martedì 30 novembre 2010

Recensione Sony VAIO EA, Prezzo: $849. Opinione: prestazioni solide, buona qualità costruttiva, ma batteria poco longeva

I Sony VAIO della serie E sono i portatili più economici proposti dalla casa nipponica. In modo particolare il 14 pollici EA ed il 15 pollici EB sono molto competitivi ed interessanti. Il loro prezzo di partenza è di $649.
In questo articolo parleremo del Sony VAIO EA.

Il VAIO EA è adatto a svolgere diversi compiti e si rivolge soprattutto alle masse che desiderano avere un prodotto di qualità ad un prezzo commerciale.
Il corpo del portatile è stato realizzato utilizzando una buona combinazione di plastiche opache che danno sul nero e plastiche lucide con il classico trattamento glossy.
Le combinazioni di colori che si possono scegliere sono molteplici e tutte vivaci. L'occhiolino strizzato ai giovani è palese. Potete prenderne atto di persona visitando il sito stesso della Sony. Ecco la pagina adatta.
Viola, Avorio, Blu, Verde, Rosa...tutti colori fosforescenti, che sanno molto di scuola.

La qualità costruttiva è buona. Tutte le plastiche di rivestimento ci sono apparse ferme. Inoltre non abbiamo registrato delle flessioni degne di nota e nessun cigolio quando abbiamo trasportato il notebook da un punto all'altro della stanza, magari con qualche libro sopra.
Tutto ciò è incredibile. Infatti, a dispetto del prezzo e del target al quale la Sony si rivolge con questo modello, il VAIO EA presenta una struttura solida e sicura.

Le cerniere offrono una resistenza tale da poter posizionare il monitor come meglio si desidera. Ad ogni modo la forza da applicare non è tale da sollevare tutto il portatile, rischiando di rovesciarlo o, peggio ancora, di farlo cadere.

Il pannello posto a protezione del monitor, il palmrest (cioè quella porzione di notebook sulla quale si vanno a poggiare i polsi durante la stesura di un documento) e le plastiche che rivestono il touchpad sono trattate con uno strato di resina acriloide con differenti patterns e layers. Il risultato è gradevole (anche se tenue, tanto da passare molte volte inosservato) e richiama molto alla memoria quella scena dei codici binari che piovevano dal cielo all'interno del monitor dell'operatore di Matrix.


Dopo averne osservato la sua parte frontale, abbiamo capovolto il Sony VAIO EA. L'ottica era quella di apprenderne la facilità di upgrade.
Gli ingegneri hanno predisposto due entrate principali. Da una si accede all'hard disk. Dall'altra ai moduli RAM.
Onestamente il portatile implementa già 4 GB di RAM e un hard disk da 500 GB. Difficilmente molti utenti esprimeranno il desiderio di implementare qualcosa di diverso.



Dal punto di vista delle interfacce di comunicazione il Sony VAIO EA è ben messo. Abbiamo contato 3 porte Usb 2.0, una porta combo eSATA/USB (per il trasferimento veloce dei dati), cuffie e microfono, un'uscita video analogica VGA ed un'uscita video digitale HDMI, Ethernet, lettore SDHC e slot Memory Stick.
Non è presente una porta Usb 3.0, che avrebbe reso il VAIO EA molto attuale, ma è comunque possibile sfruttare la predisposizione per eventuali ExpressCard che consentono in qualsiasi istante l'upgrade che porterebbe all'installazione di una porta Usb 3.0.

La tastiera è chiaramente di tipo ad isola (Chiclet). Badate bene che non abbiamo aggiunto il "chiaramente" per sottolineare il fatto che si tratti di un trend consolidato. In troppi pensano che questo genere di disegno sia tipico del MacBook ("Come si suol dire...fatti la nomina e vai a dormire").
La prima casa ad aver lanciato la tastiera Chiclet è stata proprio Sony. Ed in queste righe vogliamo rendere un pò di giustizia alla casa nipponica.

La battitura è molto confortevole e scevra di errori. Le dita non bisticciano tra di loro.
Una caratteristica molto interessante è che la tastiera arretri leggermente rispetto al corpo principale del portatile. In questo modo gli ingegneri hanno potuto sviluppare una seconda pelle di silicone che protegge il portatile da acqua, liquidi in generale e sporcizie, oltre che dall'inevitabile logorio dovuto all'uso di tutti i giorni.
Con o senza lo strato di silicone l'esperienza d'uso della tastiera non cambia. Certamente la pellicola protettiva attutisce il suono, ma per il resto funziona tutto alla meraviglia.

Il touchpad presenta delle dimensioni adeguate. I bottoni di sinistra e destra sono separati. E' presente il multi-touch che è supportato sia dai driver presenti all'interno del Windows che con quelli rilasciati dalla casa del sol levante.
La sensibilità è eccellente. I movimenti orizzontali e verticali sono stati equalizzati così da riuscire a fare dei cerchi perfetti anche con il touchpad.



Il Sony VAIO EA adotta un monitor da 14 pollici capace di una risoluzione di 1366x768 pixel. Non ci sorprende ed, anzi, ci lascia dell'amaro in bocca. Speravamo in una 900p.
Per il resto la qualità dei colori, la loro saturazione, il contrasto e gli angoli di visualizzazione sono piacevoli e del tutto nella media.
La luminosità è sufficiente, per poter utilizzare il portatile anche all'aperto. Naturalmente occorrerà impostarla al massimo per riuscire a distinguere testi e forme.

Lo schermo ha subito un trattamento di tipo glossy. Ma ciò nonostante dobbiamo ammettere che i riflessi non sono un problema come in altri prodotti. Comunque l'ombra è sempre da preferire.

Gli altoparlanti sono semplicemente anonimi. Purtroppo su piazza esiste di peggio. Di bassi non se ne parla. Acuti e medi fanno piangere, ma sembra essere il destino di molti portatili.
Un paio di cuffie di ottima fattura o un impianto stereo ausiliario sarebbero delle scelte oculate.


Durante un uso normale del portatile (e quindi senza sottoporre il notebook a particolari strapazzi) le temperature restano entro dei limiti ragionevoli. Ma le cose cambiano se si sottopone il notebook a dello stress particolare. In questi casi la zona in prossimità dello sfogo diventa veramente calda. Tanto che ci si può scottare, se si utilizza il Sony VAIO EA direttamente sulle proprie gambe.

Un discorso del tutto simile si può fare a proposito del rumore. Fino a quando il notebook lavora a regimi blandi, la ventola è silenziosa. Quando invece si gioca o si eseguono "programmi pesanti" come potrebbero essere quelli per il montaggio di video o la modifica di immagini, il rumore si fa sempre più persistente ed in una stanza al silenzio può anche dare fastidio.

Fin qui sono state tutte rose e fiori. Ma per quanto riguarda la batteria, ci aspettavamo che fossero raggiunte pienamente le 4 ore.
Ce lo aspettavamo visto il processore utilizzato e considerando il fatto che la scheda grafica sia integrata.
Nei test, che abbiamo eseguito, abbiamo impostato la luminosità del monitor al 70 % ed abbiamo aggiornato (con modulo wireless attivo) una pagina web di riferimento ogni 30 secondi.
Il risultato è stato di 3 ore e 30 minuti.
Non male se paragonato all'autonomia della batteria dei vecchi modelli di processore Intel Core 2 Duo. Ma, visto che i tempi sono diversi ed il processore è un Core-i, ci aspettavamo di raggiungere le 4 ore e passarle.

Dal punto di vista delle prestazioni il Sony VAIO EA è da apprezzare. Nonostante il suo indirizzo sia prettamente commerciale le prestazioni sono frizzanti e ci hanno ben impressionato. Il processore a 2.4GHz Intel Core i3 370M dual-core è generoso e si presta ad eseguire facilmente tutti i compiti più comuni all'interno delle case italiane.
Buona la dotazione di RAM. Bene la capacità dell'hard disk che comunque lavora a 5400 rpm. Sostituendolo con un modello da 7200 incrementereste le prestazioni (dovute all'hard disk) di circa il 25\30%. Se poi optaste per una scheda SSD, il guadagno in termini di prestazioni sarebbe ancora maggiore.

Si possono tranquillamente processare dei video in alta definizione, ma il fatto che non ci sia una scheda grafica dedicata rende praticamente impossibile giocare. Si può provare con qualche titolo vecchio e dalle pretese grafiche e risoluzione di dettagli scarsa. Ma sicuramente il Sony VAIO EA non è stato progettato per giocare. E per il prezzo al quale è offerto, non si poteva chiedere di più.

Interessante è anche la funzione "Assistenza con un solo pulsante" che aiuta a mantenere il VAIO sempre al massimo della propria efficienza. Basta premere il pulsante "ASSIST", per accedere a VAIO Care. Una nuova ed efficace applicazione software che aiuta l'utente a mantenere intatte le prestazioni e diagnosticare o risolvere i problemi. Proprio come il modulo "risoluzione dei problemi di Windows".




Sony Vaio EA -> rosso
Lenovo G560 -> verde
HP Envy 14 -> blu

  • wPrime Multithreaded Benchmark (Test Processore - il punteggio minore indica un risultato migliore)
  • PCMark05 (Prestazioni complessive del sistema - il punteggio maggiore indica un risultato migliore)
  • 3DMark06 (Prestazioni video e performance di gioco - il punteggio maggiore indica un risultato migliore)


CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: Intel Core i3 370M (2.4GHz, 3MB L3 cache)
Scheda Grafica: Intel GMA HD
RAM: 4GB DDR3 (1066MHz)
Hard disk: 500GB (5400rpm)
Monitor: 14-pollici LED-backlit (1366x768)
Unità ottica: masterizzatore CD/DVD
Wireless: Intel Centrino Advanced-N 6200 (802.11/b/g/n) + Bluetooth (2.1 + EDR)
Batteria: 5000mAh
Dimensioni: 13.60 x 1.07 x 9.39 pollici
Peso: 2,36 KG
SO: Windows 7
Prezzo al dettaglio: $849 (prezzo indicativo che può cambiare in base alle richieste del mercato) controlla se è in catalogo e scopri le offerte su UniEuro o quelle Euronics. Nel caso in cui il prodotto non fosse ancora presente sul mercato italiano, consultate il seguente retailing con prodotti presenti in Inghilterra. Una volta che avrete scelto un oggetto, selezionate la destinazione di spedizione ed il prezzo verrà ri-calcolato adeguatamente. Naturalmente se il venditore ha previsto questo genere di spedizione. Tutto è molto semplice anche se in inglese. Il garante del servizio è Amazon

LE PORTE
  • Lato frontale: SDHC e Memory Stick + cuffie e microfono
  • Lato posteriore: Niente
  • Fianco sinistro: Alimentazione, Ethernet, VGA, HDMI, eSATA/USB 2.0, ExpressCard
  • Fianco destro: 3 porte USB 2.0, unità ottica, slot Kensington Lock


IN CONCLUSIONE - Il Sony VAIO EA è un portatile da 14 pollici dal look estremamente giovane e piacevole. Le prestazioni sono buone. Il monitor è gradevole. E la qualità costruttiva all'altezza di molte situazioni. Ottima anche la dotazione di porte.
L'unico appunto negativo lo lasciamo a proposito della batteria. 3 ore e 30 minuti sono veramente poca roba.
Però il prezzo è interessante.

PRO

Buone prestazioni
Bel look
E' presente uno slot ExpressCard


CONTRO

Batteria di sole 3 ore e 30 minuti

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)