mercoledì 20 gennaio 2010

Quale e-book reader comprare? Che prezzi ci sono in giro? Opinione sui lettori di ebook

Sembra un destino profetico che si avvera. Dopo audio, video e foto, ora il digitale prende di mira anche i libri e li trasforma nei comodi e-book. La lettura non è proprio un'attività che riscuote grande successo. Soprattutto i giovani sembrano evitarla sfacciatamente. Direi che è più un passatempo di nicchia e chi l'adora non rinuncerebbe mai a perdere contatto con l'odore ed i colori di un libro.

Ma la tecnologia va avanti e le cose evolvono. Se siete tra quelle persone che adorano leggere, rispondete a questa domanda: «Avete mai desistito dal portare con voi un libro perché troppo ingombrante e pesante?». Se la vostra risposta è sì, lasciate che vi tenti con un gadget tecnologico che potrebbe veramente rivoluzionare il vostro tempo libero.

Sto parlando dell'opportunità di avere in un piccolo e leggero dispositivo centinaia di libri da poter leggere un pò come se aveste per le mani un libro.

Per quello che mi riguarda, sono completamente assuefatto da questa tecnologia. La renderei obbligatoria.
Se fossi un politico premerei per digitalizzare tutti i testi scolastici. Abbatterei notevolmente i costi dei libri e alleggerirei la cartella dei nostri ragazzi. In più regalerei uno di questi lettori, e-book, ad ogni bambino che si trova all'inizio del suo percorso formativo. L'idea sarebbe da perfezionare, ma sembra buona!

Quella dell'e-book sarà una vera rivoluzione. Me lo sento. Il termine e-book, ad ogni modo, è utilizzato in maniera ambigua per definire sia il contenuto da leggere (il libro digitale) sia lo strumento tramite il quale fruire del contenuto. Oltre oceano usano molto il termine e-book reader (lettore di ebook), una locuzione che mi piace molto.
In questo articolo daremo un'occhiata a quei modelli che oggi come oggi (momento nel quale scrivo) mi sembrano le proposte più affascinanti.

Prima però consentitemi un'altra digressione nella quale cercherò di descrivere quello che oggi è il panorama italiano.

L'editoria commerciale italiana non può ancora offrire uno scaffale di scelta ampio come quello della carta stampata. Procacciarsi degli e-book è facile solo per quelle opere letterarie e testi scientifici di dominio pubblico, e che quindi, non sono coperti da copyright. Tutt'altri scenari si prospettano per chi ha una buona conoscenza dell'inglese. Le librerie digitali non mancano e le opere al loro interno sono centinaia di migliaia e di ogni genere. E-book per tutti i gusti, ma in inglese!


Con quale esigenza vengono costruiti gli e-book reader?



Leggerezza, display di dimensioni paragonabili a quelle di un libro, abbondante autonomia d'utilizzo e tutto quello che può rendere l'e-book reader più simile ad un libro in cellulosa ed inchiostro, sono l'anima di questo dispositivo.

Lo schermo è di dimensioni variabili, ma comunque sempre comprese tra i 5 e 10 pollici. La tecnologia e-ink oramai è conosciuta in tutto il mondo come l'inchiostro elettronico che emula in tutto e per tutto la carta stampata tradizionale. Il display non è retroilluminato e presenta fino a 16 graduazioni di grigio, oltre al bianco ed il nero. Come nel caso di un libro o giornale, per leggere un e-book sarà necessaria una sorgente luminosa esterna. Guardare il monitor all'aperto, in una giornata soleggiata non sarà un problema. Niente riflessi e monitor invisibile. Tutto questo non richiede molta energia ed è quindi possibile quantificare l'autonomia di un e-book reader non in ore, ma giorni!

Il fiore all'occhiello dei lettori di e-book è comunque la loro memoria interna (alle volte estendibile grazie a particolari slot per Secure Digital o microSd) che consente di caricare in uno stesso lettore, decine o centinaia di libri digitali. E farlo è anche estremamente semplice perché sarà come inserire un file in una pen drive.


Che marca e modello di e-book bisogna scegliere? Che prezzo hanno questi lettori di libri digitali?


Gli e-book reader non presentano sostanziali differenze tra un modello e l'altro. Almeno non tanto considerevoli da renderne uno migliore dell'altro in maniera netta. Questo è proprio uno dei pochissimi casi in cui l'aspetto gioca un ruolo determinante nella scelta.

Non occorre prestare particolare attenzione alle prestazioni del lettore, ma alla compatibilità con i più disparati formati degli e-book e, quindi, anche con la gestione dei sistemi di protezione anticopia (Drm). Non è detto che un e-book che riuscite a visualizzare sul vostro computer, possa andare bene anche sul vostro nuovo e fiammante lettore digitale.


Le dimensioni dello schermo dipendono esclusivamente dai vostri gusti e dalle vostre esigenze. Se volete leggere ovunque e in qualsiasi condizione testi generici, dovrete optare per uno schermo da 5 o 6 pollici. Se invece vi affascina l'idea di poter visionare grafici o prendere anche appunti grazie ad un apposita stilo, allora andrà meglio un display che raggiunga i 10 pollici. Quest'ultimi, infatti, hanno una sensibilità (delicatezza=maggiore predisposizione a guasti ed incidenti) ed una affinità maggiore alla lettura di file Pdf e riviste informatiche che hanno una impaginazione ampia e non sempre riadattabile alle dimensioni dello schermo.

Tutti i lettori consentono di rimpicciolire o ingrandire i caratteri di lettura e di cambiarne anche il font.

Tra i vari modelli presenti sul mercato, ve ne presento 2 con display e-ink da 6 pollici. Il primo della lista è il famosissimo Amazon Kindle 2. Si presenta come una lavagnetta bianca, sottile e compatta dalle dimensioni di 203,2 x 134,6 x 9,1 mm. Pesa solamente 290 grammi, meno di uno di quei tanti libri tascabili. Il display presenta una densità di 167 ppi. Vengono visualizzate sia le immagini che il testo in 16 toni di grigio. La memoria interna raggiunge i 2 GB. All'interno dell'e-book reader è presente un modem wireless 3G (Hsdpa) ed Edge/Gsm per acquistare e scaricare dei libri direttamente sul lettore. In basso è presente una piccola tastiera che consente di prendere appunti durante la lettura.

Quando si parla di Kindle 2, si parla anche di Kindle Store, libreria on-line di Amazon che propone oltre 400.000 ebook, 38 riviste e 60 quotidiani nazionali in formato digitale e circa 7000 blog. Tra loro è possibile trovare il Corriere della sera e La Stampa. Il tutto è acquistabile mediante abbonamenti speciali o pagamenti a singolo acquisto.

Il prezzo è di 242 €. Tra i difetti bisogna annoverare che non è presente lo Slot per una eventuale memory card, la batteria non è estraibile, nella confezione non è presente l'adattatore per la corrente europea e che gli e-book disponibili sul Kindle Store sono esclusivamente in inglese, al momento. Inoltre tutti i file scaricati dalla libreria di Amazon sono nel formato proprietario Azw che implementa una protezione Drm che limita la lettura del file a 6 diversi dispositivi registrati a nome dello stesso utente (Kindle for PC, iPhone, Mac).

L'e-book reader legge anche i file in formato .txt e le pubblicazioni in formato Mobipocket prive di protezione. Vengono riprodotte anche tracce audio Mp3, ma NIENTE DA FARE per i documenti in formato .doc, .rtf e .pdf o immagini in jpg, gif, png. Per loro è disponibile un servizio di conversione automatica che prevede l'invio, la conversione via posta elettronica e spedizione sul proprio Kindle. Il costo dell'operazione è di 99 centesimi per MB e non garantisce risultati impeccabili. Sono esclusi dal servizio i formati Epub (standard creato dall'International Digital Publishing Forum).

Un secondo prodotto da prendere in considerazione è il BeBook prodotto dalla Tianjin Jinke Electronics. Presenta uno schermo da 6 pollici e-ink con una risoluzione di 600 x 800 dpi a 4 toni di grigio. La memoria interna è di 515 MB, ma è presente uno slot di espansione dove inserire alla bisogna delle schede Sd e una porta Usb alla quale collegare, ad esempio, il proprio computer. E' anche presente un'uscita audio con jack da 3,5 mm.

Tutti i comandi sono disposti sul frontale del lettore, ad eccezione del volume - posto sul fianco destro - ed i tasti per lo scorrimento delle pagine che si trovano sulla sinistra.

Una delle caratteristiche migliori di questo e-book reader è la capacità di processare un ampio numero di formati di libri digitali e riesce persino a gestire i file compressi Zip e Rar scompattandoli automaticamente. Ultimamente è stata aggiunta la funzione di re-impaginazione dei file Pdf ed un supporto per i documenti Epub codificati con un sistema di protezione Adobe Drm. Purtroppo è stata rimossa la possibilità di leggere file Mobi protetti a causa delle condizioni contrattuali di esclusiva della casa Mobipocket.

Bebook consente di essere utilizzato anche durante le ore di ricarica ed è venduto ad un prezzo vicino ai 300 €, fornito di una custodia in pelle, auricolari, un bel pò di e-book al suo interno.


Dove trovare o acquistare e-book?


Il primo nome che mi viene in mente è Amazon, ma vi è anche Liber Liber, Progetto Guternberg, Google Books e i siti delle case che vendono i lettori stessi. Ad ogni modo anche nelle reti peer-to-peer (eMule ed affini) è possibile reperire degli e-book. Spesso e volentieri si trova molta produzione recente, ma quasi sempre si tratta di copie illegali che violano la legge sul diritto d'autore. A quanto pare, senza il consenso dell'editore, è impossibile e considerato illecito fare la scansione di un libro comprato ed utilizzarlo PERSONALMENTE sul proprio e-book reader.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)