© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Cosa si può fare nel caso in cui si dimenticasse la password d’amministratore del proprio Windows

Per gli utenti più smaliziati tempo fa avevamo visto come esistano dei programmi che consentono di recuperare o rimuovere una password di sistema. L’articolo in questione era il seguente: Come cambiare la password di Windows: Tutte le informazioni del caso per rimediare a perdite, dimenticanze o cambiamenti di password.
Quest’oggi invece vediamo quella che potrebbe essere la scelta più saggia per coloro che non masticano molto d’informatica e generalmente hanno un approccio scontroso con i nuovi programmi.

1. Assicuratevi che la versione del sistema operativo che state utilizzando sia una copia originale del SO di casa Redmond. In gergo si usa la sigla OEM – Original Equipment Manufacturer, “produttore di apparecchiature originali”.

2. Quindi provate ad accedere alla modalità provvisoria (Safe Mode) per vedere se la connaturata modalità d’amministratore sia almeno accessibile attraverso questo ingresso secondario.

3. Se non fosse possibile accedere in nessun modo come amministratori attraverso la modalità suggerita al punto due, allora mi sa che l’unica cosa da fare sia quella di reinstallare il sistema operativo dopo aver fatto un backup dei file tramite il prompt dei comandi. Al prompt dei comandi digitare quanto segue e quindi premere INVIO: mqbkup {-bpercorsocartella | -rpercorsocartella| -?} [-y] [-cnome_risorsa_msmq]. Per ulteriori informazioni consiglio la seguente lettura. (Naturalmente si potrebbe utilizzare uno dei programmi atti al recupero delle password, ma come dicevo all’inizio do per scontato che voi non vogliate addentrarvi nell’uso di tematiche che forse potrebbero spaventarvi. Se così non fosse utilizzate il collegamento ad inizio articolo per saperne di più).


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *