© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Come scoprire chi si cela dietro un indirizzo email

Oggi giorno la email è un prodotto che rischia di diventare svalutato. Per carità! Ha una grande importanza, ma molto spesso è utilizzata in maniera scriteriata. Sarà colpa dei provider che consentono di crearne gratuitamente più di una in poco tempo, anche con dati inventati?

Già! Proprio questo è il problema. Come si fa a risalire al proprietario di un indirizzo email?

Naturalmente si possono usare dei servizi che consentono di tracciare a ritroso un indirizzo di posta elettronica, ma bisogna sempre tenere in considerazione che:

1. L’utente potrebbe essersi registrato fornendo dei dati falsi
2. Il provider conceda al cliente la possibilità di celare il proprio nome e residenza per questioni di privacy

Ad ogni modo riusciamo a risalire alla stazione di partenza della email. Non è molto, ma è già qualcosa.

Comunque non siate catastrofici perchè a nostro modo di vedere ci si potrebbero prospettare due casi.

Nel primo quadro mentale vogliamo indagare sulla provenienza della email, perchè non ricordiamo a chi appartenga e, soprattutto in caso di lavoro, ad un indirizzo email corrisponde sempre un nome cognome ed indirizzo fisico. Ed al giorno d’oggi, con la posta certificata, una email è più importante e personale di un numero di telefono. Un indirizzo email può raccontare tante storie. Ecco perchè oggi giorno una email “reale” viene valutata a peso d’oro ed esiste un vero e proprio business.

Nel secondo caso invece vorremmo contattare il provider che ci ha inviato la email, per chiedergli di sorvegliare l’operato dei suoi clienti e di bloccarli (siate clementi e cercate di capire che controllare il traffico email è una impresa da titani. Lavoro che riesce ancora più pesante nel caso di account gratuiti!).

Per entrare nello specifico esistono dei servizi a pagamento preposti a tale scopo. L’informazione è il bene più prezioso a questo mondo. Non abbiamo dubbi e non obiettiamo se è richiesto un compenso per tale operazione.

Ad ogni modo ci permettiamo di darvi un consiglio spassionato. Tra le mani avete un motore di ricerca eccezionale. Utilizzatelo per eseguire delle ricerche sull’indirizzo email che vi interessa.

Poi, qualora foste rimasti insoddisfatti, allora dedicatevi alla ricerca di società che fanno il lavoro sporco al vostro posto. Una di esse potrebbe essere quella che trovate a questo indirizzo. Qualora fossero esplicitati dall’utente, potrete risalire al Nome Completo del possessore della email, al suo indirizzo fisico, al numero di telefono e saprete anche da quanto tempo quell’indirizzo email è attivo.

In caso d’account falsi, però, l’unico modo per risalire all’autore è quello di compilare una bella denuncia presso le autorità vigilanti preposte al controllo del traffico Internet.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *