© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Internet e Televisione insieme

Tra noi, che ci occupiamo di informatica, ed il Web è stato amore da subito.
Penso che la stessa cosa si possa dire di molti nostri lettori, dai più affezionati a chi passa di sfuggita.

Una domanda che si sono poste molte case produttrici di televisori è quella se, un giorno più o meno vicino (permettetemi una indiscrezione: “E’ vicinissimo!), sarà possibile consultare direttamente attraverso il piccolo schermo le immense informazioni sparse per la rete.

Una sorta di televideo avanzato, attraverso il quale poter accedere alle ultimissime anse o articoli giornalistici pubblicati online o ai propri siti web preferiti come youtube, facebook, etc…

In alcuni modelli recenti di televisori è possibile collegarsi al Web attraverso delle porte di servizio note comunemente come widget. Sono delle implementazioni piuttosto semplici che, attraverso delle interfacce proprietarie, abilitano la visualizzazione solo di alcuni siti con i quali il produttore della TV ha stretto un accordo commerciale. Alcuni di questi siti potrebbero essere Youtube, pagine delle previsioni meteo o di notizie, etc…

Ma non vi è piena libertà. E non vi è libertà se non si è in grado di utilizzare un motore di ricerca che per gli italiani (e molte altre nazioni) vuol dire usare Google ed i suoi ottimi algoritmi di scansione ed indicizzazione.

A tal proposito vi informiamo che a breve (mi spiace non potervi dare una data precisa, ma sapete come vanno queste cose gestite dagli uffici stampa) il mercato europeo dovrebbe essere aggredito dal Google TV.


Sony è la casa produttrice che per prima ne ha annunciato il rilascio. Si spera che ciò avvenga prima della fine del 2011. So che la data è un tantino vaga, ma prendetela per buona.

In questo modo si potrà accedere a tutti i siti presenti in Rete senza il filtro imposto dal televisore.

Comunque è prevista un’altra soluzione per chi non vuole cambiare il proprio televisore. Ci riferiamo a dei decoder esterni. Alcuni di essi sono stati annunciati da Logitech.

L’idea ci piace molto e penso che saremo i primi a metter mano al portafoglio per aggiornare le nostre personalissime stanze multimediali realizzate con fatica e sudore, improvvisandoci alle volte anche falegnami, indoratori e designer.

A quanto trapelato dalle esternazioni di Google, Google TV adotterà come browser Chrome (non poteva essere diversamente) e come sistema operativo Android 2.1, scelta che premierà l’uso di tutte quelle applicazioni sviluppate appositamente per tale ambiente.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *