martedì 31 agosto 2010

Recensione Alienware M11x R2, Prezzo: 749 €. Opinione: buon notebook portatile per giocare in mobilità. Prestazioni interessanti

L'Alienware M11x R2 è un notebook realizzato da Dell e commercializzato già ad inizio anno, o poco giù di lì, per gli amanti dei videogiochi che desiderano portarsi sempre d'appresso il loro passatempo preferito. Ad ogni modo le insistenti richieste dei propri clienti, hanno spinto la società statunitense a modificare in parte il bel notebook. A partire dal processore. Erano troppe le insistenze che spingevano in un'unica direzione: un processore Intel Core i7.

E così è stato. Nella configurazione, che andremo a testare quest'oggi, troveremo una CPU Intel Core i7, una scheda grafica Nvidia GeForce GT 335M ed un hard disk da 7200RPM. Le premesse son tutte buone. Direi di cominciare immediatamente dagli esterni.

Il M11x R2 mantiene il disegno originale del M11x anche se le dimensioni sono molto più ridotte rispetto al 15 o 17 pollici. Solitamente i modelli più piccini sono più gonfi al centro e si assottigliano leggermente verso l'esterno. Questo non avviene nell'Alienware M11x R2 perchè agli ingegneri serviva tutto lo spazio necessario per inserire una discreta scheda grafica, una ventola di raffreddamento extra ed una batteria integrata. Ecco perchè a prima occhiata il notebook potrebbe sembrare un po' cicciottello.

La qualità costruttiva è alta grazie ai rivestimenti in lega di magnesio e plastica resistente. I pannelli esterni sono molto solidi. Un po' di flessione si registra solamente sulla copertura del monitor.

Ma è talmente poco rilevante che non possiamo parlare di effetto trampolino. Ottime le risposte della tastiera e del palmrest. Sicuramente l'Alienware m11 è un notebook realizzato perchè possa durare nel tempo ad imprevisti e corrosioni dovute all'uso constante del portatile.

Capovolgendo il notebook basterà semplicemente rimuovere un pannello per accedere a quelle componenti che potreste voler aggiornare. Parlo di hard disk, modulo wireless, Ram. Per metter mano a processore, scheda grafica e tastiera, invece la procedura è un tantino più complessa e delicata. Ma non credo che un utente medio si troverà mai di fronte a questo enigma tecnico.

L'Alienware M11x R2 implementa un monitor da 11, 6 pollici dalla capacità risolutiva di 1366x768. Questo consente una tranquilla navigazione su internet (la maggior parte dei siti verrà aperta normalmente senza artifici grafici) ed una buona visione di filmati e giochi. La vivacità dei colori è buona. Il contrasto nella media e gli angoli di visualizzazione un pochino stretti.

La qualità degli altoparlanti è decisamente sopra la media. Il volume dell'audio è sufficientemente elevato da potersi sentire all'interno di una stanza ampia. E senza fastidiose distorsioni dei suoni.

Buoni il touchpad e la tastiera.

Il sistema di raffreddamento funziona a due livelli. Uno in cui è poco rumoroso, quasi come un sospiro leggero. L'altro piuttosto pesante. Tanto che sarà come se qualcuno stia utilizzando un aspirapolvere nella stanza accanto. Si poteva fare di meglio? Non lo so. Solitamente i computer dedicati ai giochi devono smaltire una notevole quantità di calore e per questo non sono mai silenziosi. Soprattutto per chi non sta giocando in quel momento.

La durata della batteria è buona se mettiamo in conto la potenza esplicata dall'Alienware M11x R2. Grazie all'Nvidia Optimus il sistema rileva automaticamente quando è il caso di utilizzare la scheda grafica dedicata o quando non sia meglio sfruttare quella integrata che abbassa notevolmente i consumi. Impostando la luminosità dello schermo al 70% ed aggiornando una pagina web ogni 30 secondi, l'autonomia del portatile è stata di 5 ore 10 minuti.

Per quello che riguarda le prestazioni l'Alienware M11x R2 regala numeri veramente molto interessanti dimostrandosi un buon portatile versatile e soprattutto piacevole quando si rivolge alla piattaforma dei giochi. Con l'M11x R2 un utente potrà assolvere a pieno a tutte le attività più comuni in mobilità. Decodificare un video in alta definizione non sarà un problema. Il processore è potente. La scheda grafica di caratteristiche discrete ed 1 GB di memoria dedicata sono un buon compromesso. Date un'occhiata ai test:




  • wPrime Multithreaded Benchmark (Test Processore - il punteggio minore indica un risultato migliore)
  • PCMark05 (Prestazioni complessive del sistema - il punteggio maggiore indica un risultato migliore)
  • 3DMark06 (Prestazioni video e performance di gioco - il punteggio maggiore indica un risultato migliore)


CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: 1.20GHz Intel Core i7 640UM (4MB Cache, max frequenza 2.266GHz)
Scheda Grafica: Nvidia GeForce GT 335M Discrete Graphics (1GB GDDR3) / Intel GMA 4500MHD - integrata
RAM: 4GB PC3-8500 DDR3 (2 x 2GB)
Hard disk: 500GB 7200RPM SATA
Monitor: 11.6 pollici (1366x768)
Unità ottica: No
Wireless: 802.11b/g/n, 10/100 LAN
Batteria: 8 celle ioni litio 64WH
Dimensioni: 11.25" x 9.19" x 1.29"
Peso: 2,2 KG
SO: Windows 7 Home Premium 64bit
Prezzo al dettaglio: a partire da 749 € (prezzo indicativo che può cambiare in base alle richieste del mercato) controlla se è in catalogo

LE PORTE
  • Lato frontale: Luci attività
  • Lato posteriore: Alimentazione
  • Fianco sinistro: Kensington Lock slot, DisplayPort, HDMI, USB, Ethernet, Media card reader, FireWire
  • Fianco destro: Dual jack per le cuffie, entrata microfono, due porte USB


IN CONCLUSIONE – L'Alienware M11x R2 è un notebook realizzato perchè un utente possa giocare comodamente anche quando non si trova tra le mura confortevoli della propria casa. Ha un look molto piacevole. La qualità costruttiva è molto buona ed il portatile sembra essere stato realizzato perchè possa durare nel tempo. Affascinante l'integrazione dei processori di ultima generazione, di schede grafiche discrete e l'implementazione della tecnologia Nvidia Optimus, che permette di passare automaticamente da una scheda grafica dedicata ad una integrata e viceversa. Il monitor poteva regalare migliori emozioni. Interessante il prezzo al quale viene proposto in alcune configurazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)