© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Mac e tasto destro: Come fare per usare il pulsante destro del mouse su Mac OS – menù contestuale anche per MAC

Alcune caratteristiche di Windows non sono presenti su un computer Mac, altre sì. Una delle sorprese più grandi di chi è nuovo al logo della mela argentata, è la presenza di un unico tasto (o bottone, se preferite) sul mouse.

Passare da Windows al sistema operativo Mac OS, dedicato dalla Apple per i computer Macintosh a partire dal 1984, non sempre risulta immediato. Molti utenti spendono molto del loro tempo cercando di capire come ricreare una soluzione simile al Windows, nel quale cliccando il tasto destro del mouse si accedeva ad un menù contestuale molto utile.
Ma non lasciatemi divagare oltre.

Per aprire il menù contestuale su Mac OS, non dovete far altro che tenere premuto il tasto CTRL della tastiera e poi cliccare con l’unico bottone presente sul vostro mouse sul file o cartella o desktop o periferica, etc…

Molti dei computer Mac sono commercializzati con il mouse Mighty Mouse. Per configurare il pulsante destro del mouse sul mouse Mighty Mouse, selezionate Preferenze di Sistema (System Preferences) dal menù Apple. Quindi selezionate “Tastiera e Mouse” (Keyboard & Mouse) e poi la scheda “Mouse”.

Assicuratevi che il pulsante sulla destra sia impostato come tasto secondario. E’ fondamentale.

Qualora non disponeste di un Apple Mighty Mouse, potete sempre recarvi dal vostro rivenditore elettronico di fiducia ed acquistare, ad un costo molto modico, un classico mouse a due pulsanti.

I possessori di Macbook o Macbook Pro possono configurare anche il loro trackpad in modo che risponda perfettamente alla esigenza di un menù contestuale aperto tramite un click. In questo caso andate in “Preferenze di Sistema” (System Preferences) e poi nelle impostazioni del trackpad (Trackpad options) assicuratevi che la voce “Posizionare due dita sul trackpad e cliccare per il bottone secondario” (Place two fingers on trackpad and click button for secondary click button) sia spuntata come in figura.
Da questo momento in poi potrete tranquillamente utilizzare il menù contestuale poggiando due dita sul trackpad e poi cliccando.

Chi avesse a sua disposizione un portatile Apple più vecchiotto che non supporta questa funzionalità, potrebbe prendere in considerazione la possibilità di affidarsi ad iScroll2, un’applicazione gratuita che può aggiungere questa funzionalità al vostro trackpad.

Chi sono? admin

Mi presento.
Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie.
Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l’età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere – del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa – e fuori – si fa quello che dice Lei :)

COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.

In fede,
Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *