© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Display Multitouch: vantaggi e svantaggi del Touchscreen. PRO e CONTRO

Conquistata la ribalta grazie a telefonini, console tascabili, fotocamere, stampanti e gadget elettronici di ogni tipo, il Touchscreen trova la sua consacrazione nei computer tutto in uno: gli all-in-one.

Comincerei subito sottolineando quello che considero il grande vantaggio dell’uso di questa tecnologia.
Per prima cosa la facilità d’interazione con il computer è sbalorditiva. Vuoi spostare una cartella? La tocchi e la trascini! Vuoi lanciare un’applicazione? Solleticala due volte con il dito!
Insomma toccare ciò che si vede è molto più intuitivo e rapido del cercare e trovare una coordinazione tra i movimenti della mano e l’occhio che osserva il monitor.

Gestire il mouse ed il touchpad non è altrettanto immediato. E’ richiesta una buona coordinazione che chi conosce da tanto il PC reputa banale, ma non lo è per chi si avvicina per la prima volta ad un computer.
Il multitouch è di gran lunga più intuitivo, poichè riconosce diversi movimenti naturali che solitamente compiamo durante il giorno.

Inoltre, utilizzando più dita è possibile ad esempio ingrandire un’immagine allargandole o ruotare una foto girando la mano o girare pagina muovendo velocemente le dita, etc…

Questo stesso vantaggio, però, conduce ad un CONTRO. Il toccare in continuazione lo schermo, deteriorerà col tempo lo schermo e quindi la qualità delle immagini.

Per lenire questo problema, ad ogni modo, è possibile ricoprire il monitor con una sostanza oleo-fobica che impedisce al sebo (il grasso) della pelle di deturpare il monitor.

Un altro svantaggio dell’uso di questa tecnologia è costituito dal fatto che toccando una cartella, ad esempio, ci occludiamo completamente la visuale. Ed alle volte viene difficile esser certi di aver selezionato l’oggetto giusto.
Ma che dire del braccio? Tenere il braccio sollevato per lunghi periodi di tempo, magari senza appoggio, non sarà tanto piacevole.
Questo problema potrebbe essere risolto con degli schermi orizzontali sui quali, però, potrebbe capitare di appoggiare l’intera mano. In questo caso il Computer deve saper discriminare i falsi contatti dal tocco delle dita che rappresenta il comando da eseguire.

Chi sono? admin

Mi presento.
Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie.
Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l’età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere – del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa – e fuori – si fa quello che dice Lei :)

COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi.

In fede,
Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *