giovedì 14 ottobre 2010

Emtec M600 eco-drive: Il Pen Drive biodegradabile

Lo smaltimento dei rifiuti è quanto mai un problema attuale. Mi sembra, inoltre, che proprio la settimana scorsa abbiamo affrontato l'argomento dei rifiuti speciali e lo smaltimento di computer e gadget elettronici.

In quest'ottica ambientalista è ben presentare un Pen drive che pensa all'ambiente: Emtec M600 eco-drive.

Naturalmente le componenti elettroniche (le più inquinanti) non possono essere ad impatto zero, però lo può essere l'involucro della chiavetta pen drive.

Così tutta la plastica che avvolge l'elettronica del supporto di massa portatile è realizzata grazie alle fibre di mais ed è interamente biodegradabile. E noi tutti sappiamo quanto possa far male la plastica e quanto ci voglia prima che la terra la possa riassorbire a sé.

Il materiale utilizzato per realizzare questa plastica biodegradabile è l'acido polilattico (PLA) che si ricava dalla fermentazione degli zuccheri presenti nel mais.

E' importante specificare anche che su tale rivestimento non viene applicata alcuna vernice. Il colore bianco è quello che la natura gli ha concesso.


Pure la confezione di vendita è costituita di materiale biodegradabile, come gli inchiostri ottenuti dalla soia.

I Pen drive biodegradabili sono disponibili nei tagli di 4, 8 e 16 GB. Il loro prezzo è rispettivamente di 14,90, 26,90 e 48,90 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)