venerdì 22 gennaio 2010

Problema con l’aggiornamento dell’antivirus AVG Free Edition. Tutta colpa dei server!

In molti avete lamentato di non riuscire più ad aggiornare correttamente il database dei virus con AVG.
Per certo posso dirvi che il continuo aumento di utenti che utilizzano il suddetto software di sicurezza, ha costretto più volte la casa produttrice a potenziare i server dedicati agli aggiornamenti.

Server nuovi = moduli del componente dedicato all’update del database diversi. Fino a quando non si riesce a collegarsi a questi nuovi moduli, il database non verrà aggiornato e la protezione contro i malware diventerebbe ogni giorno che passa sempre meno consistente e più fatiscente.
Fino ad ora posso dire che il mancato aggiornamento dell’antivirus è un errore momentaneo che si risolve a secondo o terzo tentativo.

Ciò che manda in ansia gli utenti, è che l’edizione gratuita di AVG è settata perché l’ora di esecuzione della procedura di update automatico sia bloccata e limitata a una certa fascia oraria.

Questa fascia comincia alle 9 di mattina ed è garantita per un arco di tempo troppo limitato perché il “traffico” di utenti, che richiedono l’accesso ai server per aggiornare il proprio antivirus, possa essere gestito con efficacia.

Quello che consiglio è di lanciare manualmente la procedura d’aggiornamento e di farlo in orari meno congestionati dal traffico di utenti che cercano di scaricare tutto il materiale necessario per rendere sicuro il sistema sul quale lavorano abitualmente.


Se la procedura da me consigliata non dovesse riscontrare un buon esito, allora suggerisco di disinstallare l’attuale antivirus ed installare la versione più recente che potete consultare al seguente indirizzo.
In questo modo il programma di sicurezza conterrà già, al suo interno, i nuovi moduli per l’update e non dovrebbe manifestare i problemi di collegamento descritti in questo post.

Escluderei che il malfunzionamento sia dovuto ad un attacco informatico legato a worm o trojan. Con una nuova installazione dovrebbe tornare tutto a posto, ma se così non fosse, cambiare antivirus non è un problema. Il ventaglio di offerte gratuite è ampio ed anche più performante di AVG.
Visitate la sezione dedicata agli antivirus e cercate tra i post meno recenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)