© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Tenere pulito il notebook mantiene giovane e pimpante il portatile

Un aspetto che molto spesso viene sottovalutato è quello che riguarda la pulizia del luogo nel quale si utilizza il notebook.

Purtroppo per le nostre orecchie (e per l’economia delle nostre tasche) la ventola di raffreddamento del portatile si comporta come una vera e propria aspirapolvere. In molti modelli l’ingresso dell’aria avviene da una feritoia presente nella parte inferiore del notebook. Proprio quella che poggia a terra.

Evitate assolutamente di utilizzare il portatile riponendolo direttamente a contatto con il pavimento e premuratevi nello spolverare almeno una volta a settimana il ripiano sul quale lavorate.

Il buonsenso vorrebbe anche che si pulisse la tastiera di tanto in tanto. Basta un panno morbido. Uno di quelli che non lasciano pelucchi. I migliori sono realizzati in microfibra. Come quelli che possono essere usati anche per pulire il monitor o gli occhiali da vista.

Non usate mai prodotti liquidi generici. Mai sgrassanti!

Esistono in commercio dei Kit per la pulizia del notebook con appositi liquidi spray. Costano qualche spicciolata di euro e sono veramente molto efficaci.

Non trascurate la pulizia del portatile. Tenere pulito il notebook mantiene giovane e pimpante il PC. Infatti un intricato accumulo di polvere ostacola, ed alle volte compromette, il raffreddamento delle componenti interne di un notebook. E noi sappiamo che il calore è il nemico numero 1 delle prestazioni ed è deleterio per la longevità di processore, RAM, scheda grafica, etc…

Allorquando vi accorgeste che il notebook è diventato molto rumoroso, si riscalda più del solito o si spegne all’improvviso, allora è il caso di provvedere alla sua pulizia interna. Per sviscerare meglio questo argomento aprite la pagina: Come rimuovere la polvere all’interno di un computer portatile notebook.

Per ulteriori consigli sulla gestione del notebook consultate questo articolo: Consigli per ottenere il massimo da un notebook: cernita dei migliori “trucchi” da utilizzare sui computer portatili.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *