memoria di sistema?

Risposta

Prima di affliggersi, è opportuno considerare che la frequenza operativa delle memorie Ddr, Ddr2 e Ddr3 è doppia rispetto alla frequenza del bus della memoria.

Il perchè ciò avvenga è semplice da spiegare.

La tecnologia Double data rate (Ddr) trasferisce i dati sia sul fronte di discesa che su quello di salita del ciclo di clock.

Quindi, ad un singolo clock del bus di memoria a 666 MHz, corrisponde una frequenza operativa di 1333 MHz.

Inoltre la maggior parte dei programmi diagnostici preferisce visualizzare la frequenza reale del bus, trascurando la tecnologia Ddr.

Non c’è stato nessun errore durante la fase di installazione.

La RAM è stata montata egregiamente ed è stata rilevata correttamente.

Semplicemente che:

NELLE SDRAM DDR LA FREQUENZA OPERATIVA E’ DOPPIA RISPETTO AL CLOCK DEL BUS DI MEMORIA.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *