giovedì 16 settembre 2010

Libretto W100, R700, AC100: Toshiba lancia sul mercato il primo modello di notebook a doppio schermo affiancato

In occasione del 25esimo anniversario della nascita del suo primo notebook, Toshiba presenta dei portatili veramente nuovi ed innovativi.
In totale i notebook presentati sono tre.

Il primo fa parte della famiglia degli ultra leggeri: Portege. Si tratta del modello R700. E' dotato di uno schermo da 13,3 pollici e la casa nipponica non ha perso tempo per presentarlo come il più leggero e “portatile” della sua categoria. Pesa appena 1,3 KG (quanto un netbook) ed esplica benone tutte le funzioni di un notebook.

Infatti è dotato di un processore di ultima generazione, Core i3/i5/i7. Possiede un hard disk da 500 GB, anche in versione SSD. E' pure presente un masterizzatore DVD.

L'R700 implementa 4 Gb di RAM, ma è in grado di poterli raddoppiare. Inoltre è presente una funzione davvero interessante: Airflow Cooling. E' una particolare tecnologia sviluppata in collaborazione con Intel che tiene sotto controllo le temperature del sistema mantenendo al minimo la rumorosità delle ventole. E se pensate che l'unità di memorizzazione di massa potrebbe essere una SSD, l'R700 si preannuncia come molto silenzioso. Il prezzo che ci si aspetta è attorno ai €1.050,00.

Il secondo modello, realizzato sempre da Toshiba, è un notebook veramente molto interessante ed innovativo. Si chiama Libretto W100.

L'estetica esterna e la struttura è simile a quella di un notebook, ma là dove dovrebbe esserci la tastiera, è presente un secondo monitor LCD con diagonale di 7 pollici ed una discreta risoluzione di 1024 x 600 pixel. Entrambi gli schermi sono sensibili al tocco.

Se si desidera utilizzare il Libretto W100 come un classico notebook, il monitor inferiore può essere utilizzato come una tastiera virtuale. Come avviene su molti telefoni di ultima generazione.
Altrimenti lo si può utilizzare in senso verticale (proprio come se fosse un libro) sfruttando i due schermi per visualizzare contemporaneamente le due pagine di uno stesso file pdf o tanto altro ancora. L'idea è veramente molto originale e se ben sviluppata amplierà con il tempo il concetto di “portabilità”.

Il Libretto W100 adotta un processore Intel Pentium U5400, una unità allo stato solido da 64 GB, Windows 7 home Premium. Il suo prezzo dovrebbe sfiorare i 1.350,00 euro, nella versione senza modem, e 1.500,00 euro in quella con modem integrato.

L'ultimo modello presentato è il Toshiba AC100. E' più un netbook che un notebook. Infatti l'AC100 si basa su architettura ARM e implementa un processore della famiglia Tegra di Nvidia che lavora alla frequenza di 1 GB. Come sistema operativo sfrutta Android. E' disponibile anche nella versione con modem 3G integrato.
Il monitor è di soli 10,1 pollici dalla capacità risolutiva di 1024 x 600 pixel. Possiede una unità allo stato solido di 32 GB e non raggiunge neppure il KG di peso. Grazie ai consumi veramente ridotti (alle prestazioni molto risicate, anche se ancora dovremmo provarlo) e alle funzioni di risparmio energetico l'AC100 riesce a stare in stand-by anche per una settimana e l'autonomia della batteria dovrebbe raggiungere tranquillamente le 8 ore. Il suo prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 299 euro nella versione senza modem e 399 con modem integrato.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)