© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Come cancellare definitivamente il file hiberfil.sys di Windows

Il file hiberfil.sys è utilizzato dalla modalità di risparmio energetico che tutti voi conoscete come Ibernazione. All’interno di questo file sono presenti tutti quei dati necessari al ripristino delle condizioni del sistema così come era prima di ibernarlo. E’ gestito direttamente dal Windows e non è possibile cancellarlo senza rimboccarsi le maniche.

Solitamente più grande è la memoria del vostro sistema, più è lo spazio occupato dal file hiberfil.sys. Ma se non utilizzate mai lo stato di ibernazione e il relativo spazio messogli a disposizione dal sistema, potete disabilitare la modalità di risparmio energetico per poi sbarazzarvi definitivamente del file hiberfil.sys e recuperare spazio prezioso.

Per chi usa Windows Vista o Windows 7

1. Avviate in modalità d’amministratore il “prompt dei comandi”. Al solito lo trovate in Start -> Tutti i programmi -> Accessori. Cliccate sopra la voce prompt dei comandi con il tasto destro del mouse e, dal menù contestuale, selezionate la voce “Esegui come amministratore”.

2. Una volta dentro la finestra del cmd, digitate il comando “powercfg -h off” e date l’invio.

3. Tornate allo Start Menù e dovreste notare che l’opzione “Metti in Ibernazione” non è più disponibile tra le possibili modalità di risparmio energetico. Come per magia anche il file hiberfil.sys scomparirà ed vi sarete riappropriati dello spazio precedentemente occupato.

Naturalmente per ripristinare la condizione iniziale non dovete far altro che ri-accedere al prompt dei comandi come amministratore e digitare il comando “powercfg /hibernate on”.

Sarebbe anche possibile disabilitare lo spazio riservato all’ibernazione tramite il registro di sistema. Eseguendo tale procedura si recupera circa il 10% dello spazio del proprio hard disk.

Dunque, se preferite agire attraverso il registro del sistema al posto del pratico e veloce prompt dei comandi, aprite il registro (scrivete regedit nel box di ricerca o nella finestra dell’esegui) e, attraverso il menù ad albero, seguite il percorso
HKEY_LOCAL_MACHINE SYSTEM CurrentControlSet Control Power
modificate il valore delle chiavi HiberFileSizePercent e HibernateEnabled portandole a zero. Poi salvate tutto.

Per chi usa Windows XP

La procedura è molto più semplice che negli altri sistemi operativi. Recatevi in “Pannello di controllo” -> “Opzioni Risparmio Energia” -> selezionate la scheda “Ibernazione” e disabilitatela deselezionando il box contrassegnato.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *