sabato 24 luglio 2010

Cosa fare quando non si riesce a cancellare un file. Messaggio d'errore: Percorso non trovato - Could not find this item

Alle volte può capitare che un utente cerchi di cancellare un file, ma che non ci riesca. Il più delle volte capita perchè il file risulta ancora in uso al sistema. Altre volte, invece, la situazione diventa un pochino più complicata.

Nel caso che tratteremo in questo articolo, ad esempio, il messaggio d'errore che compare quando si cerca di cancellare un file è il seguente: Item not found – Percorso non trovato.
Per quello che riguarda la vicissitudine dell'utente che mi ha contattato, il file in questione è un documento creato con Word 2007. Questo file non era stato salvato correttamente. Quindi ha rieseguito la procedura di salvataggio, ma questa volta con un nome diverso. Se da un lato questo ha dato sicurezza all'utente, dall'altro lo ha gettato nel panico perchè non riusciva a cancellare e spostare nel cestino il file originale. Probabilmente corrotto.
Il messaggio d'errore, nella sua totalità, che appariva era il seguente: Percorso non rilevato. Il file non è più allocato al suo posto originario. Verificare il percorso e riprovare - Could not find this item. This is no longer located in ... Verify the item's location and try again.


Soluzione


Per i file che fanno i capricci ho un paio di assi nella manica. Ogni situazione è sempre più insolita di quella precedente, comunque provate a:

1. Per prima cosa provate ad aggiornare il desktop cliccando il tasto F5. E' possibile che il file sia stato già cancellato, ma il Windows Explorer lo riporti ancora erroneamente sul desktop.

2. Provate a comprimere il file, ad esempio con Winrar, e prima di dare il via all'operazione contrassegnate l'opzione che cancella automaticamente il file originale di partenza una volta che è stato creato l'archivio. Infine quest'ultimo sarà facilmente eliminabile con il tasto canc.
3. Provate ad aggiornare il sistema così da conferirgli maggiore stabilità. Trovate delle informazioni utili in questa pagina per quello che riguarda Windows 7. Per tutti gli altri sistemi operativi assicuratevi che il vostro sistema sia al passo con i service pack rilasciati da Microsoft.
4. Fate una ricerca nella cartella Local. Prima di tutto dovete rendere visibili le cartelle invisibili. Questo potete farlo andando in Computer → cliccando su Organizza → Opzioni cartella → scheda visualizzazione → contrassegnate la voce “visualizza cartelle e file nascosti”. A questo punto andate in Start → scrivete all'interno del box di ricerca “%USERPROFILE%\AppData\Local” (senza virgolette) → cercate il file IconCache.db file e (se lo trovate) rinominatelo IconCache.db.old → poi riavviate il computer.
5. Si potrebbe tentare di inserire il DVD di Windows e cercare di lanciare l'eseguibile per consentire al sistema di auto-guarirsi. In questo ultimo caso consiglio di effettuare prima un backup del sistema, per evitare di perdere tutti i file che si possiedono.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)