martedì 22 giugno 2010

Recensione Dell Latitude 2100, Prezzo: €309,00. Opinione: Netbook molto resistente ed adatto ad uffici o classi

Il Dell Latitude 2100 è un netbook compatto, leggero e progettato per la collaborazione e la connettività. Per tagliare immediatamente la testa al toro, il Latitude 2100 rappresenta la soluzione ideale di elaborazione a basso costo.

Ho visto molte aziende e scuole dotarsi di questi portatili. Ed hanno fatto bene. La qualità costruttiva è ottima, come anche la solidità di tutte le sue componenti. In molti paesi del mondo (naturalmente i più industrializzati) questo genere di netbook è adottato nelle classi informatiche delle scuole primarie e secondarie. Capite benissimo che la prima qualità che un oggetto deve avere, per stare a stretto contatto con dei bambini, è la resistenza. Questo modello è progettato proprio pensando all'ottica catastrofista di una 4 o 5 elementare. A quanto pare l'iniziativa è stata un successo ed i ragazzi si son sentiti più coinvolti negli studi.

Delle particolari lucette sul bordo del Dell Latitude 2100 indicano quando il netbook è connesso alla rete. Ciò consente facilmente ad un insegnante di beccare gli studenti più smaliziati che decidono di navigare al posto di eseguire i compiti assegnati in classe. Infatti la luce resta fissa se il computer è acceso ed il browser di navigazione chiuso, ma non appena questo viene aperto o si decide di chattare, il led comincia a lampeggiare insistentemente. E non c'è modo di disabilitare le luci, neppure accedendo al bios.

Il Dell Latitude 2100 adotta uno schermo da 10 pollici con una risoluzione nativa di 1024 x 576. Un pizzico inferiore allo standard 1024 x 600. Direi che la differenza non è apprezzabile.

Alcuni modelli potrebbero avere integrato un touchscreen che si comporta bene, anche se somiglia tantissimo a quello adottato da cellulari e palmari. Gli angoli di visualizzazione verticali sono nella media. Se si guarda il netbook dal basso verso l'alto, i colori si invertono. Mentre dall'alto verso il basso, i colori si sovrappongono. Gli angoli di visualizzazione orizzontali sono "OK", niente di più. Spostandosi da una posizione centrale, infatti i colori tendono a cambiare velocemente. Lo schermo non può essere utilizzato per condividere un video con più di due amici. Forse tutto ciò è dovuto all'uso del touchscreen.

La tastiera è comoda da utilizzare. Non ho ben capito se i tasti sono veramente o meno a prova di microbi. La grandezza dei tasti forse è un pochino piccina per delle mani adulte, ma per dei bambini e ragazzi adolescenti, la tastiera va più che bene. L'effetto trampolino è praticamente inesistente grazie alla solidità del telaio e delle coperture del Dell Latitude 2100.
Il touchpad funziona bene, ma è veramente piccino. Qualche centimetro in più non sarebbe stato affatto male.

Per quello che riguarda le prestazioni, sono precisamente uguali a quelle di un comune netbook. Praticamente si possono svolgere tranquillamente tutte le normali attività quotidiane di un ufficio quali navigazione, scrittura di documenti, ascolto di tracce musicali, etc... E' anche possibile guardare dei video, anche se il processore e la scheda grafica (oltre al monitor) non sono l'ideale per l'alta definizione. Giocare è fuori d'ogni logica. Del resto il Dell Latitude 2100 è un netbook da utilizzare per gli studi e svaghi blandi che non richiedono un'elevata mole di calcoli.

Le ventole si fanno sentire. Non è il tipo di rumore che si riesce a percepire in un ufficio o in una classe, però è comunque sensibilmente sopra la media. La temperatura è sufficientemente bassa, anche se la zona vicina all'hard disk, nella parte inferiore del netbook, è quella che si riscalda maggiormente.

La batteria a 6 celle dura circa 6 ore e 30 minuti. Il test è stato effettuato impostando la luminosità dello schermo al 70% ed aggiornando ogni 30 secondi una pagina Web.




  • wPrime Multithreaded Benchmark (Test Processore - il punteggio minore indica un risultato migliore)
  • PCMark05 (Prestazioni complessive del sistema - il punteggio maggiore indica un risultato migliore)


CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MODELLO PRESO IN ESAME:

Processore: Processore Intel Atom N270 (1,60 GHz, cache L2 da 512 KB, FSB 533 MHz)
Scheda Grafica: Chipset Intel 945 GS Express
RAM: Memoria integrata da 1 GB
Hard disk: 250 GB da 5.400 rpm
Monitor: Display LED WSVGA (1.024 x 576) da 26 cm (10,1")
Unità ottica: Unità riscrivibile DVD 8x ±RW/±R USB 2.0 esterna opzionale
Wireless: Dell Wireless 1397 (802.11g)
Batteria: 6 celle ioni litio
Dimensioni: Larghezza: 265 mm Profondità: 187 mm Altezza: 22,5 - 39,9 mm
Peso: 1,32 kg
SO: Windows 7 Starter autentico a 32 bit
Prezzo al dettaglio: €309,00 controlla se è in catalogo

LE PORTE
  • Lato frontale: indicatori luminosi, bocche calore e media card reader
  • Lato posteriore: niente da segnalare
  • Fianco sinistro: serratura di sicurezza, VGA, bocca calore, porta USB 2.0, microfono e jack per cuffie
  • Fianco destro: due porte USB 2.0, Ethernet


IN CONCLUSIONE - Il Dell Latitude 2100 è particolarmente resistente e gestibile. Lo potete mettere dove volete senza preoccuparvi troppo di combinare un danno irreparabile. Peccato che il processore non sia un N480 (seconda generazione di processori Intel per i netbook). Di contro il Latitude 2100 è forse troppo spesso e pesante per le sue dimensioni. Inoltre la risoluzione del monitor non è alta ed all'altezza di video esigenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)