venerdì 24 dicembre 2010

Scheda grafica ed alimentazione: è necessario comprare un nuovo alimentatore?

Ho comprato una nuova scheda grafica. Si tratta precisamente della GTX 460 GV-N460oC-1GI.
Che alimentatore devo utilizzare? Se ne usassi uno capace di erogare meno rispetto a quanto richiesto dalla casa, cosa accadrebbe?



Risposta


Abbiamo consultato le caratteristiche tecniche della scheda grafica.

Assumendo che la capacità dell'alimentatore sia inferiore a quella richiesta, è importante sapere che: più ci si avvicina alla massima potenza erogabile dall'alimentatore → più aumenta la possibilità che la tensione si allontani e possa provocare instabilità. Il PC si bloccherebbe e si riavvierebbe tutte le volte che vengono eseguite delle attività che richiedono una certa mole di lavoro.

A seconda dell'alimentatore che si possiede, si potrebbe decidere di impiantare la nuova scheda all'interno della vecchia configurazione e vedere se il PC accusa il colpo o lavora normalmente.

Da tempo sono in commercio degli alimentatori che riescono a rilevare condizioni critiche di cortocircuiti, sovracorrente, sovraccarico o surriscaldamento.


Qualora non si possedesse un alimentatore “evoluto”, allora è altamente consigliato acquistarne uno nuovo che (nel caso specifico), in tutto e per tutto, supporti il requisito minimo di 24 ampere sulla linea da 12 volt.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)