© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Philips Blade 234CL2SB: monitor ultra sottile per computer

A. Tesla | Chicago – Philips ha lanciato da poco una nuova linea di monitor ultra-sottili.

Si tratta della serie Blade. L’immagine di presentazione raffigura il modello 234CL2SB, probabilmente il più rappresentativo dell’intera gamma.

Esteticamente il prodotto appare molto elegante. E’ decisamente sprecato per una stanza poco esplorata.
Si sente quasi il bisogno di concedergli maggiore respiro e lasciarlo nel salotto di casa. Lì dove può essere ammirato da chiunque transiti per quella stanza.

Lo spessore dello schermo è di soli 12,9 millimetri.
Ma a dimensioni così ridotte, corrispondono ugualmente delle prestazioni ottime.

Una delle sue caratteristiche migliori è la funzione SmartImage, attraverso la quale il monitor riesce ad analizzare le immagini che proietta e ne ottimizza il contrasto, la saturazione del colore e la nitidezza.

Il display ha una diagonale di 23 centimetri. Gode di una risoluzione FullHD e cioè di 1920 x 1080 pixel. La luminosità, che è capace di estrinsecare, è di 250 cd/m2. Valore molto buono, se pensiamo al Philips Blade 234CL2SB come un display per interni.
Il rapporto di contrasto dinamico (rapporto tra luminosità massima e minima) raggiunge i 20.000.000:1 (valore al quale non diamo troppo peso – Guida all’acquisto di un Monitor Lcd per computer: Come si sceglie uno schermo? Quali caratteristiche tecniche bisogna prendere in esame, per giudicarne le prestazioni ed il prezzo).
Il tempo di risposta minimo, grigio su grigio, è di 2ms.

Sono numeri da televisore più che monitor da computer. Guardare dei video, film o altri contenuti multimediali sarà un vero piacere.
Il nero sarà nero e non simil grigio.

Per quello che riguarda i pulsanti per richiamare le funzioni del menù, si trovano sul piedistallo delle icone SmartTouch che si attivano non appena vengono sfiorate.
Quando vengono selezionate, queste icone si illuminano di blu.

Naturalmente un monitor del genere non poteva mancare di accostare alla presa VGA anche un’entrata video digitale HDMI.

Il prezzo del monitor si aggira sui 219 euro.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla