© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Navigazione impossibile con tutti i browser: Nessun accesso ad Internet con la versione RC di Windows 7

Domanda – Ho da poco deciso di provare Windows 7 al posto di comprarlo direttamente. Sono riuscito a trovare la versione RC e l’ho installata con successo. Ma il problema è che non riesco a navigare su Internet con nessun browser. Ho provato Internet Explorer, Firefox, Opera e Safari. Non c’è stato niente da fare. Però riesco ad accedere al mio network ed i programmi che richiedono aggiornamenti tramite internet o i widget presenti sul desktop, sembrano tutti funzionare bene.

Inoltre se vado in centro di condivisione di rete e connessione ottengo in risposta che il computer è normalmente collegato ad Internet. Che caspita succede al mio PC? Perchè non riesco a navigare ed aprire correttamente neppure la pagina di Google?

Soluzione

1. Recatevi allo Start Menù → scrivete all’interno del box di ricerca “CMD” e date l’invio. Dovete eseguirlo come amministratori, quindi potete anche farlo andando su Start → Tutti i programmi → Accessori → Prompt dei comandi → cliccateci di sopra con il tasto destro del mouse e lanciatelo come amministratore.
2. Eseguite il classico route print: Ogni computer che esegue TCP/IP prende decisioni relative al routing. Tali decisioni dipendono dalla tabella di routing IP. Per visualizzare la tabella di routing IP nei computer che eseguono i sistemi operativi Windows è possibile “digitare route print” al prompt dei comandi (approfondimento) .
3. Se i primi due valori presenti in tabella sono 0.0.0.0, digitate in sequenza a) route delete 0.0.0.0 b) open up services c) restart the DHCP service

Il problema della procedura descritta sopra è che non è permanente, ma andrebbe fatta tutte le volte che il computer viene riavviato. Per cercare di rendere permanente la modifica, provate a guardare se all’interno del file “services File Format for TCP/IP” sia presente una stringa del genere “##Id_String2.6844F930_1628_4223_B5CC_5BB94B87 9762 ##”

1. Andate nello Start Menù – o lanciate l’esegui (Win + R) – e scrivete all’interno del box di ricerca “regedit” senza virgolette. Poi date l’OK. Se vi venisse chiesto di inserire una password o di confermare, fatelo.
2. Vi si aprirà una finestra di dialogo. Sarà quella del Registro del sistema. E’ molto importante che effettuiate un backup del registro. Cliccate su File → Importa, salvate il file.
3. Andate ora su Modifica → cliccate su trova e cercate la stringa riportata sopra: “##Id_String2.6844F930_1628_4223_B5CC_5BB94B87 9762 ##”
4. Potreste trovarla più di una volta. Cancellate tutte le chiavi che riportano questa stringa e poi riavviate.

In alternativa potete provare a cambiare il valore della stringa “##Id_String2.6844F930_1628_4223_B5CC_5BB94B87 9762 ##” da Automatic Start up a Automatic (Cancellate “Start”). Poi riavviate.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla