venerdì 4 marzo 2011

Notebook Lenovo IdeaPad U260. Prezzo, Prestazioni e Opinione: BOCCIATO! Ottima qualità costruttiva, ma il resto è tutto fumo

Recensione Lenovo IdeaPad U260

A. Tesla | Chicago - Il Lenovo IdeaPad U260 è un prodotto realizzato con le misure di un ultra-portatile. Il suo monitor misura soltanto 12,5 pollici e la configurazione prevede la contestuale presenza di un processore Core i5. L'intelaiatura è realizzata con un metallo durevole.
Il prezzo? Siamo attorno ai $1,000. Di certo non è quanto ci si auspicherebbe per un prodotto così piccino, ma andiamo a scoprirne di più.

La prima volta che ci siamo avvicinati al Lenovo IdeaPad U260, dobbiamo ammettere di averlo fatto colpevoli di un pò di pregiudizio.
La casa Lenovo è infatti conosciuta soprattutto per i suoi modelli d'alta fascia, dedicati al mondo dell'imprenditoria. Ci riferiamo alla linea ThinkPad.

Però, se la linea ThinkPad si è sempre rivelata originale, il nuovissimo IdeaPad U260 ci è parso ricalcare vistosamente lo stile del MacBook. Sarà solo una coincidenza?

In tutti i casi non importa.
Il risultato estetico ed ergonomico è uno dei migliori che abbiamo visto da un pò.
Inoltre, se da un lato le associazioni che si possono fare con il prodotto della casa di Cupertino sono evidenti, è pure vero che Lenovo ha osato. Il risultato è quello di un prodotto piccino e dotato di una struttura solida in metallo che, nella zona del palmrest (ove si poggiano i polsi) è addolcita da una imbottitura in cuoio.

Curioso ed attraente è il color marrone moca che dona eleganza all'intera struttura.
Purtroppo è possibile acquistare il Lenovo IdeaPad U260 solo in una seconda tonalità di colore che, questa volta, tenderebbe all'arancione (mandarino). Tutti coloro che avrebbero gradito un nero o bianco o grigio, rimarranno fortemente delusi.

Lo spessore ridotto ha tolto spazio importante ai progettisti per poter implementare delle porte in più. Sono presenti solo 2 porte Usb 2.0 (l'assenza di una terza porta si fa sentire tantissimo) e sono assenti tutte le interfacce che riteniamo importanti come la Usb 3.0, la eSata, la Firewire, l'ExpressCard . Mancano pure i lettori di "media card".

Inoltre la batteria è integrata all'interno del portatile e accedere alle componenti interne (come hard disk, Ram e modulo wireless) è veramente improponibile a degli utenti poco smaliziati.


Conoscendoci bene, dovreste già sapere che a noi non piacciono dei notebook poco flessibili.
Il Lenovo IdeaPad U260 manca proprio di interconnessioni ed è pure difficile da personalizzare.

Mentre molti prodotti presentano delle interfacce per lo scambio veloce dei dati, l'IdeaPad U260 sceglie incomprensibilmente di farne a meno.
La presenza della HDMI (uscita video digitale) è poca roba rispetto alle notevoli mancanze.

Ci sono due condizioni che ci mettono di cattivo umore quando eseguiamo una recensione.
La prima è trovare un portatile che sia dotato di una buona luminosità del monitor, ma che abbia subito un trattamento di tipo lucido.
La seconda è l'assenza di "porte attuali".

Hey...stiamo parlando di portatili. E' contro natura privarli di uno schermo antiriflesso e porte per il trasferimento veloce dei dati. E' contro il concetto stesso di mobilità!


La tastiera adottata è, visto che abbiamo paragonato lo stile del Lenovo IdeaPad U260 a quello del Macbook, chiaramente di tipo ad isola. I tasti accolgono bene il dito e tra l'uno e l'altro c'è il giusto spazio perchè si riesca a battere un documento senza commettere troppi errori (ricordiamoci che stiamo parlando di un 12 pollici!).

Come abbiamo accennato prima, la tastiera è incastonata in una struttura fortemente resistente e che è attorniata da una rivestitura in cuoio che ne esalta il look ed il comfort.

Anche il touchpad ha risposto bene all'esercizio. Non abbiamo registrato lag significativi ed i bottoni funzionano benone.
Recriminiamo qualcosa dal punto di vista delle dimensioni.


Il Lenovo IdeaPad U260 adotta un monitor da 12.5 pollici capace di una risoluzione di 1366 x 768 pixel ed un rapporto d'aspetto di 16:9.
Condividiamo la scelta degli ingegneri di opacizzare lo schermo.
Se questo affievolisce la nitidezza delle immagini, da un altro punto di vista permette al portatile di poter essere utilizzato anche all'esterno di un edificio. Purtroppo la luminosità supera di poco i 200 nit.
Diciamo che all'ombra di un grande albero lo schermo riesce a proiettare caratteri ed immagini, ma la visuale non sarà una gran cosa.

Il contrasto è basso, e non ci aspettavamo grandi valori.
Si ferma ad 160:1. Per i profani specifichiamo che il contrasto è il rapporto tra la massima luminosità e la minima. O meglio il rapporto tra la luminanza del bianco e quella del nero, cioè tra la massima e la minima luminanza che il monitor può produrre.
Un maggior contrasto si traduce in una maggiore vivacità dei colori e in toni che bene si differenziano l'uno dall'altro.

Gli angoli di visualizzazione sono nella media. Lungo l'asse verticale avvertiamo che i colori vanno incontro a sovrapposizioni o cominciano a perdere di consistenza arrivati a circa 20 gradi di inclinazione.
Meglio quelli orizzontali che raggiungono i 60 gradi.





Sopra la tastiera è possibile apprezzare due altoparlanti. La qualità sonora è nella media. Il chè si traduce con il termine "impalpabili". Un paio di cuffie di ottima fattura o un sistema d'audio ausiliario sono da preferire sempre e comunque.


Il sistema di raffreddamento prevede l'adozione di una singola ventola, posta sul retro del chassis. Purtroppo il portatile non si è rivelato silenzioso come avremmo sperato.
La temperatura più alta che abbiamo registrato è di 42.8 gradi centigradi, sul retro del notebook.
Il valore non è fresco, ma comunque confortevole se si usa il PC sulle proprie gambe.

Diversa è la situazione presente nella parte frontale del notebook. Il valore più alto registrato è stato di 36 gradi, sull'angolo in alto a destra. Per il resto (tastiera e palmrest) sono rimasti sempre freschi, non andando mai oltre i 32 gradi centigradi.


La batteria adottata è una 4 celle ai Polimeri di Litio. Somiglia parecchio alla batteria adottata sull'Apple MacBook. Purtroppo i risultati non sono gli stessi.
Per metterla alla prova abbiamo impostato la luminosità dello schermo al 70% e, con modulo wireless sempre acceso, abbiamo aggiornato una pagina web di riferimento ogni 60 secondi.
Il sistema è rimasto operativo per 3 ore e 27 minuti. Si tratta di un risultato poco entusiasmante.
Sul mercato sono presenti portatili dall'autonomia di 6 ore o 7.


Il prezzo di $1,000 ci lascia confidare in delle prestazioni eccitanti. Ma basta accendere il notebook ed aspettare l'avvio di Windows, per capire che non sarà così.

Nonostante venga adoperato un processore Core i5, la scheda grafica integrata ci è parsa senza carattere e le cose non migliorano per colpa di un hard disk anonimo.
L'Intel Core i5-470UM esercita ad una frequenza di 1,33 Ghz. Possiede la forza giusta per affrontare una dura giornata di lavoro, ma l'hard disk da 5400 rpm funge proprio da palla al piede.

Onestamente è possibile acquistare notebook dalle prestazioni simili e dimensioni paragonabili per metà del prezzo di listino dell'U260.





CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: Intel Core i5-470UM (1.33GHz 800MHz 3MB)
Scheda Grafica: Intel HD Graphics
RAM: 4GB PC3-8500 DDR3 SDRAM 1066MHz
Hard disk: 320GB 5400rpm
Monitor: 12.5- pollici HD Anti-riflessi (1366 x 768) - Webcam integrata
Unità ottica:
Connettività: Intel Wireless Wi-Fi Link 1000, Bluetooth Version 2.1 + EDR
Batteria: Polimeri Litio
Dimensioni: 12.5 x 8.1 x 0.7 pollici
Peso: 1.4 KG
SO: Windows 7 Home Premium 64
Prezzo al dettaglio: $1,199 (prezzo indicativo che può cambiare in base alle richieste del mercato) controlla se è in catalogo e scopri le offerte su UniEuro o quelle Euronics.

LE PORTE
  • Lato frontale: Niente
  • Lato posteriore: Niente
  • Fianco sinistro: Lock slot, USB 2.0, audio jack, Wi-Fi on/off
  • Fianco destro: USB 2.0, HDMI, Ethernet, VGA, AC








IN CONCLUSIONE - Il Lenovo IdeaPad U260 è senza ombra di dubbio un computer portatile bello a guardarsi. E' dotato di una qualità costruttiva invidiabile e di una buona ergonomia.
Ma i suoi difetti sono troppo grandi per poter chiudere un occhio. Le prestazioni non vanno oltre l'attività d'ufficio, la soluzione della scheda grafica integrata è scadente, sono presenti poche porte di interconnessione, il prezzo è decisamente elevato.
Il processore è discreto, ma ci si mette contro pure l'hard disk.


PRO

Look
Ottima ergonomia
Schermo opaco


CONTRO

Prezzo
Dotazione parca di porte
Prestazioni strozzate

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)