giovedì 5 agosto 2010

Scansioni perfette con il Canon CanoScan 9000F. Acquistabile a circa €233,00

L'ultimo scanner Canon porta il nome di Canon CanoScan 9000F. Si tratta di un nuovo modello top di gamma. E' la fisiologica evoluzione del modello 8800F.

E' naturalmente in grado di acquisire documenti in formato A4 (come il modello precedente) ed è dotato di un adattatore per delle eventuali scansioni di diapositive montate su telaio. Dovrebbe anche essere possibile effettuare la scansione di pellicole in medio formato. Sia negative che positive. In questo modo potrete digitalizzare personalmente i vostri vecchi filmini e foto. Senza affidare a mani sconosciuti ricordi privati e preziosi.

Il sensore Ccd, di cui lo scanner è dotato, riesce a fornire una risoluzione di 9.600 x 9.600 punti per pollice. E' decisamente un notevole incremento rispetto alla versione precedente. Infatti prima la risoluzione si andava a sedere sui 4800 x 9600 dpi.


La variabilità del colore è invece rimasta la stessa: 48 bit.

Il Canon CanoScan 9000F è senza mezzi termini uno scanner dalla qualità migliore. Ma anche la velocità viene esaltata. Infatti non servono tempi di riscaldamento ed occorrono circa 7 secondi per l'acquisizione di un documento A4 a 300 dpi e 18 secondi per un fotogramma negativo nel formato 35 mm ed a 1200 dpi di risoluzione.

Per quello che riguarda le pellicole, l'adattatore consente la contemporanea digitalizzazione di 12 fotogrammi (nel caso di pellicole da 25 mm) o di 4 fotogrammi per le diapositive montate su telaio.

La scansione delle pellicole in medio formato è possibile solo per una superficie massima di 6 x 22 centimetri.
La qualità delle scansioni è garantita da alcune tecnologie integrate nello scanner stesso. Queste tecnologie sfruttano una luce infrarossa per individuare e correggere i difetti causati da graffi o granelli di polvere.

A tal proposito mi preme dire che sono presenti le funzioni Auto Photo Fix 2 e Auto Document Fix per analizzare un'immagine o un documento da riconoscere proponendo delle possibili soluzioni per correggerne eventuali difetti come potrebbero essere la saturazione dei colori o il tono della pelle.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)