sabato 25 settembre 2010

Satellite L635: Toshiba e Best Buy presentano al grande pubblico il “Computer portatile per bambini”

Toshiba e Best Buy ci hanno abituato nel tempo ad una grande collaborazione. Anche se in Italia (forse) non tutti conoscono il grande centro dello shopping – Best Buy – qui, in America, è conosciutissimo e molto frequentato.

Questa volta dalla collaborazione di questi due colossi è nato un notebook che si rivolge ai bambini e ragazzi. Praticamente la fascia d'età consigliata è quella che va dai 5 anni fino ad i 10 anni.

Il Satellite L635 è praticamente pieno zeppo di applicazioni che hanno come unico fine l'educazione del proprio ragazzo. Ci sono delle suite di intrattenimento e filmati del genere “impara giocando”. Veramente un bel modo per apprendere usando dei mezzi alternativi.

Infatti ho letto tempo addietro che l'apprendimento dei ragazzi aumenta quando sostituiscono il classico libro con il computer. Non è una supposizione, ma una ricerca condotta attraverso la sperimentazione in diverse scuole americane. Sembra che la maggior-parte dei ragazzi soffra di un rigetto atavico nei confronti della cultura, ma non quando la si propone attraverso il computer.

Praticamente il cervello di un adolescente associa alla parola "libro" quella "noia" e diviene ostile.
Il computer è invece associato al piacere e questo, a quanto pare, stimola l'apprendimento.

Mi sembrerebbe superfluo aggiungere che è possibile supervisionare l'attività eseguita dai ragazzi sul computer grazie al “parental control”. In questo modo si possono filtrare certi contenuti e certe azioni. E' una vera e propria censura, che a mio parere va applicata solo quando non si è vicini al ragazzo. Per me è sempre meglio spiegare come va il mondo in maniera diretta e senza troppi veli. Le bugie e troppi divieti hanno spesso un effetto deleterio. Filtrare è doveroso, ma occorre educare realmente. Ed educare vuol dire far conoscere e tramandare tutto quello che possiede. Naturalmente ogni cosa va fatta al momento giusto. Su questo sono d'accordo.



Gli esterni sono colorati in verde e grigio. Ai bordi sono presenti degli angoli rivestiti in gomma. Anche la tastiera presenta un rivestimento in gomma. Si è presa questa decisione per poterla pulire più agevolmente nel caso che (cosa più che probabile con i ragazzi) i tasti cominciassero a diventare troppo appiccicosi.

Il Satellite L635 implementa un monitor da 13.3 pollici sul quale è incastonata una pratica webcam (poco potente). La scelta del processore è ricaduta sull'Intel Celeron P4600 (non molto prestazionale). Sono adottate 2GB di RAM ed è presente un hard disk da 250GB che dovrebbe essere più che sufficiente per le esigenze di un ragazzo.

Il Toshiba Satellite L635 sarà commercializzato a partire dal 26 Settembre ed avrà un prezzo di 360 euro circa.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)