© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Spostare il cestino dal desktop alla taskbar di Windows 7 o Windows Vista

Una soluzione stilistica molto carina è l’aggiunta del cestino alla taskbar di Windows 7. La consiglio tantissimo a coloro che (come me) preferiscono un desktop minimalista ed immacolato. Ma è anche una questione di ordine e praticità.
Infatti 4 utenti su 5 presentano un desktop che sembra un mosaico di cartelle e file. In questa giungla di documenti l’icona del cestino è quasi sempre nascosta ed il mouse non riesce a raggiungerla facilmente.

In questo articolo imparerete ad inserire il cestino nella barra delle applicazioni, in modo che sia sempre in evidenza e facilmente accessibile.

1. Create una nuova cartella preferibilmente in qualche posto dove poterla dimenticare e nominatela a vostro piacimento.

2. Aprite la cartella e successivamente trascinate con il tasto destro del mouse l’icona del cestino al suo interno. Quando la rilascerete, si aprirà un menù contestuale dal quale cliccare la voce “Crea collegamenti qui”.

3. Cliccate (ancora una volta con il tasto destro del mouse) sulla barra delle applicazioni e richiamate in sequenza le voci “Barre degli strumenti” -> “Nuova barra degli strumenti”.

4. Selezionate la cartella appena creata.

5. Cliccate con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e togliete la spunta alla voce “Blocca la barra delle applicazioni”.

6. Cliccate (sempre con il pulsante destro del mouse) sul separatore della barra e togliete la spunta a “Mostra testo” e “Mostra titolo”. Sempre nella stessa finestra contestuale selezionate la voce “Visualizza -> icone Grandi”.

Da questo momento in poi potrete utilizzare il cestino presente sulla superbar proprio come se fosse quello nel desktop. L’icona vi indicherà anche l’eventuale presenza di file gettati nel cestino (e che vi ricordo potete sempre ripristinare) e cliccando due volte entrerete direttamente all’interno della cartella “Cestino”.

Per togliere l’icona dalla barra delle applicazioni basta cliccare su “Elimina”. Funzionerà tutto come sempre.

Se desiderate togliere la cartella Cestino del desktop non dovete fare altro che selezionarla e cancellarla o richiamare l’applet “Impostazioni icone del desktop” (in Personalizzazione) digitando “icone desktop” nel box di ricerca e deselezionare la voce “Cestino”.

A tutto questo c’è un’unica controindicazione. Le proprietà dell’icona posta nella barra delle applicazioni, non saranno le stesse della cartella originaria. Questo vuol dire che non potrete accedere a menù particolari come quello che vi consente di personalizzare lo spazio che Windows mette a disposizione, per mantenere memoria dei file cancellati. In ogni caso potete ripristinare in qualsiasi momento l’icona ed accedere a tutta questa gamma di personalizzazioni sempre dall’applet “Impostazioni icone del desktop”. Questa volta dovrete selezionare la voce “Cestino” e poi cliccare su “Applica”. Funziona benissimo anche su Windows Vista, garantito!


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *