giovedì 10 marzo 2011

Notebook Sony Vaio VPC-Z13Z9E. Prezzo, Scheda Tecnica e Prestazioni. Opinione - Ottima qualità costruttiva, Prestazioni frizzanti

Recensione Sony Vaio VPC-Z13Z9E

A. Tesla | Chicago - I prodotti appartenenti alla famiglia Sony Vaio Z sono tipicamente noti come tra i più costosi sul mercato. Alcuni modelli costano pure più di 3000 euro.
Il modello che prenderemo in esame in questo articolo, ad esempio, presenta un costo di 2300 Euro.
La cifra è una di quelle che si trattano con il massimo rispetto.
Ma andiamo a vedere cosa ci offre il Sony Vaio VPC-Z13Z9E.

Il processore adottato è un Core i7-640M (2x2.66GHz). La scelta della scheda grafica dedicata è ricaduta sulla NVIDIA GeForce GT 330M.
Sono presenti 6 GB di RAM. L'unità di memorizzazione di massa è una scheda allo stato solido dalla capacità totale di 256 GB. Ciò è stato realizzato prendendo 4 SSD Samsung da 64GB collegate tra di loro via Intel Raid 0.

Logicamente ci si aspetta molto da una siffatta configurazione.


Struttura

Il case richiama molto il Vaio Z12. Il peso è veramente ridotto al minimo. Non si raggiunge neppure il chilo e mezzo.
La struttura è realizzata utilizzando parti in fibra di carbonio (migliorano la robustezza e mantengono il peso basso), plastica ed alluminio.
Il risultato è ottimo anche se ci saremmo aspettati una maggiore solidità a proposito del palmrest e del retro del portatile.


Interfacce di Comunicazione

La dotazione di porte è una delle primissime cose che controlliamo, tutte le volte che ci approcciamo ad un nuovo notebook.
Onestamente ci saremmo aspettati qualcosina in più. Avremmo molto apprezzato la presenza di una porta Usb 3.0, per il trasferimento veloce dei dati fino a 4.8 BG/s.


Riconosciamo i pregi della presenza di un controller Gigabit Ethernet (Intel 82577LC), del modulo WLAN (Intel Centrino Advanced-N 6200), del modulo Bluetooth 2.1+EDR e del modem 3G (HSDPA Qualcomm Gobi 2000), ma , per 2300 euro, ci sembra del tutto scontata (e limitata) la presenza di CardReader SD & HG Duo, Kensington, RJ45, HDMI, 3 x USB, ExpressCard34, VGA e lettore Blu-ray.


Tastiera e Touchpad

La tastiera è di un'ottima qualità. E' comoda e si batte in maniera efficace, grazie al fatto che i tasti sono ben distanziati gli uni dagli altri.
Chi è solito scrivere molto al PC, si troverà senz'altro bene.
Non è presente il tastierino numerico, ma questa scelta ha permesso ai progettisti di gestire un maggiore spazio.

Anche il touchpad ci ha fatto un'ottima impressione. Il dito scorre bene sulla sua superficie e il gesto viene tradotto con precisione nel cursore del mouse.
Purtroppo non è possibile "spegnerlo" quando, ad esempio, si utilizza il mouse e si desidera ridurre al minimo i gesti involontari.


Display

Il Sony Vaio VPC-Z13Z9E è commercializzato con un monitor splendido. Presenta tutte quelle caratteristiche che un acquirente di notebook si augurerebbe di trovare sul PC appena acquistato.

Infatti, nonostante le dimensioni piccine (13 pollici), troviamo una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixels (valore che rende il display funzionale quanto un 15 pollici), un trattamento anti-riflessi (ottimo per chi desidera utilizzare il notebook anche all'aperto), un contrasto che supera i 500:1 (650:1 per la precisione - valore paragonabile ad uno schermo fisso da scrivania) ed una luminosità che in media sfiora i 240 nit.

Anche gli angoli di visualizzazione fanno la loro parte.
Quelli orizzontali sono abbondanti ed è possibile inclinare la visuale di circa 85 gradi, prima che i colori comincino a perdere di contrasto.
Lungo la verticale, invece, i valori restano nella media. Dopo i 15-20 gradi di inclinazione i colori tendono a sovrapporsi (se si guarda lo schermo dal basso verso l'alto) o a diventare sempre meno intensi (se lo si fa dall'alto verso il basso).


Prestazioni

Molti dei nostri lettori penseranno che per 2300 euro si dovrebbe poter acquistare il massimo della tecnologia presente sul mercato.
Anche se non è proprio così, il Sony Vaio VPC-Z13Z9E è impressionante: così piccolo eppure estremamente potente.

Basta dare un'occhiata all'indice delle prestazioni Windows per poter apprezzare immediatamente la dotazione hardware.
Il punteggio più alto raggiunto è il 7.9 affibbiato all'accoppiata delle 4 SSD levate via Intel Raid 0.
Il punteggio più basso è un 6.3 racimolato a proposito della scheda grafica (resta sempre un valore molto alto).

Per sottolineare l'importanza di tali numeri, forse risulterebbe utile pensare a quando (neppure un anno fa) i notebook da 13 pollici implementavano processori Core 2 Duo SU9600 a basso consumo (leggasi "prestazioni contenute").

Il processore implementato dal Sony Vaio VPC-Z13Z9E ha due core e lavora nella forbice di frequenza 2.80 - 3.46 GHz (Turbo Boost).
Queste notizie ci incoraggiano in termini di prestazioni, ma ci lasciano perplessi sulla gestione delle risorse energetiche. E' indubbio che un processore ad architettura Arrandale possa riuscire ad operare anche ad una frequenza più modesta di 1.33 GHz.

Oltre alla citata tecnologia Turbo Boost è anche presente la Hyper Threading che raddoppia i Core e si rende particolarmente utile durante l'uso di più programmi contemporaneamente.

La scheda grafica dedicata Nvidia Geforce GT 330M offre sicuramente una marcia in più al sistema.
E' tuttavia possibile disattivarla e lasciare che il sistema proceda ad operare sfruttando la grafica integrata. Decisamente meno avida di risorse.

In questo secondo caso sarebbe preclusa l'opportunità di sfruttare qualche videogioco.
Impegnando la scheda grafica dedicata, invece, si può anche giocare. Però consigliamo di non eccedere con le richieste di alta definizione e precisione dei dettagli. Delle impostazioni medio basse sono da preferire, per uno svolgimento dell'esecuzione più fluido.


Chiudiamo questo paragrafo così come lo avevamo iniziato: lodando le unità di memorizzazione di massa.
Sono, senza ombra di dubbio, veloci, silenziose e consumano poca energia.

Ma bando alle ciance. Ecco i grafici dei test che abbiamo eseguito:






Temperature

Il sistema di raffreddamento compie un lavoro impeccabile. Durante la prima ora di utilizzo il notebook è rimasto fresco. La temperatura più alta che abbiamo registrato è stata di 28.8 °C sul retro del PC, in prossimità dello sfogo di calore.

Dopo un utilizzo più intenso del sistema e delle risorse, le temperature salgono fino a raggiungere il valore di 38.5 °C. E' un numero che rientra ancora nella categoria del tiepido. La posizione più calda è sempre la stessa.
La tastiera resta fresca e confortevole sempre.

Scandagliando l'intimità del notebook, possiamo riportarvi anche il valore massimo raggiunto dal processore (quando è sotto stress,) 96 gradi centigradi, e della scheda grafica, 79 gradi centigradi.


Rumorosità

Fino ad ora il Sony Vaio VPC-Z13Z9E si è rivelato un notebook estremamente portatile, resistente, prestazionale e che si mantiene a temperature confortevoli.
Ma prima di poterne valutare l'acquisto è importante valutare altri due parametri. Il primo è quello della rumorosità. Il secondo riguarda la durata della batteria.

Sono ambedue fattori discriminanti sulla bontà di un prodotto "portatile".
La discrezione è importante.

Dal punto di vista acustico i valori registrati (attraverso un apparecchio posto a 15 centimetri di di stanza dalla fonte).
In idle abbiamo registrato i valori di 31/32 dB (praticamente silenzio).
Quando si cominciano ad utilizzare le risorse, le carte in tavola cambiano anche di molto. Ed in fondo ce lo aspettavamo, visto e considerando la dotazione hardware del sistema.

Guardando un DVD si produce un rumore di fondo (escluso il volume audio) di 36.1 db (percettibile ma non fastidioso).

Le SSD sono praticamente silenti: 31 db.

A pieno carico la rumorosità varia tra i 40.8 e 51.9 dB.
Il primo è tranquillamente sopportabile. Il secondo no; siamo proprio molto vicini alla parola "rumore".

Per aiutarvi a capire meglio i valori, possiamo specificare che la scala db è logaritmica. A circa 3 gradi in più corrisponde un aumento doppio della rumorosità.


Autonomia batteria e Consumi

La batteria possiede una buona capacità: 5200mAh. I consumi variano tra 56.4 e gli 83.7 Watt.
Impostando la luminosità dello schermo al 70% ed aggiornando una pagina web di riferimento ogni 60 secondi (con modulo wireless attivo) il sistema è rimasto attivo per 4 ore abbondanti.

La situazione cambia drasticamente (al ribasso), se si utilizzano tutte le risorse del sistema. In tali condizioni l'autonomia raggiunge i 60 minuti.





CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: Intel Core i7 640M 2.8 GHz
Scheda Grafica: NVIDIA GeForce GT 330M - 1024 MB, Core: 450 MHz, Memory: 700 MHz, DDR3, ForceWare 190.24
RAM: 6144 MB, PC3-8500 Samsung / Micron Tech
Hard disk: Samsung MMCRE28GQDXP-MVB, 64GB Intel Raid 0 4x64GB SSD
Monitor: 13.1 pollici 16:9, 1920x1080 pixel, Glossy: No
Unità ottica: Matshita BD-MLT UJ242AS
Connettività: Intel 82577LC Gigabit (10/100/1000MBit), Intel Centrino Advanced-N 6200 AGN (abgn), 2.1+EDR Bluetooth, Qualcomm Gobi 2000 HSDPA
Batteria: 57 Wh Ioni Litio, 10.8V, 5200mAh VGP-BPS20/B
Dimensioni: 32.7 x 314 x 210 mm
Peso: 1.447 kg Alimentatore: 0.285 kg
SO: Microsoft Windows 7 Professional 64 Bit
Prezzo al dettaglio: 2300 Euro (prezzo indicativo che può cambiare in base alle richieste del mercato) controlla se è in catalogo e scopri le offerte su UniEuro o quelle Euronics.

LE PORTE
  • Lato frontale: CardReader SD & HG Duo, cuffie, microfono
  • Lato posteriore: Batteria
  • Fianco sinistro: AC, Kensington, RJ45, HDMI, 2 x USB, ExpressCard34
  • Fianco destro: USB, Blu-ray, VGA








Perchè acquistare il Sony Vaio VPC-Z13Z9E?


PRO

Ottima qualità costruttiva
Prestazioni frizzanti
Velocità SSD impressionante
Modulo 3G integrato
Blu Ray presente
Schermo dal potente contrasto
Schermo dall'ottima risoluzione
Schermo dalla buona luminosità
Schermo Opaco
Ottima tastiera
Autonomia della batteria decente


CONTRO

Rumorosità (in certi frangenti proprio fastidiosa)
Non è presente la tecnologia Nvidia Optimus (cambio automatico da scheda grafica integrata a dedicata e viceversa)
Prezzo (2300 euro per un 13 pollici non sono alla portata di tutti)



In conclusione il Sony Vaio VPC-Z13Z9E merita in:


...Batteria --> un 84/100
...Interfacce comunicazione --> un 80/100
...Lavorazione --> un 88/100
...Monitor --> un 94/100
...Peso --> un 92/100
...Prestazioni Gioco --> un 72/100
...Prestazioni Software --> un 93/100
...Rumore --> un 77/100
...Tastiera --> un 91/100
...Temperatura --> un 93/100
...Touchpad --> un 88/100


...MEDIA --> 86,5/100

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)