© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Test Sistemi Audio PC: Valutare e regolare al meglio il sistema audio del computer per ottimizzare alla perfezione altoparlanti e scheda audio

Per godere di un sistema audio PERFETTO, dovete mettervi in testa che non basta comprare il più sofisticato (leggasi COSTOSO) sistema 5.1 (6.1 o 7.1) audio surround system o la più recente e potente scheda audio per computer. Occorre considerare molte più cosine. E ne parleremo in dettaglio in questo articolo.
Solo per rendervi un pochino l’idea delle cose da considerare, vi anticipo che per avere un sistema audio PERFETTO bisogna scegliere con saggezza le componenti dell’impianto che si andrà a costruire, disporre con cura gli altoparlanti in posizioni adeguate e regolarli ottimamente in modo che il volume, per ogni singolo diffusore, sia sempre appropriato ed in equilibrio con gli altri. Bassi ed acuti devono stare in linea e completarsi armonicamente a vicenda. Inoltre non è da sottovalutare la possibilità di cambiare le impostazioni (caratteristiche) del sistema audio per adattarlo a usi diversi: ascoltare musica (diversi stili di musica richiedono settings diversi), guardare dei film (magari su un 42 pollici), giocare ai video games, etc…

Ammiro la voglia di costruirvi un piccolo angolo di paradiso in casa. Con la vita frenetica e stancante (oltremodo stancante) che conduciamo, la casa sta diventando sempre di più una valvola di sfogo, il luogo ideale dove staccare la spina e ricaricare le batterie.

Mi piace pensare di esservi d’aiuto. Quindi diamoci sotto e cominciamo con la guida! Di seguito troverete alcuni consigli utili e dei link che puntano verso software progettati specificamente per aiutarvi a testare e regolare un sistema audio per PC – anche se non si dispone di un sistema audio surround 5.1/6.1/7.1:


Immagini tratte da aidenet.com

Guida: Regolazioni dell’Audio

1. Trovare la disposizione migliore possibile per le casse e i diffusori audio.
Prima di dedicarsi al Volume ed alle impostazioni dei bassi ed acuti, è meglio
cercare e ponderare opportunamente su quale potrebbe essere la posizione migliore per le vostre casse e diffusori audio. In linea di massima è sufficiente seguire lo schema che vedete nelle immagini di sopra, ma una stanza eccessivamente grande o dalla forma strana richiederebbe un pò più di tempo per perfezionare la posizione dei diffusori. Non è MAI (o quasi mai) sufficiente piazzare le casse alle estremità delle pareti per ottenere un sistema audio 5.1 surround perfetto.

2. Livello del Volume Audio.
Non tutti i diffusori devono essere regolati alla stessa intensità. Regolate quelli posteriori in maniera che non risultino troppo forti. Prestate maggiore attenzione al diffusore centrale. Fin troppi utenti lo regolano ad un volume inferiore alle altre casse audio. Cercate di creare un certo equilibrio nella stanza. Questo vuol dire che se per motivi logistici il diffusore di destra è più lontano di quello di sinistra, dovrà avere un volume sensibilmente più alto. Dividete la casa in due sezioni. Destra e sinistra. Bilanciatele!
Ci vorrà tempo e molta pazienza. A breve vedremo come alcuni programmi possono aiutarci nel bilanciamento.

3. Bilanciare Opportunamente Bassi ed Acuti.
Non devono esserci parti che dominano sull’altra. L’equilibrio consiste nel trovare quell’ottimizzazione grazie alla quale il basso non prevalga a discapito dell’acuto o viceversa. Per rendervi un’idea provate ad immaginare un arcobaleno dalle grandi sfumature e poi un altro arcobaleno in cui alcuni colori sono più “visibili” e sembra no schiacciare gli altri. Nel secondo caso tutte quelle armoniche sfumature appaiono sparire. E noi non lo vogliamo.
Il Subwoofer non deve rimbombare troppo e le casse non devono “fischiare” quando cercano di raggiungere delle note alte.
Quindi cercate di addolcire i bassi e smorzare gli acuti. Migliorerete la vostra esperienza multimediale.

Guida: Software adatti allo studio, test e modifica dell’Audio.

– Il primo programma che vi consiglio di utilizzare è Maven Wizard – free audio testing software. E’ veramente un programma “magico”. Con pochi accorgimenti riuscirete facilmente a migliorare gli equilibri del vostro sistema audio e, con la giusta dedizione, potrete anche fargli sfiorare la perfezione. Scaricatelo e lasciate che vi aiuti. (Per scaricarlo dovrete cliccare la vocina in grigio “Free/Download (6.6 MB)”)

PassMark SoundCheck è un’applicazione Windows based che consente agli utenti di testare la loro scheda audio del Computer, ma anche gli altoparlanti e il microfono. Verifica che la vostra scheda audio sia in grado di registrare e riprodurre suoni a diverse frequenze di campionamento audio. Verifica la possibilità ed il grado degli altoparlanti di raggiungere il livello più alto e più basso di frequenza possibile (e anche la vostra capacità di ascoltare queste frequenze).
SoundCheck prevede anche una prova audio FX e dei test per eventuali sistemi surround, analizzando le caratteristiche della scheda audio.
E’ possibile scaricare il programma in prova e poi acquistarlo a circa 24 dollari (18 euro). E’ un programma veramente ben fatto. Premiate il suo realizzatore evitando di scaricare il programma tramite P2P (torrent, etc…)


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :)COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *